Apri il menu principale

Tottenham Hotspur Football Club 2016-2017

Tottenham Hotspur Football Club
Stagione 2016-2017
AllenatoreArgentina Mauricio Pochettino
PresidenteInghilterra Daniel Levy
Premier League
FA Cupsemifinali
Coppa di Lega Inglesequarto round
UEFA Champions Leaguefase a gironi (3º posto)
UEFA Europa Leaguesedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Eriksen (36)
Totale: Alli (50)
Miglior marcatoreCampionato: Kane (29)
Totale: Kane (35)
StadioWhite Hart Lane (36.284)
Maggior numero di spettatori85.512 vs Bayer Leverkusen
(2 novembre 2016)
Minor numero di spettatori24.712 vs Gillingham
(21 settembre 2016)
Media spettatori31.639
Dati aggiornati all'8 luglio 2018

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Tottenham Hotspur Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

StagioneModifica

La stagione 2016-2017 per il Tottenham Hotspur comincia con 3 grossi colpi di mercato: il primo è Victor Wanyama, trasferitosi dal Southampton[1], il secondo è l'attaccante dell'AZ Vincent Janssen[2][3], mentre il terzo, che è anche il più costoso della stagione, è quello di Moussa Sissoko, dal Newcastle United[4]. Ad abbandonare la squadra invece i più importanti sono Chadli e Mason.

Come torneo pre-stagione la squadra partecipa alla International Champions Cup, ma non va molto bene, infatti perde tutte le partite e viene subito eliminata.

In campionato invece va molto meglio, iniziando con una serie di 12 risultati positivi 24 punti, e l'imbattibilità fino alla 13ª giornata, quando cade allo Stamford Bridge con il Chelsea per 2-1. La giornata dopo arriva anche un'incredibile 5-0 contro lo Swansea City. Alla 26ª giornata raggiunge il 2º posto, che non lascerà più fino alla fine del campionato, chiudendo con ben 86 punti e una lunghissima striscia di 9 vittorie dall'11 febbraio al 5 maggio 2017, prima della caduta contro il West Ham.

In FA Cup riesce a spazzare tutti gli avversari che si trovava davanti fino alle semifinali, quando ha perso 4-2 con il Chelsea. In Coppa di Lega arriva solamente al quarto round, perdendo 2-1 contro il Liverpool

In Champions League arriva terzo nel suo girone, qualificandosi per i sedicesimi in Europa League, ma venendo immediatamente eliminato dal Gent.

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per questa stagione è Under Armour, mentre lo sponsor ufficiale (sia in campionato che nelle competizioni internazionali) è AIA.

Le magliette per questa stagione sono molto diverse da quelle della scorsa stagione: la maglia di casa perde la fascia blu, "trasferendo" quel blu sulle spalle, mentre ai pantaloncini e al colletto si aggiunge una fascia gialla. La seconda maglia cambia completamente: diventa blu scura con delle fasce gialle sulle maniche, sul colletto e sui pantaloncini. Anche la Terza Maglia cambia completamente: diventa gialla con delle sottili strisce blu.

Casa
Trasferta
Terza Divisa

Organigramma societarioModifica

Area Direttiva:

  • Presidente: Daniel Levy
  • Direttore Finanziario: Matthew Collecot
  • Altri Direttori Esecutivi: Donna-Maria Cullen, Darren Eales
  • Altri Direttori non esecutivi: Sir Keith Mills, Kevan Watts, Ron Robson

Area Tecnica:

  • Manager: Mauricio Pochettino
  • Assistente Manager: Jesus Perez
  • Allenatore Prima Squadra: Miguel D'Agostino
  • Allenatore dei Portieri: Toni Jimenez
  • Responsabile di Scienze Sportive, Fitness e Condizione degli atleti: Nathan Gardiner
  • Coordinatore Tecnico Internazionale: Steffen Freund
  • Capo del Reclutamento: Steve Hitchen

RosaModifica

CalciomercatoModifica

NoteModifica

  1. ^ Victor Wanyama: Tottenham sign Southampton midfielder on five-year deal, BBC Sport, 23 giugno 2016. URL consultato il 23 giugno 2016.
  2. ^ Janssen move secured, tottenhamhotspur, 12 luglio 2016. URL consultato il 12 luglio 2016.
  3. ^ Spurs sign £17m Dutch striker Janssen, itv, 12 luglio 2016. URL consultato il 12 luglio 2016.
  4. ^ Sissoko Deal Complete, Tottenham Hotspur, 31 agosto 2016. URL consultato il 31 agosto 2016.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio