Apri il menu principale

Topolino: Strepitoso Natale!

film del 2004 diretto da Matthew O'Callaghan
Topolino - Strepitoso Natale!
Mickey's Twice Upon a Christmas.png
Una scena del film con Minnie e Paperina in Bellezze sul ghiaccio
Titolo originaleMickey's Twice Upon a Christmas
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2004
Durata68 min
Rapporto1.78:1
Genereanimazione, commedia, fiabesco
RegiaCarole Holliday, Matthew O'Callaghan, Theresa Cullen
SceneggiaturaChad Fiveash, Carole Holliday, Peggy Holmes, Bill Motz, Matthew O'Callaghan, Jim Peronto, Bob Roth, James Patrick Stoteraux
ProduttorePam Marsden, Al Shier
Casa di produzioneDisneyToon Studios, Walt Disney Pictures
Distribuzione in italianoBuena Vista Home Entertainment
MontaggioKirk Demorest, Julie Rogers
Effetti specialiFreddy Chaleur
MusicheStephen James Taylor, Jim Wise
StoryboardKeith Baxter, Devin Crane, Don Dougherty, Nicholas Filippi, Robert Lence, Lonnie Lloyd, Alex Mann, Leonardo Pinero, Scott Shaw, Ray Shenusay, Robert Souza, Ralph Zondag
Art directorAlan Bodner, Aaron Powell
Character designDana Landsberg, Harry Sabin
AnimatoriMarlon Nowe
SfondiRuben Chavez, Natasha Liberman, Dennis Venizelos
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Episodi
  • Bellezze sul ghiaccio
  • Missione Natale
  • Natale con papà Pippo
  • Il regalo di Paperino
  • Un Natale senza Pluto

Topolino - Strepitoso Natale! (Mickey's Twice Upon a Christmas) è un film del 2004 diretto da Carole Holliday, Matthew O'Callaghan e Theresa Cullen. È un film direct-to-video animato al computer prodotto dalla Walt Disney Company. È il sequel del film del 1999 Topolino e la magia del Natale. Il film vede Topolino, Minni, Pluto, Pippo, Max, Paperino, Paperina, Qui, Quo, Qua e Paperon de' Paperoni come protagonisti di cinque diversi segmenti. Il DVD è stato incluso in un cofanetto Disney insieme ai titoli Il bianco Natale di Topolino e Il Natale più bello.

TramaModifica

I cinque episodi sono raccontati in un libro pop-up:

  • Bellezze sul ghiaccio: Minni e Paperina rivali sul ghiaccio;
  • Missione Natale: Qui, Quo, Qua riescono ad entrare nel laboratorio di Babbo Natale, il loro intento sarà quello di inserire i loro nomi sulla lista dei regali;
  • Natale con papà Pippo: Max (il figlio di Pippo) decide di presentare suo padre alla sua nuova fidanzata, Mona;
  • Il regalo di Paperino: Paperino in compagnia di Paperina e dei nipotini si ritrova in un centro commerciale, dove conoscerà uno strano spirito;
  • Un Natale senza Pluto: Topolino va alla ricerca di Pluto disperso al Polo Nord, dove era fuggito per scampare alle ire del padrone.

Bellezze sul ghiaccioModifica

Minni e Paperina si danno sfida a tutti i costi per vincere il trofeo di pattinaggio. Paperina addirittura strappa il vestito di Minni, ma poi fanno pace.

Missione NataleModifica

Qui, Quo e Qua, per ricevere i regali da Babbo Natale, decidono di andare al Polo Nord per mettersi sulla lista dei buoni. Arrivati là, fanno un sacco di disastri, e perdono la chiave della lista, rubata nella stanza di Babbo Natale; per ritrovarla, scartano tutti i regali nella slitta. Qui, Quo e Qua non se lo perdonano proprio e si mostrano pentiti; arrivati a Paperopoli, sotto l'albero trovano decine di regali anche per loro, con una lettera di Babbo Natale che spiega che, essendo stati buoni li aveva messi nella lista.

Natale con papà PippoModifica

Max il figlio di Pippo non è solo, ha una fidanzata di nome Mona. Il padre lo aiuta a farlo rientrare nell'atmosfera natalizia.

Il regalo di PaperinoModifica

Paperino si sta bevendo in santa pace una cioccolata calda. Arriva Paperina con Qui, Quo e Qua che lo vogliono portare a un centro commerciale. Arrivati lì, uno spettacolo natalizio li attende. Mentre tutti aspettano l'apertura del sipario e l'inizio dello spettacolo, Paperino viene attratto dall'odore dolce della cioccolata calda proveniente da un bar. Una volta ricevuto il bicchiere della cioccolata calda vari strumenti come giocattoli, oggetti di vetro, suonerie di cellulari e addirittura i cani di un negozio di animali che cominciano a fare la melodia di We Wish You a Merry Christmas lo fanno impazzire e si rifugia in una stanza. Poi succede un guaio: il sipario si apre e la folla rimane scandalizzata nel vedere un furioso Paperino che distrugge le statue musicali anche sotto lo sguardo di Paperina e di Qui,Quo e Qua che ci tenevano tanto a vedere lo spettacolo. Così Paperino viene cacciato da una guardia di sicurezza. Caduto in depressione, pensa a quello che ha combinato e si imbatte in un coro stonato. A questo punto gli viene un'idea: finge di essere un direttore d'orchestra e dirige il coro brandendo un candito come una bacchetta. Il coro diventa intonato e attira tutta la gente. Così Paperino impara ad apprezzare il Natale.

Un Natale senza PlutoModifica

Il cane Pluto è felice di vedere il suo padrone Topolino che è tornato a casa portando grossi scatoloni pieni di addobbi. Pluto vorrebbe mettere la stella sulla cima dell'abete ma Topolino glielo impedisce. Però una telefonata di Minni lo distrae e così il cane ne approfitta, ma distrugge involontariamente gli addobbi, facendo anche cadere l'albero. Topolino, arrabbiato, lo caccia via e se ne va a comprare addobbi nuovi. Pluto, sconsolato nella cuccia, sogna che il suo padrone non lo vorrebbe più e a questo punto decide di scappare di casa. Durante la sua fuga trova un treno che sta per partire verso il Polo Nord e si intrufola in uno dei vagoni. Arrivato al Polo Nord viene trovato dalle renne volanti di Babbo Natale.

Intanto, Topolino è tornato a casa e ha trovato la cuccia vuota: spaventato, parte alla ricerca di Pluto. Il cane comincia ad avere nostalgia di casa e del suo padrone facendo sentire giù di morale le renne. Proprio mentre sta cercando Pluto, Topolino incontra Babbo Natale ma invece di chiedere i regali gli racconta quello che è successo al cane e il vecchio lo consola promettendogli che lo ritroverà. Giunto al Polo Nord, Babbo Natale spiega alle renne che Pluto è triste perché sente la mancanza del suo padrone e vorrebbe tornare da lui. Così la slitta di Babbo Natale dopo aver volato su tutta la città, atterra sul tetto della casa di Topolino che è ancora triste per la perdita del suo cane. Pluto saluta commosso Babbo Natale e le renne ringraziandoli per il passaggio. Topolino sente l'abbaiare del cane e impazzisce di gioia nel rivederlo. Poco dopo arriva uno spazzaneve, guidato da Pippo con a bordo suo figlio Max, Paperino, Minni, Paperina, Zio Paperone e i nipoti di Paperino Qui, Quo e Qua. Una volta fatti accomodare, Topolino fa mettere a Pluto la stella sull'albero, tenendolo sulle spalle e tutti insieme cantano We Wish You a Merry Christmas.

CuriositàModifica

Collegamenti esterniModifica