Tonček Štern

pallavolista sloveno
Tonček Štern
Toncek Stern (Legavolley 2017).jpg
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 195 cm
Peso 95 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Opposto
Squadra Padova
Carriera
Squadre di club
2013-2016Kamnik
2016-2018BluVolley Verona
2018-2019Top Volley Latina
2019Al-Arabi
2019-2020Chemik Bydgoszcz
2020Halkbank
2020-Padova
Nazionale
2013Slovenia Slovenia U-19
2014Slovenia Slovenia U-20
2015Slovenia Slovenia U-21
2016Slovenia Slovenia U-23
2014-Slovenia Slovenia
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Argento Francia, Slovenia, Belgio e Paesi Bassi 2019
Statistiche aggiornate al 27 agosto 2017

Tonček Štern (Maribor, 14 novembre 1995) è un pallavolista sloveno, opposto del Padova.

CarrieraModifica

ClubModifica

La carriera di Tonček Štern cominica nella stagione 2013-14 quando viene ingaggiato dall'Odbojkarski klub Kamnik, nella 1. DOL slovena, club a cui resta legato per tre annate, vincendo la Coppa di Slovenia 2015-16.

Nella stagione 2016-17 si trasferisce in Italia, nel BluVolley Verona, in Superlega, stessa categoria dove milita anche nella stagione successiva con la Top Volley Latina: terminate le competizioni con la squadra pontina, conclude l'annata all'Al-Arabi.

Nella stagione 2019-20 firma per i polacchi del Chemik Bydgoszcz, in Polska Liga Siatkówki: a campionato in corso, tuttavia, viene ceduto all'Halkbank, nella Efeler Ligi turca, dove conclude l'annata.

Nella stagione 2020-21 ritorna nella Superlega italiana vestendo la maglia del Padova[1].

NazionaleModifica

Dal 2013 al 2016 viene convocato nelle varie categorie delle nazionali giovanili slovene.

Nel 2014 ottiene le prime convocazioni nella nazionale maggiore. Nel 2019 vince la medaglia d'oro alla Volleyball Challenger Cup e quella d'argento al campionato europeo.

PalmarèsModifica

ClubModifica

2015-16

Nazionale (competizioni minori)Modifica

Premi individualiModifica

NoteModifica

  1. ^ Alberto Sanavia, Tonček Štern è il nuovo opposto della Kioene Padova, su pallavolopadova.com. URL consultato il 14 giugno 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica