Apri il menu principale
Tottenham Hotspur Football Club
Stagione 2018-2019
AllenatoreArgentina Mauricio Pochettino
All. in secondaSpagna Jesus Perez
PresidenteInghilterra Daniel Levy
Premier League4º posto
FA CupQuarto turno
Coppa di LegaSemifinali
UEFA Champions LeagueFinale
Maggiori presenzeCampionato: Eriksen (34)
Totale: Alderweireld,
Eriksen (49)
Miglior marcatoreCampionato: Kane (17)
Totale: Kane (24)
StadioWembley Stadium
Tottenham Hotspur Stadium (dal 3 aprile 2019)
Abbonati-
Maggior numero di spettatori82 137 vs Barcellona (3 ottobre 2018)
Minor numero di spettatori23 650 vs Watford (26 settembre 2018)
Media spettatori-
Dati aggiornati al 12 luglio 2018

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Tottenham Hotspur Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2018-2019.

Indice

StagioneModifica

 
Harry Kane, simbolo della squadra.

Il club decide di riconfermare la rosa con cui ha raggiunto un buon terzo posto nella Premier League 2017-2018, rinnovando i contratti di molti giocatori e quello del manager Mauricio Pochettino.[1][2][3][4][5][6][7]

Premier LeagueModifica

Quella del 2018-2019 è l'84ª stagione nella massima serie inglese (tra First Division e Premier League) per il Tottenham ed è la 27^ per la Premier League (e 120^ per la massima serie inglese).

Il campionato si apre l'11 agosto 2018 con il match esterno contro il Newcastle Utd (vittoria per 1-2 al St James' Park). Dopo aver fatto punteggio pieno nella prime tre partite di campionato (includendo anche il 3-1 casalingo sul Fulham e lo 0-3 rifilato al Manchester Utd all'Old Trafford), il Tottenham incappa nelle prime due sconfitte stagionali, tra l'altro consecutive, contro Watford (2-1) e Liverpool (1-2). In seguito gli Spurs si rialzano sconfiggendo in successione Brighton (1-2), Huddersfield (0-2), Cardiff City (1-0) e West Ham Utd (0-1), stabilendosi così ai vertici della classifica insieme a Manchester City e Liverpool. Il 29 ottobre, tuttavia, i londinesi vengono sconfitti nel primo scontro diretto dagli stessi Citizens (sconfitta casalinga per 0-1). Dopo la sconfitta interna per mano dei mancuniani, il Tottenham ottiene tre vittorie di fila contro Wolverhampton (2-3), Crystal Palace (0-1) e Chelsea (3-1), occupando così il terzo posto a discapito degli stessi Blues e dell'Arsenal. Nella giornata successiva, quella del 2 dicembre, arriva una pesante sconfitta per 4-2 proprio contro l'Arsenal la quale, tuttavia, non fa perdere posizioni in classifica agli Spurs poiché questi ottengono cinque successi consecutivi contro Southampton (3-1), Leicester City (0-2), Burnley (1-0), Everton (2-6) e Bournemouth (5-0). Il girone d'andata si conclude, dunque, con il Tottenham saldamente al terzo posto della Premier League con 45 punti, alle spalle di Manchester City e Liverpool, le quali marciano ad una velocità superiore rispetto a tutte le altre compagini inglesi. Il girone di ritorno si apre, il 29 dicembre, con il brusco tonfo interno contro il Wolverhampton (sconfitta per 1-3 a Londra), a cui seguono la vittoria esterna contro il Cardiff City (0-3) e la sconfitta casalinga, la sesta stagionale in campionato, ad opera del Manchester Utd (0-1). I londinesi ottengono successivamente un filotto di cinque vittorie per poi arrendersi al Chelsea il 27 febbraio 2019 (sconfitta per 2-0 allo Stamford Bridge) e pareggiare in casa contro l'Arsenal (1-1) il 2 marzo. Da qui in poi, complici anche gli impegni nelle coppe, il Tottenham inizia ad ottenere parecchi risultati altalenanti, tra cui le sconfitte con Liverpool (2-1 ad Anfield il 31 marzo) e Manchester City (1-0 all'Etihad Stadium il 20 aprile), che mettono in discussione la terza piazza in campionato degli Spurs. Dopo la sofferta vittoria interna con il Brighton (1-0) del 23 aprile, il Tottenham incassa due sconfitte consecutive con West Ham Utd (0-1 in casa) e Bournemouth (1-0 in trasferta), cedendo così il terzo posto ai rivali concittadini del Chelsea (sono 71 i punti per i Blues, mentre 70 quelli degli Spurs). Con il pareggio interno contro l'Everton (2-2) nell'ultima giornata di campionato, i londinesi si classificano al quarto posto con 71 punti conquistati, a +1 dall'Arsenal quinto, ottenendo quindi la diretta qualificazione alla fase a gironi della UEFA Champions League 2019-2020.

UEFA Champions LeagueModifica

In Champions League il Tottenham è inserito nel gruppo B con gli spagnoli del Barcellona, gli italiani dell'Inter e gli olandesi del PSV Eindhoven. Dopo un avvio in sordina, causato dalle sconfitte con Inter (2-1 al Meazza) e Barcellona (2-4 al Wembley Stadium) e dal pareggio esterno con il PSV (1-1 a Eindhoven), gli Spurs si riprendono sconfiggendo in successione lo stesso PSV in casa (2-1) e l'Inter (1-0 a Wembley) nello scontro diretto per il secondo posto del girone. Nell'ultima giornata della fase a gironi, complice il passo falso dell'Inter in casa col PSV (pareggio per 1-1), il Tottenham pareggia col medesimo risultato contro il Barcellona al Camp Nou, appaiandosi così con gli stessi italiani al secondo posto del raggruppamento (8 punti a testa per entrambe le squadre); l'arrivo a pari punti è favorevole ai londinesi, che accedono al turno successivo grazie ad una differenza reti migliore rispetto ai nerazzurri. Negli ottavi di finale gli Spurs pescano i tedeschi del Borussia Dortmund, i quali vengono sconfitti sia all'andata in casa (3-0) che al ritorno in trasferta (0-1). Ai quarti il Tottenham trova i connazionali del Manchester City, capaci di sconfiggere gli Spurs in entrambe le gare di Premier League. All'andata, giocata in casa nel nuovo Tottenham Hotspur Stadium, i londinesi si impongono sui mancuniani per 1-0 grazie alla rete del fuoriclasse coreano Son. Nella gara di ritorno il Tottenham viene sconfitto dal City all'Etihad Stadium (4-3), ma passa comunque il turno grazie alla regola dei gol in trasferta (4-4 l'aggregato totale). In semifinale gli inglesi affrontano gli olandesi dell'Ajax, capaci di eliminare in sequenza i campioni in carica del Real Madrid agli ottavi e la Juventus ai quarti. All'andata i Lancieri vincono 0-1 a Londra, però al ritorno gli Spurs espugnano la Johan Cruijff Arena di Amsterdam con un 2-3 al cardiopalma, decisivo Lucas Moura con una tripletta nell'ultimo minuto di recupero del secondo tempo, accedendo così alla prima finale di Champions League della loro storia grazie alla regola dei gol in trasferta (3-3 l'aggregato totale). In finale gli Spurs si arrendono al Liverpool, sotto i colpi di Salah su rigore in apertura di partita e di Origi a pochi minuti dalla fine a sigillare lo 0-2 finale.

Coppe nazionaliModifica

Il Tottenham esordisce in Coppa di Lega il 26 settembre 2018 sconfiggendo il Watford per 4-2 ai rigori nei sedicesimi di finale (i tempi supplementari si erano conclusi sul 2-2). Agli ottavi i londinesi estromettono dalla competizione il West Ham Utd con una vittoria per 1-3 al London Stadium. Ai quarti gli Spurs hanno ragione dell'Arsenal, vincendo 0-2 all'Emirates Stadium grazie alle reti di Son e Alli. In semifinale il Chelsea viene sconfitto in casa per 1-0 con rete di Kane su rigore, ma al ritorno i Blues si impongono per 2-1 allo Stamford Bridge; con il doppio confronto in assoluta parità (2-2 l'aggregato totale) sono necessari i rigori, da cui il Tottenham esce sconfitto per 4-2 a causa degli errori in successione di Dier e Lucas Moura.

In FA Cup il cammino del Tottenham si rivela meno esaltante. Dopo aver sconfitto con una goleada (0-7) il Tranmere, squadra di terza divisione inglese, gli Spurs vengono eliminati dai concittadini del Crystal Palace nel quarto turno (sconfitta per 2-0 al Selhurst Park).

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per la stagione 2018-19 è Nike, mentre lo sponsor ufficiale è AIA. La divisa casalinga si compone della tradizionale maglia bianca, abbinata a pantaloncini blu navy e calzettoni bianchi; la casacca nella parte inferiore sfuma gradualmente dal bianco al blu. La seconda divisa ha la maglia blu navy, pantaloncini e calzettoni blu; sulle spalle è presente un motivo elettrico azzurro.[8]

Casa
Trasferta
Terza divisa

Organigramma societarioModifica

Di seguito l'organigramma societario.[9]

Area direttiva

  • Presidente: Daniel Levy
  • Presidente onorario: Joe Lewis (proprietario)
  • Direttore Finanziario: Matthew Collecot
  • Direttori esecutivi: Donna-Maria Cullen, Darren Eales
  • Direttori non esecutivi:Kevan Watts, Ron Robson

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Mauricio Pochettino
  • Allenatore: Miguel D'Agostino
  • Allenatore in seconda: Jesus Perez
  • Collaboratore tecnico: Steffen Freund
  • Preparatore/i atletico/i: Nathan Gardiner
  • Preparatore dei portieri: Toni Jimenez

RosaModifica

CalciomercatoModifica

Sessione estiva (dal 13/05 all'11/08)Modifica

Il club durante la sessione estiva ha deciso di confermare la rosa dell'anno scorso non acquistando nessun giocatore. In compenso, ha rinnovato i contratti di molti giocatori già in rosa: il 14 maggio Kyle Walker-Peters[1], poi Davinson Sánchez[2], Cameron Carter-Vickers[3], Harry Winks[4], Michel Vorm[6] e l'attaccante Harry Kane[5].

Anche il manager, Mauricio Pochettino, è stato confermato in panchina.[7]

Invece, durante la sessione estiva sono stati ceduti ben 6 giocatori: Ryan Loft[11], Christian Maghoma[11][12], Luke O'Reilly[11], Joe Pritchard[11][13], Nick Tsaroulla[11], Matthew Lock[11].

Sono stati venduti altri 3 giocatori: il 18 maggio: per 2 milioni di sterline, Keanan Bennetts è andato al Borussia Mönchengladbach[14], poi Kane Patterson il 4 luglio è passato al Burnley[15] e infine, il 6 luglio, Noni Maduele è passato al PSV[16].

Acquisti
R. Nome da Modalità
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
A Ryan Loft svincolato
D Christian Maghoma svincolato
C Keanan Bennetts Borussia M'gladbach definitivo (2 milioni di £)[17]
P Luke O'Reilly svincolato
D Kane Patterson Burnley definitivo
C Noni Madueke PSV definitivo
C Joe Pritchard svincolato
D Nick Tsaroulla svincolato
D Matthew Lock svincolato
D Anton Walkes Portsmouth definitivo


RisultatiModifica

Premier League 2018-2019Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Premier League 2018-2019.

Girone di andataModifica

Newcastle upon Tyne
11 agosto 2018, ore 12:30 BST
1ª giornata
Newcastle Utd1 – 2
referto
TottenhamSt James' Park (51 749 spett.)
Arbitro:  Martin Atkinson

Londra
18 agosto 2018, ore 15:00 BST
2ª giornata
Tottenham3 – 1
referto
FulhamWembley Stadium (58 297 spett.)
Arbitro:  Anthony Taylor

Manchester
27 agosto 2018, ore 20:00 BST
3ª giornata
Manchester Utd0 – 3
referto
TottenhamOld Trafford (74 400 spett.)
Arbitro:  Craig Pawson

Watford
2 settembre 2018, ore 17:00 BST
4ª giornata
Watford2 – 1
referto
TottenhamVicarage Road (20 141 spett.)
Arbitro:  Andre Marriner

Londra
15 settembre 2018, ore 13:30 BST
5ª giornata
Tottenham1 – 2
referto
LiverpoolWembley Stadium (80 188 spett.)
Arbitro:  Michael Oliver

Brighton
22 settembre 2018, ore 17:30 BST
6ª giornata
Brighton1 – 2
referto
TottenhamFalmer Stadium (30 531 spett.)
Arbitro:  Chris Kavanagh

Huddersfield
29 settembre 2018, ore 16:00 BST
7ª giornata
Huddersfield Town0 – 2
referto
TottenhamJohn Smith's Stadium (23 885 spett.)
Arbitro:  Craig Pawson

Londra
6 ottobre 2018, ore 16:00 BST
8ª giornata
Tottenham1 – 0
referto
Cardiff CityWembley Stadium (43 268 spett.)
Arbitro:  Mike Dean

Londra
20 ottobre 2018, ore 16:00 BST
9ª giornata
West Ham Utd0 – 1
referto
TottenhamStadio Olimpico (56 921 spett.)
Arbitro:  Martin Atkinson

Londra
29 ottobre 2018, ore 20:00 GMT
10ª giornata
Tottenham0 – 1
referto
Manchester CityWembley Stadium (56 854 spett.)
Arbitro:  Kevin Friend

Wolverhampton
3 novembre 2018, ore 19:45 GMT
11ª giornata
Wolverhampton2 – 3
referto
TottenhamMolineux Stadium (31 185 spett.)
Arbitro:  Mike Dean

Londra
10 novembre 2018, ore 17:30 GMT
12ª giornata
Crystal Palace0 – 1
referto
TottenhamSelhurst Park (25 685 spett.)
Arbitro:  Jonathan Moss

Londra
24 novembre 2018, ore 17:30 GMT
13ª giornata
Tottenham3 – 1
referto
ChelseaWembley Stadium (55 465 spett.)
Arbitro:  Martin Atkinson

Londra
2 dicembre 2018, ore 14:05 GMT
14ª giornata
Arsenal4 – 2
referto
TottenhamEmirates Stadium (59 973 spett.)
Arbitro:  Mike Dean

Londra
5 dicembre 2018, ore 20:00 GMT
15ª giornata
Tottenham3 – 1
referto
SouthamptonWembley Stadium (33 012 spett.)
Arbitro:  Anthony Taylor

Leicester
8 dicembre 2018, ore 19:45 GMT
16ª giornata
Leicester City0 – 2
referto
TottenhamKing Power Stadium (31 957 spett.)
Arbitro:  Craig Pawson

Londra
15 dicembre 2018, ore 15:00 GMT
17ª giornata
Tottenham1 – 0
referto
BurnleyWembley Stadium (41 645 spett.)
Arbitro:  Graham Scott

Liverpool
23 dicembre 2018, ore 16:00 GMT
18ª giornata
Everton2 – 6
referto
TottenhamGoodison Park (39 319 spett.)
Arbitro:  Paul Tierney

Londra
26 dicembre 2018, ore 15:00 GMT
19ª giornata
Tottenham5 – 0
referto
BournemouthWembley Stadium (45 154 spett.)
Arbitro:  Chris Kavanagh

Girone di ritornoModifica

Londra
29 dicembre 2018, ore 15:00 GMT
20ª giornata
Tottenham1 – 3
referto
WolverhamptonWembley Stadium (46 356 spett.)
Arbitro:  Stuart Attwell

Cardiff
1º gennaio 2019, ore 17:30 GMT
21ª giornata
Cardiff City0 – 3
referto
TottenhamCardiff City Stadium (32 485 spett.)
Arbitro:  Kevin Friend

Londra
13 gennaio 2019, ore 15:30 GMT
22ª giornata
Tottenham0 – 1
referto
Manchester UtdWembley Stadium (80 062 spett.)
Arbitro:  Mike Dean

Londra
20 gennaio 2019, ore 16:00 GMT
23ª giornata
Fulham1 – 2
referto
TottenhamCraven Cottage (24 807 spett.)
Arbitro:  Craig Pawson

Londra
30 gennaio 2019, ore 20:00 GMT
24ª giornata
Tottenham2 – 1
referto
WatfordWembley Stadium (29 164 spett.)
Arbitro:  Graham Scott

Londra
2 febbraio 2019, ore 12:30 GMT
25ª giornata
Tottenham1 – 0
referto
Newcastle UtdWembley Stadium (41 219 spett.)
Arbitro:  Andre Marriner

Londra
10 febbraio 2019, ore 13:30 GMT
26ª giornata
Tottenham3 – 1
referto
Leicester CityWembley Stadium (44 154 spett.)
Arbitro:  Michael Oliver

Burnley
23 febbraio 2019, ore 12:30 GMT
27ª giornata
Burnley2 – 1
referto
TottenhamTurf Moor (21 338 spett.)
Arbitro:  Mike Dean

Londra
27 febbraio 2019, ore 20:00 GMT
28ª giornata
Chelsea2 – 0
referto
TottenhamStamford Bridge (40 542 spett.)
Arbitro:  Andre Marriner

Londra
2 marzo 2019, ore 12:30 GMT
29ª giornata
Tottenham1 – 1
referto
ArsenalWembley Stadium (81 332 spett.)
Arbitro:  Anthony Taylor

Southampton
9 marzo 2019, ore 15:00 GMT
30ª giornata
Southampton2 – 1
referto
TottenhamSt Mary's Stadium (31 890 spett.)
Arbitro:  Kevin Friend

Liverpool
31 marzo 2019, ore 16:30 GMT
31ª giornata
Liverpool2 – 1
referto
TottenhamAnfield (53 322 spett.)
Arbitro:  Martin Atkinson

Londra
3 aprile 2019, ore 19:45 BST
32ª giornata
Tottenham2 – 0
referto
Crystal PalaceTottenham Hotspur Stadium (59 215 spett.)
Arbitro:  Andre Marriner

Londra
13 aprile 2019, ore 12:30 BST
33ª giornata
Tottenham4 – 0
referto
Huddersfield TownTottenham Hotspur Stadium (58 308 spett.)
Arbitro:  Lee Mason

Manchester
20 aprile 2019, ore BST
34ª giornata
Manchester City1 – 0
referto
TottenhamEtihad Stadium (54 489 spett.)
Arbitro:  Michael Oliver

Londra
23 aprile 2019, ore 19:45 BST
35ª giornata
Tottenham1 – 0
referto
BrightonTottenham Hotspur Stadium (56 251 spett.)
Arbitro:  Chris Kavanagh

Londra
27 aprile 2019, ore 12:30 BST
36ª giornata
Tottenham0 – 1
referto
West Ham UtdTottenham Hotspur Stadium (60 043 spett.)
Arbitro:  Anthony Taylor

Bournemouth
4 maggio 2019, ore 12:30 BST
37ª giornata
Bournemouth1 – 0
referto
TottenhamVitality Stadium (10 630 spett.)
Arbitro:  Craig Pawson

Londra
12 maggio 2019, ore 15:00 BST
38ª giornata
Tottenham2 – 2
referto
EvertonTottenham Hotspur Stadium (60 124 spett.)
Arbitro:  Andre Marriner

Coppa d'InghilterraModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: FA Cup 2018-2019.
Birkenhead
4 gennaio 2019, ore 19:45 GMT
Terzo turno
Tranmere0 – 7
referto
TottenhamPrenton Park (12 553 spett.)
Arbitro:  Andre Marriner

Londra
27 gennaio 2019, ore 16:00 GMT
Quarto turno
Crystal Palace2 – 0
referto
TottenhamSelhurst Park (19 491 spett.)
Arbitro:  Kevin Friend

Coppa di LegaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: English Football League Cup 2018-2019.
Milton Keynes
26 settembre 2018, ore 20:00 BST
Sedicesimi di finale
Tottenham2 – 2
(d.t.s.)
referto
WatfordStadium:mk[18] (23 650 spett.)
Arbitro:  Lee Mason

Londra
31 ottobre 2018, ore 19:45 GMT
Ottavi di finale
West Ham Utd1 – 3
referto
TottenhamStadio Olimpico (50 270 spett.)
Arbitro:  Stuart Attwell

Londra
17 dicembre 2018, ore 19:45 GMT
Quarti di finale
Arsenal0 – 2
referto
TottenhamEmirates Stadium (59 016 spett.)
Arbitro:  Jonathan Moss

Londra
7 gennaio 2019, ore 19:45 GMT
Semifinali - Andata
Tottenham1 – 0
referto
ChelseaWembley Stadium (44 371 spett.)
Arbitro:  Michael Oliver

Londra
24 gennaio 2019, ore 19:45 GMT
Semifinali - Ritorno
Chelsea2 – 1
referto
TottenhamEmirates Stadium (38 610 spett.)
Arbitro:  Martin Atkinson

UEFA Champions LeagueModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2018-2019.

Fase a gironiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2018-2019 (fase a gironi).
Milano
18 settembre 2018, ore 17:55 BST
1ª giornata
Inter2 – 1
referto
TottenhamStadio Giuseppe Meazza (64 123 spett.)
Arbitro:   Clément Turpin

Londra
3 ottobre 2018, ore 20:00 BST
2ª giornata
Tottenham2 – 4
referto
BarcellonaWembley Stadium (82 137 spett.)
Arbitro:   Felix Zwayer

Eindhoven
24 ottobre 2018, ore 17:55 BST
3ª giornata
PSV2 – 2
referto
TottenhamPhilips Stadion (35 000 spett.)
Arbitro:   Slavko Vinčić

Londra
6 novembre 2018, ore 20:00 GMT
4ª giornata
Tottenham2 – 1
referto
PSVWembley Stadium (46 588 spett.)
Arbitro:   Ivan Kružliak

Londra
28 novembre 2018, ore 20:00 GMT
5ª giornata
Tottenham1 – 0
referto
InterWembley Stadium (57 132 spett.)
Arbitro:   Cüneyt Çakır

Barcellona
11 dicembre 2018, ore 20:00 GMT
6ª giornata
Barcellona1 – 1
referto
TottenhamCamp Nou (69 961 spett.)
Arbitro:   Milorad Mažić

Fase a eliminazione direttaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2018-2019 (fase a eliminazione diretta).
Ottavi di finaleModifica
Londra
13 febbraio 2019, ore 20:00 GMT
Andata
Tottenham3 – 0
referto
Borussia DortmundWembley Stadium (71 214 spett.)
Arbitro:   Antonio Mateu Lahoz

Dortmund
5 marzo 2019, ore 20:00 GMT
Ritorno
Borussia Dortmund0 – 1
referto
TottenhamWestfalenstadion (66 099 spett.)
Arbitro:   Danny Makkelie

Quarti di finaleModifica
Londra
9 aprile 2019, ore 20:00 BST
Andata
Tottenham1 – 0
referto
Manchester CityTottenham Hotspur Stadium (60 044 spett.)
Arbitro:   Björn Kuipers

Manchester
17 aprile 2019, ore 20:00 BST
Ritorno
Manchester City4 – 3
referto
TottenhamEtihad Stadium (53 348 spett.)
Arbitro:   Cüneyt Çakır

SemifinaliModifica
Londra
30 aprile 2019, ore 20:00 BST
Andata
Tottenham0 – 1
referto
AjaxTottenham Hotspur Stadium (60 243 spett.)
Arbitro:   Antonio Mateu Lahoz

Amsterdam
8 maggio 2019, ore 20:00 BST
Ritorno
Ajax2 – 3
referto
TottenhamJohan Cruijff Arena (52 641 spett.)
Arbitro:   Felix Brych

FinaleModifica
 Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Champions League 2018-2019.
Madrid
1º giugno 2019, ore 20:00 GMT
Finale
Tottenham0 – 2LiverpoolStadio Wanda Metropolitano (63 272[19] spett.)
Arbitro:   Damir Skomina

StatisticheModifica

Statistiche aggiornate al 9 marzo 2019

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Premier League 71 19 12 2 5 34 16 19 11 - 8 33 23 38 23 2 13 67 39 +28
FA Cup - - - - - - - 1 1 - 1 7 1 2 1 - 1 7 2 +5
Coppa di Lega - 2 1 1 0 3 2 3 2 0 1 6 3 5 3 1 1 9 5 +4
UEFA Champions League 8 6 4 0 2 9 6 6 2 2 2 11 11 13 6 2 5 20 19 +1
Totale 79 27 18 2 7 47 24 20 16 2 12 57 39 58 33 5 20 103 65 +38

Andamento in campionatoModifica

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T T C T T C T C T T C T C T C T C C T C T C C C T T C T C T C C T C T C
Risultato V V V P P V V V V P V V V P V V V V V P V P V V V V P P N P P V V P V P P N
Posizione 8 5 2 5 6 5 4 5 5 5 4 4 3 5 3 3 3 3 2 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 4 3 3 3 3 3 4 4

Fonte: Premier League – Classifiche, sport.sky.it.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatoriModifica

Giocatore Premier League FA Cup Coppa di Lega UEFA Champions League Totale
                                       
Lloris, H. H. Lloris 32-31000-0000-00011-130143-4401
Trippier, K. K. Trippier 2712010002000701037130
Rose, D. D. Rose 2605000003000703036080
Alderweireld, T. T. Alderweireld 33030000040001202049050
Walker-Peters, K. K. Walker-Peters 50102000100010109020
Davies, B. B. Davies 2602010003000900039020
Vertonghen, J. J. Vertonghen 22131100010001011034241
Winks, H. H. Winks 2614000005010900040150
Lucas, Lucas 3110302000300012500481530
Onomah, J. J. Onomah 00000000000000000000
Aurier, S. S. Aurier 801012003000501017220
Eriksen, C. C. Eriksen 34730000040101120049940
Gazzaniga, P. P. Gazzaniga 3-2002-2005-5001-10011-1000
Foyth, J. J. Foyth 1213120101000200017141
Alli, D. D. Alli 2454010004210700036750
Dembélé, M. M. Dembélé 1001000001000201013020
Llorente, F. F. Llorente 1912023004200820033820
Sissoko, M. M. Sissoko 28020000050101003043060
Dier, E. E. Dier 1924010001000501026250
Vorm, M. M. Vorm 2-400000000002-3004-700
Wanyama, V. V. Wanyama 1212010002000702022140
Lamela, E. E. Lamela 1842010004020912032560
Kane, H. H. Kane 281750110021008510392460
Son, H. H. Son 3112211100430012430482051
Sánchez, D. D. Sánchez 2312020104010801037150

NoteModifica

  1. ^ a b New deal for Walker-Peters, su Tottenham Hotspur Football Club, 14 maggio 2018.
  2. ^ a b Davinson signs new contract, su Tottenham Hotspur Football Club, 15 maggio 2018. URL consultato il 10 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  3. ^ a b Cameron signs new deal, su Tottenham Hotspur Football Club, 17 maggio 2018.
  4. ^ a b New contract for Winks, su Tottenham Hotspur Football Club, 17 maggio 2018. URL consultato il 10 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2018).
  5. ^ a b New deal for Harry, su Tottenham Hotspur Football Club, 8 giugno 2018. URL consultato il 10 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  6. ^ a b Vrom contract extended, su Tottenham Hotspur Football Club, 7 giugno 2018. URL consultato il 10 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2018).
  7. ^ a b Club agrees new contracts with Mauricio and coaching staff, su Tottenham Hotspur Football Club, 24 maggio 2018. URL consultato il 10 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2018).
  8. ^ Nike Tottenham Hotspur 18-19 Home & Away Kits Leaked, su Footy Headlines.
  9. ^ Staff, su Transfermarkt.
  10. ^ First Team, su Tottenham Hotspur Football Club.
  11. ^ a b c d e f Player Updated, su Tottenham Hotspur Football Club, 8 giugno 2018. URL consultato l'8 giugno 2018 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2018).
  12. ^ Done deal: 6ft 4 Tottenham enforcer completes Spurs exit after paperwork finalised, su Football Insider, 19 giugno 2018. URL consultato il 19 giugno 2018.
  13. ^ Jack Earing signs pro deal as trio join club, su Bolton Wanderers, 18 giugno 2018. URL consultato il 18 giugno 2018.
  14. ^ Tottenham winger latest Bundesliga recruit, su BBC Sport, 18 maggio 2018. URL consultato il 21 maggio 2018.
  15. ^ Burnley sign ten teenagers for youth team, Lancashire Telegraph, 4 luglio 2018. URL consultato l'8 luglio 2018.
  16. ^ Starlet Noni Madueke snubbed Spurs and Man United for a first team chance at PSV, su The Sun, 6 luglio 2018. URL consultato l'8 luglio 2018.
  17. ^ Tottenham Hotspur FC transfer news: Starlet Keanan Bennetts completes move to Borussia Monchengladbach, su talkSport, 18 maggio 2018. URL consultato il 18 maggio 2018.
  18. ^ https://sport.sky.it/calcio-estero/2018/09/26/tottenham-senza-stadio-portieri-watford-carabaocup.html
  19. ^ (EN) Tottenham Hotspur FC-Liverpool FC (PDF), UEFA.com, 1º giugno 2019. URL consultato il 1º giugno 2019.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio