Apri il menu principale

Total Eclipse of the Heart

Total Eclipse of the Heart
ArtistaVari
Autore/iJim Steinman
GenereRock
Pop rock
Soft rock
Ballata
Power ballad
Data1983
Durata6:58

Total Eclipse of the Heart è una ballata rock scritta e prodotta da Jim Steinman. Interpretata originariamente dalla cantante gallese Bonnie Tyler nel 1983, negli anni successivi ha ricevuto numerosissime cover. Inoltre il brano è stato riutilizzato dallo stesso Steinman (con un nuovo testo di Michael Kunze) all'interno del musical Tanz der Vampire con il titolo Totale Finsternis.

Il brano, abbozzato da Steinman nei primi anni '80 (uno dei temi musicali appare, in versione strumentale, all'interno della colonna sonora del film del 1980 A Small Circle of Friends), era stato originariamente composto per Meat Loaf. Tuttavia l'etichetta discografica del cantante rifiutò di pagare Steinway e lui preferì quindi affidare il brano a Bonnie Tyler.[1]. Si tratta indubbiamente di uno dei maggiori successi commerciali di Steinman (la sola versione di Bonnie Tyler ha venduto oltre 5 milioni di copie).

Nel novembre 2002, la canzone è stata votata alla posizione 72 della classifica "I più grandi numeri uno di tutti i tempi" nel Regno Unito, mentre nell'ottobre 2006, VH1 ha collocato la canzone alla posizione #56 della classifica "Le 100 più grandi canzoni degli anni '80".

Versione originale di Bonnie Tyler (1983)Modifica

Total Eclipse of the Heart
ArtistaBonnie Tyler
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1983
Durata6:58
Album di provenienzaFaster Than the Speed of Night
GenerePower ballad
ProduttoreJim Steinman
Registrazione1983
Formati7"
Certificazioni
Dischi d'oro  Francia[2]
(vendite: 632 000+)
Dischi di platino  Canada[3]
(vendite: 100 000+)
  Italia[4]
(vendite: 30 000+)
  Regno Unito[5]
(vendite: 600 000+)
  Stati Uniti[6]
(vendite: 2 000 000+)
Bonnie Tyler - cronologia
Singolo precedente
Goodbye to the Islands
(1981)
Singolo successivo
Faster Than the Speed of Night
(1984)

Presentato nel 1983 all'interno dell'album Faster Than the Speed of Night, il brano rappresenta tuttora il più grande successo di Bonnie Tyler. Il singolo infatti arrivò alla posizione numero uno della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti, in Canada, in Australia e in Inghilterra. Al suo apice, il disco vendette 60,000 copie al giorno, ed approssimativamente 5 o 6 milioni in totale.

Il video della canzone, caratterizzato da atmosfere gotiche ed oniriche, è stato girato da Russell Mulcahy su uno storyboard dello stesso Steinman, ed è stato votato alla posizione #94 nel sondaggio "Il più grande video di tutti i tempi" da Channel 4.

PersonaleModifica

CoverModifica

Nel corso degli anni numerosissimi artisti in tutto il mondo si sono cimentati in cover del brano. Fra i più celebri si ricordano:

Particolare menzione merita la versione in francese-inglese nota con il titolo Si demain... (Turn Around), incisa da Kareen Antonn e Bonnie Tyler, che ha ottenuto un notevole successo in Francia, Belgio e Polonia.

Utilizzo nel cinema, nella televisione e nei videogameModifica

La canzone fa parte della colonna sonora dei film American Trip - Il primo viaggio non si scorda mai e Old School. È utilizzata anche in un paio di occasioni nel corso del film Passo a due. Inoltre in un episodio della serie a cartoni animati Futurama, il personaggio di Kif la canta al karaoke. Anche nella serie televisiva Nip/Tuck è stata usata, quando Matt, drogato di metadone, si getta in piscina per spegnere le fiamme che avvampano sui suoi vestiti. Compare inoltre nella puntata 17 della prima stagione della serie televisiva americana Glee, interpretata da Lea Michele e Jonathan Groff e anche nella scena della prima puntata della seconda stagione della serie televisiva italiana del 2010 Romanzo criminale - La serie, dove il Bufalo ruba, nel deposito del cimitero, la bara dell'amico Libanese ucciso, con in sottofondo le note della canzone nella versione originale di Bonnie Tyler. Per non dimenticare nel corso del film Bandits il momento in cui Cate Blanchett e Bruce Willis si innamorano cantando in un duetto i versi della canzone. Nel film Diario di una schiappa il brano viene cantato, a turno, dai partecipanti dell'audizione. Nel film Urban Legend in auto la ragazza dell'università la canticchia ascoltandola, mentre fugge spaventata dal benzinaio. Nel 2013 viene inoltre utilizzata come colonna sonora del videogioco Battlefield 4, in cui i soldati la sentono all'interno di una macchina rovesciata in mare, che si sta inabissando. Sempre nel 2013 compare nella dodicesima puntata della decima serie di Grey's Anatomy, quando Jackson dichiara il suo amore ad April durante il suo matrimonio. Venne inoltre utilizzata nel finale del film Dead Snow 2. Appare inoltre nel film Forever Young di Fausto Brizzi del 2016.

Totale Finsternis (Tanz der Vampire)Modifica

Nel 1997 Jim Steinman utilizza la melodia del brano, come quelle di molte delle sue canzoni di maggior successo, all'interno della partitura del musical Tanz der Vampire. Il brano Totale Finsternis viene eseguito all'inizio del secondo atto in forma di duetto tra i personaggi di Sarah e Von Krolock. La struttura del brano è quasi identica all'originale, mentre molto diverso è l'arrangiamento. I testi in lingua tedesca di Michael Kunze sono in gran parte svincolati da quelli originali di Steinman, sebbene alcuni passaggi siano molto simili. I temi principali del brano (il ripetitivo"Sei Bereit", la melodia principale "manchmal in der Nacht..." e soprattutto il noto ritornello "Sich verliern heißt sich befrein") ritornano più volte nel corso del musical, sia in forma cantata che strumentale, costituendo, assieme a quello di Gott ist Tot,cui spesso si fondono, i principali temi del musical.

VersioniModifica

Il brano, assieme a Die Unstillbare Gier e Gott ist Tot, è diventato in breve tempo uno dei più popolari dello spettacolo, ed uno dei duetti più amati e frequentati dai cantanti di musical del mondo germanofono. Tra le versioni più note:

  • Steve Barton e Cornelia Zenz: Protagonisti della prima edizione viennese dello spettacolo, hanno inciso il brano originale nel primo disco dedicato al musical.
  • Thomas Borchert e Jessica Kessler: Storici interpreti della versione tedesca dello spettacolo, hanno inciso una versione del brano nel 2004.
  • Steve Barton e Elaine Cassler: Hanno registrato una versione in lingua inglese (utilizzando il titolo originaleTotal Eclipse of the heart in previsione di una versione americana dello spettacolo)
  • Kevin Tarte e Barbara Köhler.
  • Uwe Kröger e Pia Douwes.

Barton, Zenz, Borchert, Tarte e Kessler hanno più volte cantato il brano dal vivo in special televisivi o concerti, lasciando diverse testimonianze video delle loro performance.

Versione di L'AuraModifica

Eclissi del cuore
ArtistaL'Aura
FeaturingNek
Tipo albumSingolo
Pubblicazione28 ottobre 2011
Durata4:01
Album di provenienzaSei come me - Deluxe Edition
GenerePop
EtichettaSony
ProduttoreDado Parisini
Registrazione2011
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi di platino  Italia[7]
(vendite: 30 000+)
L'Aura - cronologia
Singolo precedente
(2011)
Singolo successivo
I'm an Alcoholic
(2017)
Nek - cronologia
Singolo precedente
(2011)
Singolo successivo
(2013)

Nel 2010, la cantante italiana L'Aura ha inciso una versione in lingua italiana del brano, intitolata Eclissi del cuore, tradotta da lei stessa. Il brano è stato inserito nell'EP Sei come me e, nella Special Edition della stessa, anche nella versione "L.A. Night Version".

Esattamente un anno dopo, nell'ottobre 2011, questa versione è stata pubblicata come singolo con l'aggiunta della collaborazione vocale di Nek.[8]

Il singolo viene certificato disco di platino da FIMI per le oltre 30.000 copie vendute.[9]

TracceModifica

  1. Eclissi del cuore - 4:02

ClassificheModifica

Paese Posizione raggiunta
EuroHits200 51[10]
Italia (con la versione con Nek) 5[11]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Meat Loaf's a Hell raiser, su news.com.au, 26 ottobre 2006. URL consultato il 22 marzo 2008.
  2. ^ [1]
  3. ^ Gold and Platinum Search
  4. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 19 maggio 2015.
  5. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 2 novembre 2019.
  6. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - November 02, 2013
  7. ^ L'Aura: "Eclissi del cuore" (PDF), su fimi.it (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2013).
  8. ^ "Eclissi del cuore" il nuovo singolo di L'Aura, in melodicamente.com, 29 ottobre 2011. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  9. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Benvenuto! Archiviato il 14 luglio 2013 in Internet Archive.
  10. ^ Classifica di rilevanza europea, su euro200.net (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2008).
  11. ^ Classifica italiana FIMI del 21 novembre 2011, su fimi.it. URL consultato il 17 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 1º giugno 2012).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica