Apri il menu principale

Tony Mordente

attore statunitense

BiografiaModifica

Dopo aver studiato alla Fiorello H. LaGuardia High School, Mordente fece il suo debutto come ballerino al Jacob’s Pillow Dance, per poi unirsi alla compagnia di danza del Radio City Music Hall di New York. Qui fu "scoperto" da Michael Kidd, che lo prese nel cast del musical Li'l Abner a Broadway nel 1956. L'anno successivo entro nel cast della produzione originale del musical di Leonard Bernstein, Stephen Sondheim e Arthur Laurents West Side Story, in cui recitava nel ruolo di A-Rab accanto a Chita Rivera e Carol Lawrence. Il musical, diretto e coreografato da Jerome Robbins, fu un successo da oltre settecento repliche e Mordente restò nel cast anche quando West Side Story fece il suo debutto a Londra nel 1958, in scena all'Her Majesty's Theatre.[1]

Nel 1960 tornò a Broadway nella prima di Bye Bye Birdie, in cui interpretava un ruolo minore ed era il primo sostituto per il ruolo del protagonista. Il coreografo Gower Champion gli affidò il compito di ricreare le coreografie e i movimenti originali per la prima produzione londinese, andata in scena nel West End l'anno successivo;[2] sempre nel 1961, Mordente fece il debutto sul grande schermo nell'adattamento cinematografico di West Side Story, questa volta nel ruolo di Action: il film fu un successo da dieci premi Oscar. Dopo l'esperienza da assistente coreografo per Bye Bye Birdie, Mordente smise di recitare a teatro per dedicarsi soprattutto alla coreografia: nel 1964 fu l'assistente coreografo per il musical di Broadway Ben Franklin in Paris e nel 1966 co-coreografò lo sfortunato musical Colazione da Tiffany. Dopo un altro fallimentare progetto, il musical How Do You Do I Love You, che chiuse durante il rodaggio prima del debutto a New York, Tony Mordente coreografò da solo Here's Where I Belong; il musical fu un altro flop e chiuse a Broadway dopo una sola rappresentazione.[3]

Dopo i fallimenti sulle scene, Mordente abbandonò il teatro per dedicarsi alla regia televisiva e dalla metà degli anni settanta ai primi anni 2000 ha diretto numerosi episodi di diverse serie TV, tra cui trentasette episodi di Walker Texas Ranger e trentasette episodi di Settimo cielo.

Fu sposato con la ballerina Chita Rivera dal 1957 al 1966 e la coppia ebbe una figlia, l'attrice Lisa Mordente.[4] Tony Mordente ha anche un'altra figlia, Adriana, da una relazione precedente.[5]

Filmografia parzialeModifica

RegistaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

AttoreModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ 'West Side Story' Dancers Celebrate Film's 50th Anniversary, su www.backstage.com, 18 gennaio 2012. URL consultato l'11 marzo 2019.
  2. ^ (EN) Serafín Mendez Mendez, Serafin Méndez-Méndez e Gail Cueto, Notable Caribbeans and Caribbean Americans: A Biographical Dictionary, Greenwood Publishing Group, 2003, ISBN 9780313314438. URL consultato l'11 marzo 2019.
  3. ^ "Librettist Disowns Work on Musical", The New York Times, February 9, 1968, p. 52
  4. ^ (EN) Patrick Monahan, Chita Rivera on West Side Story, Bye Bye Birdie, and Her 80th Birthday, su Vanity Fair. URL consultato l'11 marzo 2019.
  5. ^ (EN) Harry Haun, Read the Original 1984 Interview with Liza Minnelli and Chita Rivera in Rehearsals for The Rink!, su Playbill, Sat May 23 01:00:24 EDT 2015. URL consultato l'11 marzo 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN174276158 · ISNI (EN0000 0003 5588 6753 · WorldCat Identities (EN174276158