Apri il menu principale
Tommy Paul
Paul WMQ16 (9) (27595935983).jpg
Tommy Paul nel 2016
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 82 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 11-15
Titoli vinti 0
Miglior ranking 81º (30 settembre 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 1T (2019)
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open 1T (2015, 2017)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 2-5
Titoli vinti 0
Miglior ranking 284° (24 dicembre 2018)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open 2T (2016)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 16 ottobre 2019

Tommy Paul (Voorhees, 17 maggio 1997) è un tennista statunitense.

Carriera junioresModifica

Tommy Paul è sempre stato uno dei juniores più forti della sua generazione. Paul ha raggiunto il best ranking ITF juniores il 9 dicembre 2015 alla posizione numero 3.

Citata come una delle più grandi rivalità del North Carolina Tennis, Paul ha giocato a Will Baird per un totale di 14 volte (Paul con un record di 10–4) durante le loro carriere giovanili. In quelle partite, quattro si sono svolte in semifinali, cinque in semifinali e due in finale. Dieci delle loro quattordici partite si sono concluse al terzo set.[1]

Paul ha raggiunto due finali Juniores nei tornei del Grande Slam nel 2015, vincendo contro Taylor Fritz agli Open di Francia e perdendo contro di lui agli US Open.

Carriera da professionistaModifica

Paul è diventato professionista nel 2015. Ha ottenuto ula posizione numero 191 come best ranking l'11 aprile 2016. Insolitamente per un americano, Paul ha mostrato una preferenza per giocare su terra rossa, avendo vinto lo Junior French Open e i suoi primi quattro titoli singoli ITF Futures su terra rossa. Si è qualificato per il tabellone principale di un Grand Slam per la prima volta agli US Open 2015, perdendo contro Andreas Seppi al primo turno.

Nel marzo 2016, Paul ha aperto per la prima volta la Top 200 qualificandosi per i Miami Masters . Ad aprile, a Paul è stato assegnato un jolly nei campionati di argilla maschile degli Stati Uniti del 2016 a Houston e ha sconfitto Paolo Lorenzi al 53 ° posto nel primo turno per la sua prima vittoria in carriera ATP.

Paul ha quindi gareggiato principalmente sul circuito ATP Challenger e ITF per il resto del 2016 e l'inizio del 2017.

A luglio 2017, dopo aver superato le qualifiche agli Atlanta Open, ha sconfitto 53 ° classificato Hyeon Chung in tre set. Ha poi sconfitto Malek Jaziri in tre set per avanzare al suo primo quarto di finale del tour ATP. Quindi è stato sconfitto dalla testa di serie numero 3 Gilles Müller . Dopo la sua esibizione ad Atlanta, Tommy ha ricevuto una wild card nell'ATP 500 Washington Open . Paul ha sconfitto Casper Ruud per avanzare al secondo round. Ha poi interpretato Lucas Pouille e ha ottenuto la più grande vittoria della sua carriera. Nel turno successivo, ha affrontato di nuovo Gilles Müller, ma questa volta è riuscito a sconfiggerlo in tre set per poi raggiungere il suo primo quarto di finale ATP 500. Lì ha affrontato Kei Nishikori e ha perso in tre set.

A settembre 2019, Paul è entrato nella top 100 per la prima volta nella sua carriera dopo aver vinto il suo secondo titolo Challenger dell'anno a New Haven, dopo aver vinto a Sarasota a inizio stagione.

Stile di giocoModifica

Paul possiede un forte diritto di attacco e un solido gioco di gambe lungo la linea di base e la velocità che arriva in rete, attributi che gli hanno permesso di avere successo sulla terra battuta.[2]

Paul è attualmente allenato da Diego Moyano, un allenatore di sviluppo giocatori USTA.

StatisticheModifica

Grand Slam JuniorModifica

SingolareModifica

Vittorie (1)Modifica
Tornei del Grande Slam
Australian Open (0)
Open di Francia (1)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 2015   Open di Francia, Parigi Terra battuta   Taylor Fritz 7–6 (7–4), 2–6, 6–2
Finali perse (1)Modifica
Tornei del Grande Slam
Australian Open (0)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (1)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 2015   US Open, New York Cemento   Taylor Fritz 2–6, 7–6 (7–4), 2–6

DoppioModifica

Finali perse (1)Modifica
Tornei del Grande Slam
Australian Open (0)
Open di Francia (1)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 2015   Open di Francia, Parigi Terra battuta   William Blumberg   Álvaro López San Martín
  Jaume Munar
4–6, 2–6

Tornei minoriModifica

SingolareModifica

Vittorie (10)Modifica
Legenda
Challenger (4)
Futures (6)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. maggio 2015  Spain F13, Valldoreix Terra battuta   Albert Alcaraz Ivorra 2–6, 6–4, 6–4
2. maggio 2015   Italy F11, Lecco Terra battuta   Lorenzo Sonego 6–1, 6–4
3. gennaio 2016   USA F3, Plantation Terra battuta   Adrien Puget 7–6(7–4), 6–0
4. gennaio 2016   USA F4, Sunrise Terra battuta   Adrien Puget 6–4, 3–6, 6–3
5. febbraio 2017   USA F6, Palm Coast Terra battuta   Renta Tokuda 6–3, 4–6, 6–3
6. gennaio 2017   USA F19, Winston-Salem Cemento   Christopher Eubanks 6–4, 6–4
7. novembre 2018   Charlottesville Men's Pro Challenger, Charlottesville Cemento (i)   Peter Polansky 6–2, 6–2
8. aprile 2019   Sarasota Open, Sarasota Terra battuta   Tennys Sandgren 6–3, 6–4
9. settembre 2019   Oracle Challenger Series - New Haven, New Haven Cemento   Marcos Giron 6–3, 6–3
10. settembre 2019   Tiburon Challenger, Tiburon Cemento   Thanasi Kokkinakis 7–5, 6–7(3–7), 6–4

Risultati in progressioneModifica

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

SingolareModifica

Torneo 2015 2016 2017 2018 2019 Carriera V-P
Tornei Grande Slam
  Australian Open, Melbourne A A A Q2 A 0-0
  Roland Garros, Parigi A Q2 A A 1T 0-1
  Wimbledon, Londra A Q2 A A A 0-0
  US Open, New York 1T Q1 1T A A 0-2
Vittorie-Sconfitte 0-1 0-0 0-1 0-0 0-1 0-3
Statistiche carriera
Ranking di fine anno 276 282 152 202 N/A

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica