Tour de France 1920

Edizione numero 014 della corsa ciclistica a tappe francese
Francia Tour de France 1920
Tour de France 1920.png
Il percorso
Edizione14ª
Data27 giugno - 25 luglio
PartenzaParigi
ArrivoParigi
Percorso5 503 km, 15 tappe
Tempo228h36'13"
Media24,072 km/h
Classifica finale
PrimoBelgio Philippe Thys
SecondoBelgio Hector Heusghem
TerzoBelgio Firmin Lambot
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Tour de France 1919Tour de France 1921

Il Tour de France 1920, quattordicesima edizione della Grande Boucle, si svolse in quindici tappe tra il 27 giugno e il 25 luglio 1920, per un percorso totale di 5 503 km. Fu vinto per la terza ed ultima volta (dopo le edizioni 1913 e 1914) dal belga Philippe Thys. Le tre vittorie di Thys rappresentano anche i tre podi da lui raccolti in carriera nella corsa a tappe francese. Si trattò della quinta vittoria (peraltro consecutiva) di un corridore belga e della prima edizione in cui nessun ciclista francese andò sul podio.

Thys terminò in 228h36'13" davanti ai connazionali Hector Heusghem (per la prima volta sul podio come secondo classificato) e Firmin Lambot (terzo classificato e al secondo podio del Tour dopo la vittoria nell'edizione precedente).

Thys diventò il primo corridore della storia a vincere tre edizioni del Tour de France; il suo record verrà eguagliato dal francese Louison Bobet nel 1955 e poi battuto nel 1963 con quattro vittorie da un altro francese, il normanno Jacques Anquetil. La sospensione forzata del Tour dal 1915 al 1918 a causa della prima guerra mondiale aveva peraltro precluso al belga la possibilità di vincere altre edizioni.

TappeModifica

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
27 giugno Parigi > Le Havre 388   Louis Mottiat   Louis Mottiat
29 giugno Le Havre > Cherbourg 364   Philippe Thys   Philippe Thys
1º luglio Cherbourg > Brest 405   Henri Pélissier   Philippe Thys
3 luglio Brest > Les Sables-d'Olonne 412   Henri Pélissier   Philippe Thys
5 luglio Les Sables-d'Olonne > Bayonne 482   Firmin Lambot   Philippe Thys
7 luglio Bayonne > Luchon 326   Firmin Lambot   Philippe Thys
9 luglio Luchon > Perpignano 323   Jean Rossius   Philippe Thys
11 luglio Perpignano > Aix-en-Provence 325   Louis Heusghem   Philippe Thys
13 luglio Aix-en-Provence > Nizza 356   Philippe Thys   Philippe Thys
10ª 15 luglio Nizza > Grenoble 333   Hector Heusghem   Philippe Thys
11ª 17 luglio Grenoble > Gex 362   Léon Scieur   Philippe Thys
12ª 19 luglio Gex > Strasburgo 354   Philippe Thys   Philippe Thys
13ª 21 luglio Strasburgo > Metz 300   Philippe Thys   Philippe Thys
14ª 23 luglio Metz > Dunkerque 433   Félix Goethals   Philippe Thys
15ª 25 luglio Dunkerque > Parigi 340   Jean Rossius   Philippe Thys
Totale 5 503

Resoconto degli eventiModifica

Al Tour de France 1920 parteciparono 113 corridori e 22 giunsero a Parigi. Con quattro vittorie di tappa su un totale di quindici frazioni, Philippe Thys fu anche il corridore che ottenne il maggior numero di successi parziali.

Philippe Thys dominò questa edizione della Grande Boucle, conquistando la maglia gialla al termine della seconda tappa e mantenendo il simbolo del primato fino all'arrivo di Parigi. Thys prenderà parte ad altri cinque Tour, ma senza successo: le tre volte in cui giunse sul podio di Parigi, fu sul gradino più alto.

Per la prima volta nella storia del Tour de France, nessun corridore di nazionalità francese riuscì a salire sul podio. Inoltre, per la prima volta, il podio di Parigi fu composto da corridori tutti appartenenti a una stessa nazione diversa da quella francese (il Belgio).

Classifiche finaliModifica

Classifica generaleModifica

Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Philippe Thys A 228h36'13"
2   Hector Heusghem A a 57'21"
3   Firmin Lambot A a 1h39'35"
4   Léon Scieur A a 1h44'58"
5   Émile Masson A a 2h56'52"
6   Louis Heusghem A a 3h40'47"
7   Jean Rossius A a 3h46'55"
8   Honoré Barthélémy A a 5h35'19"
9   Félix Goethals A a 9h23'07"
10   Joseph Vandaele A a 10h45'41"

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo