Tommy Prim

ciclista su strada svedese
Tommy Prim
Tommy Prim.jpg
Tommy Prim nel 1980 in maglia Bianchi-Piaggio
Nazionalità Svezia Svezia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1986
Carriera
Squadre di club
1980-1984Bianchi
1985-1986Sammontana-Bianchi
Nazionale
1976-1985 Svezia Svezia
Carriera da allenatore
2000-2002Team Crescent
2003-2004Team Bianchi
Statistiche aggiornate al 9 aprile 2020

Leif Tommy Prim (Svenljunga, 29 luglio 1955) è un ex ciclista su strada svedese. Professionista dal 1980 al 1986, fu due volte secondo al Giro d'Italia. Passista e scalatore, in carriera ottenne diciannove vittorie, tra cui una Parigi-Bruxelles[1]

CarrieraModifica

Seppe mettersi in mostra soprattutto al Giro d'Italia, dove per due anni consecutivi, nel 1981 e 1982, si classificò secondo, battuto da Giovanni Battaglin prima e da Bernard Hinault poi; fu anche quarto nell'edizione 1980, al debutto, e in quella 1985.

Tra le vittorie più importanti si ricordano il Tour de Romandie del 1981 e la Tirreno-Adriatico del 1984, nonché, in linea, la Parigi-Bruxelles, la Coppa Agostoni e il Trofeo Pantalica.[1] Ritiratosi presto dall'attività agonistica, ha aperto un'attività commerciale nel suo paese natale.

PalmarèsModifica

3ª tappa Tour de l'Avenir (? > Embrun)
Campionati svedesi, Prova in linea
Prologo, 1ª parte Settimana Ciclistica Bergamasca (Capriate San Gervasio > Bergamo, cronometro)
6ª tappa, 2ª semitappa Settimana Ciclistica Bergamasca (Selvino > Nembro, cronometro)
3ª tappa Giro d'Italia dilettanti (Tortona > Lanzo d'Intelvi)
4ª tappa Giro d'Italia dilettanti (Lanzo d'Intelvi > Borgosesia)
Campionati svedesi, Prova in linea
  • 1980 (Bianchi, tre vittorie)
15ª tappa Giro d'Italia (Roccaraso > Teramo)
2ª tappa Parigi-Nizza (Auxerre > Château-Chinon)
Coppa Agostoni
  • 1981 (Bianchi, tre vittorie)
Trofeo Pantalica
5ª tappa Parigi-Nizza (Miramas > Le Castellet)
Classifica generale Tour de Romandie
  • 1982 (Bianchi, quattro vittorie)
1ª tappa Tour de Romandie (Meyrin > Ecoteaux)
1ª tappa Setmana Catalana (Girona > Vic)
7ª tappa, 2ª semitappa Giro di Svezia (Stoccolma, cronometro)
Classifica generale Giro di Svezia
  • 1983 (Bianchi, quattro vittorie)
Parigi-Bruxelles
5ª tappa Tour de Romandie (Vernier, cronometro)
6ª tappa, 2ª semitappa Giro di Svezia (Kumla > Örebro
9ª tappa Giro di Svezia (Vasteras > Stoccolma)
Classifica generale Giro di Svezia
  • 1984 (Bianchi, una vittoria)
Classifica generale Tirreno-Adriatico
  • 1985 (Sammontana, tre vittorie)
6ª tappa Giro di Svezia (Falun, cronometro)
3ª tappa, 2ª semitappa Danmark Rundt (Esbjerg, cronometro)
5ª tappa Tour de Romandie (Nyon, cronometro)

Altri successiModifica

Classifica a punti Giro delle Regioni
Classifica a punti Grand Prix Tell
Classifica giovani Giro d'Italia
1ª tappa Giro d'Italia (Brescia > Mantova, cronosquadre)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1980: 4º
1981: 2º
1982: 2º
1983: 14º
1985: 4º
1986: 21º

Classiche monumentoModifica

Competizioni mondialiModifica

Valkenburg 1979 - In linea Dilettanti: 17º
Giavera del Montello 1985 - In linea: 33º

NoteModifica

  1. ^ a b Storia - Prim Tommy, www.tuttobiciweb.it. URL consultato il 18 novembre 2005.

Collegamenti esterniModifica