Touggourt

Touggourt
comune
توقرت
Touggourt – Veduta
Monumento a Citroën
Localizzazione
StatoAlgeria Algeria
ProvinciaOuargla
DistrettoTouggourt
Amministrazione
SindacoMohamed Said
Territorio
Coordinate33°06′N 5°15′E / 33.1°N 5.25°E33.1; 5.25 (Touggourt)Coordinate: 33°06′N 5°15′E / 33.1°N 5.25°E33.1; 5.25 (Touggourt)
Altitudine80[1] m s.l.m.
Superficie216 km²
Abitanti39 409 (2008[2])
Densità182,45 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale30200
Prefisso3013
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Algeria
Touggourt
Touggourt

Touggourt (in arabo تقرت) è un comune della provincia di Ouargla, situata a 160 km a nord-est di Ouargla, 225 km a sud di Biskrae a circa 600 km a sud-est di Algeri.

Geografia fisicaModifica

La città di Touggourt è un'oasi del nord del Sahara algerino.

Touggourt è la città più grande della regione di Oued Righ, che comprende anche le città di M'Rara, Djamaa, El M'Ghair e Temacine. Questa regione è un importante centro commerciale e turistico e conta circa 120000 abitanti.

TrasportiModifica

Touggourt è servito da un aeroporto situato a 9 km a sud-est della città.

La città dispone di una stazione ferroviaria, capolinea delle ferrovie del sud-est algerino. Diversi taxi e varie linee di autobus formano la rete di trasporti urbani della città.

ToponimiModifica

Touggourt è una parola amazigh che significa le porte.

StoriaModifica

 
Stemma durante l'occupazione francese

Touggourt ebbe importanza nel passato come nodo commerciale per i commerci trans-sahariani. Inoltre, la città fu il quartier generale della dinastia dei Beni Djellab (i re di Beni Djellab). Prima della colonizzazione francese del XIX secolo questa dinastia governò la regione dal 1414 al 1854.

La città dell'oasi fu il punto di partenza del primo progetto di spedizione motorizzata attraverso il Sahara condotto da André Citroën nel dicembre 1922. Louis Audouin-Dubreuil, Georges-Marie Haardt con un team di 10 persone, a bordo di 5 Citroën-Kégresse semicingolate, riuscirono a raggiungere Timbuctù in soli 21 giorni. Al centro di Touggourt una stele ricorda quest'impresa.

 
La Tomba dei re a Touggourt

PopolazioneModifica

La popolazione è composta da differenti tribù, come la Ouled Nami, assai popolare in Algeria, e l'Ouled Djari, di derivazione ebraica.

Vita quotidianaModifica

SportModifica

Il club NRB Touggourt è la squadra di football più popolare della città.

NoteModifica

  1. ^ (FR) Algérie - Touggourt, su fr.geneawiki.com. URL consultato il 12 agosto 2012.
  2. ^ (FR) Wilaya d'Ouargla : répartition de la population résidente des ménages ordinaires et collectifs, selon la commune de résidence et la dispersion (PDF), su ons.dz.. Dati del censimento generale della popolazione e dell'ambiente del 2008 sul sito dell'ONS.

BibliografiaModifica

  • Pierre Fontaine, Touggourt. Capitale des oasis, Parigi, Dervy, 1952, 133p.
  • Sultans de Touggourt, histoire d'une dynastie et d'un royaume saharien d'après le folklore et les documents contemporains, Magalie Boisnard, edizioni Geuthner, 150 pagine, 1933
  • Richesses de la France, janvier 1962, Revue du Tourisme de l'Économie et des Arts, numero 50, 1º trimestre 1962, 235 pagine, stampe Delmas Bordeaux, sotto la Direzione di Al Sid Cheikh Si BOUBAKEUR, Agrégé de l'Université, Député des Oasis.
  • L'Algérie du Sud et ses peintres 1830-1960, Marion Vidal-Bué, Edizioni Paris Méditerranée-EDIF 2000, Paris et Alger, febbraio 2003, ISBN 2-84272-175-6.
  • Amyntas - Feuilles de route de Biskra à Touggourt, André Gide, NRF Gallimard.
  • La ville et le désert: le bas-Sahara algérien, Marc Coté, Karthala, ISBN 2-84586-733-6

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN144580588 · LCCN (ENno2001076372 · GND (DE7723158-2 · BNF (FRcb151014607 (data)