Tortel Dols di Colorno

(Reindirizzamento da Tortél Dóls di Colorno)
Tortél Dóls di Colorno
TORTEL-DOLS.jpg
Un piatto di Tortéj Dóls
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna
Zona di produzioneBassa parmense
Dettagli
Categoriaprimo piatto
Settorepaste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria

Il Tortél Dóls (dialetto parmigiano) è un piatto tipico della tradizione culinaria della bassa parmense ed in particolare del comprensorio di comuni tra Colorno, Mezzani, Sissa, Torrile e Trecasali.

OriginiModifica

La tradizione vuole che la nascita del Tortél Dóls risalga all'incirca all'epoca della Duchessa Maria Luigia d'Austria. Si narra infatti, che in occasione di particolari ricorrenze la Duchessa era solita offrire ai barcaioli di Sacca di Colorno (sabien) un primo piatto di tortelli dal ripieno agrodolce. Per questa sua particolarità fu chiamato così Tortél Dóls.

UsanzaModifica

Questo piatto è stato tramandato di famiglia in famiglia e oggi l'usanza vuole che venga preparato nel periodo invernale, specialmente in occasione della Vigilia di Natale, l'ultimo giorno dell'anno e la vigilia (cavdon) della festa di Sant'Antònni dal Gozén (16 gennaio).

A ottobre, nel secondo fine settimana viene di solito organizzato a Colorno il Gran Galà del Tortél Dóls, un evento culturale e gastronomico organizzato dalla Confraternita del Tortél Dóls e dedicato alla degustazione di questo tradizionale primo piatto.

IngredientiModifica

Il ripieno è formato da pan grattato, vino cotto (ricavato facendo bollire lentamente per 24 ore il mosto d'uva affinché di tre parti ne rimanga 1) e mostarda rigorosamente fatta in casa. In alcune varianti è possibile trovare anche marmellata di susine, aggiunta per rendere il ripieno un po' meno dolce. A questi ingredienti poi ogni "rezdóra" (la massaia-governante-cuoca che in passato amministrava con oculatezza e sapienza le risorse alimentari di casa) può aggiungerne anche altri personali. Il condimento è fatto in prevalenza con salsa di pomodoro e burro, anche se alcuni li condiscono "in bianco" ossia con burro fuso e Parmigiano Reggiano.

MostardaModifica

La mostarda deve essere rigorosamente preparata in casa ed è costituita da:

  • Pere nobili
  • Zucca da mostarda (cocomero bianco)
  • Mele cotogne
  • Limoni tagliati a fette
  • Zucchero
  • Senape da mostarda

Collegamenti esterniModifica