Apri il menu principale

Torneo di San Remo 1911

Il torneo di San Remo 1911 è stato il primo torneo internazionale di scacchi disputato in Italia. Fu organizzato nell'ambito del cinquantenario dell'Unità d'Italia da Theodor von Scheve e si svolse nei locali del Casinò di Sanremo in febbraio del 1911.[1]

Vi parteciparono undici giocatori di otto diversi paesi e fu vinto dal maestro svizzero Hans Fahrni con 7,5 punti su 10 partite (imbattuto). Fahrni ricevette in premio 2500 franchi, Lowcki 1500 franchi, Forgacs 1000 franchi. Vennero assegnati anche quattro "premi di bellezza": Fahrni vinse 100 franchi per la vittoria contro von Scheve, Réti 50 franchi per la vittoria contro Gunsberg, Przepiorka e Gunsberg 50 franchi ciascuno per la patta tra di loro. A tutti i partecipanti vennero rimborsate le spese.[2]

Ci fu anche un torneo femminile con nove partecipanti, vinto dall'inglese Miss Kate Belinda Finn davanti alle connazionali Miss Selma Cotton e Mrs. Rentoul. Unica italiana la contessa Fossati, che L'Italia Scacchistica definì "la coraggiosa rappresentante italiana".[3]

ClassificaModifica

San Remo 1911
# Giocatore Paese Punti
1 Hans Fahrni   Svizzera
2 Moishe Lowcki   Ucraina 7
3 Leo Forgacs   Austria-Ungheria
4-5 Boris Kostić   Serbia 6
4-5 Dawid Przepiorka   Polonia 6
6-7 Isidor Gunsberg   Inghilterra
6-7 Richard Réti   Austria-Ungheria
8-9 Stefano Rosselli del Turco   Italia 5
8-9 Theodor von Scheve   Germania 5
10-11 E. De Biase [4]   Italia ½
10-11 Henry Pinkerton [5]   Inghilterra ½

Alcune partite notevoli:

NoteModifica

  1. ^ Adriano Chicco e Antonio Rosino, Storia degli scacchi in Italia, Marsilio Editori, Venezia 1990, p. 266
  2. ^ Wiener Schachzeitung, aprile 1911, p. 124
  3. ^ I tornei di San Remo su sanremonews.it
  4. ^ De Biase era originario di Napoli e residente a Fiume.
  5. ^ (EN) Henry Pinkerton su Chessgames.com

Collegamenti esterniModifica

  Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi