Apri il menu principale

BiografiaModifica

Dopo la seconda guerra mondiale si unì a una compagna filodrammatica e seguitò con la sua passione per la recitazione fino a debuttare all'Old Vic di Londra con la Royal Shakespeare Company.

A partire dagli anni 50 ha cominciato a recitare in numerosi film britannici, come Amsterdam operazione diamanti (1959), Domenica, maledetta domenica (1971) e Il giorno dello sciacallo (1973). Nel 1975 vinse il Broadcasting Press Guild Award per The Nearly Man, mentre nel 1979 viene candidato al Laurence Olivier Award al miglior attore in un musical per My Fair Lady.[1]

Sposò Ruth Hawkins nel 1949 e, dopo il divorzio, sposò Eva Castle nel 1962. Dalla prima moglie ebbe due figli, Cherry Britton e Fern Britton, mentre dalla seconda ne ebbe uno, l'attore Jasper Britton.[2]

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN65397410 · ISNI (EN0000 0000 7357 9720 · LCCN (ENn84002502 · GND (DE1033248975 · WorldCat Identities (ENn84-002502