Tommy Ramone

batterista e produttore discografico ungherese

Tommy Ramone, pseudonimo di Tamás Erdélyi (Budapest, 29 gennaio 1952[1]New York, 11 luglio 2014[2]), è stato un batterista, produttore discografico e cantautore ungherese naturalizzato statunitense.

Tommy Ramone
Tommy Ramone in una sessione d'autografi nel 2008 a Shawnee, Kansas
NazionalitàBandiera dell'Ungheria Ungheria
Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
GenerePunk rock
American punk
Bluegrass
Periodo di attività musicale1974 – 1978
2006 – 2014
StrumentoBatteria, voce, chitarra, mandolino, banjo, violino
EtichettaSire Records
GruppiRamones, Uncle Monk
Album pubblicati7
Studio6
Live1
Sito ufficiale

Biografia modifica

Nacque a Budapest in una famiglia di ebrei ungheresi e crebbe a Forest Hills nel Queens, uno dei quartieri di New York.

È stato lui a spingere gli altri tre ragazzi di Forest Hills[quali?] a formare i Ramones[3][4].

Inizialmente aveva un ruolo di manager all'interno della band ed entrò nei Ramones come batterista al posto di Joey Ramone sia perché Joey non riusciva a stare dietro alla velocità sempre maggiore di esecuzione della band sia perché la ricerca di altri batteristi si rivelò infruttuosa: si presentarono alle audizioni per il posto di batterista persone che sapevano suonare la batteria con uno stile heavy metal che non era quello che Joey, Dee Dee e Johnny stavano cercando[5]. Per Tommy si trattò della prima volta da batterista nella sua vita[6]. Joey si dedicò poi al ruolo di cantante del gruppo.

Nel 1978 lasciò il ruolo di batterista a Marky Ramone, stremato dalle innumerevoli esibizioni dei Ramones[4] ed anche perché non veniva considerato un vero Ramone, in quanto aveva uno stile di vita troppo distante dagli altri,[3] essendo una persona molto più tranquilla. Dee Dee disse relativamente a ciò, durante un'intervista nel film-documentario End of the Century: The Story of the Ramones:

«Era fantastico per un ragazzo di ventun'anni andare al supermercato a comprarsi delle patate e gli ingredienti per farsi un hamburger per cena quando io ad esempio passavo il tempo a mangiare patatine fritte e droga

Lasciò la band anche perché era sempre preso di mira dagli altri componenti, con continui scherzi, anche abbastanza pesanti, per la maggior parte ad opera di Dee Dee[3].

Per capire meglio il suo abbandono, va considerato poi che, durante gli ultimi due anni in cui è rimasto nella band (1977-1978), da una parte si vedeva ormai come un passeggero dentro il furgone con cui giravano il mondo, non considerato e continuamente preso in giro, e dall'altra si vedeva con grandi prospettive per un'attività di produttore musicale, attività che gli è sempre interessata e piaciuta[3].

Sempre nel film-documentario End of the Century: The Story of the Ramones Erdélyi ha dichiarato infatti:

«Sentivo che stavo diventando pazzo. E spiegavo alla gente: credo che stia diventando pazzo e loro lo trovano divertente. Allora la mia scelta era di continuare la vita da tour e diventare un vegetale o aiutare alla stesura delle canzoni e produrre dischi. Sentii che avevo bisogno di passare alla produzione, e chiamare un altro batterista

Lasciata la band, si dedicò poi, infatti, all'attività di produttore e di manager sia della band stessa sia di altri gruppi come i The Replacements[6], Redd Kross[6], The Rattlers[6] ed i Talking Heads[6].

Negli ultimi anni Tommy è stato impegnato in una band di bluegrass americana chiamata Uncle Monk, con la quale ha pubblicato un album omonimo nel 2006[7].

È morto l'11 luglio 2014 nella sua casa nel Queens a New York, all'età di 62 anni a causa di un cancro alle vie biliari[8].

Discografia con i Ramones modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Ramones.

Discografia con Uncle Monk modifica

Album in studio

Note modifica

  1. ^ (EN) Tommy Ramone, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ E' morto Tommy Ramone, l'ultimo membro della punk band Ramones, in quotidiano.net, 12 luglio 2014. URL consultato il 23 luglio 2014.
  3. ^ a b c d End of the Century: The Story of the Ramones
  4. ^ a b (EN) Intervista a Tommy Ramone
  5. ^ The Ramones: Videobiography (DVD & Book)
  6. ^ a b c d e Copia archiviata, su officialramones.com. URL consultato il 7 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2008).
  7. ^ a b Uncle Monk Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. Cdbaby.com URL consultato il 23 luglio 2014
  8. ^ (EN) Tommy Ramone dies aged 62, in theguardian.com, 12 luglio 2014. URL consultato il 23 luglio 2014.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN120125210 · ISNI (EN0000 0000 7743 5142 · Europeana agent/base/67818 · LCCN (ENno2010136399 · WorldCat Identities (ENlccn-no2010136399