Apri il menu principale

Tour de France 1956

Edizione numero 043 della corsa ciclistica a tappe francese
Francia Tour de France 1956
Edizione43ª
Data5 luglio - 28 luglio
PartenzaReims
ArrivoParigi
Percorso4 498 km, 22 tappe
Tempo124h01'16"
Media34,446 km/h
Classifica finale
PrimoFrancia Roger Walkowiak
SecondoFrancia Gilbert Bauvin
TerzoBelgio Jan Adriaensens
Classifiche minori
PuntiBelgio Stan Ockers
MontagnaLussemburgo Charly Gaul
SquadreBelgio Belgio
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Tour de France 1955Tour de France 1957

Il Tour de France 1956, quarantatreesima edizione della Grande Boucle, si svolse in ventidue tappe tra il 5 e il 28 luglio 1956, per un percorso totale di 4 498 km.

Fu vinto dal passista-scalatore francese Roger Walkowiak, alla prima ed unica affermazione nella Grande Boucle; fu anche l'unica volta in cui egli riuscì a salire sul podio di Parigi.

Si trattò della ventesima edizione della corsa a tappe francese vinta da un corridore di casa.

Fu una delle edizioni più atipiche della storia del Tour; decisa, dopo la prima settimana di corsa, da una delle maxi-fughe (in gergo "fuga-bidone") più memorabili e condizionanti sul risultato finale di una corsa a tappe di tre settimane.

Walkowiak terminò le proprie fatiche sugli asfalti transalpini con il tempo di 124h01'16".

Il passista-scalatore francese Gilbert Bauvin (anche per lui questo sarà il solo podio della propria carriera conseguito nella Grande Boucle) fu il secondo della graduatoria generale di questa edizione della corsa a tappe francese.

Il passista-scalatore belga Jan Adriaensens (per la prima volta sul podio del Tour) si piazzò al terzo posto della classifica generale.

Indice

TappeModifica

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
5 luglio Reims > Liegi 223   André Darrigade   André Darrigade
6 luglio Liegi > Lilla 217   Fred De Bruyne   André Darrigade
7 luglio Lilla > Rouen 225   Arrigo Padovan   Gilbert Desmet
4ª-1ª 8 luglio Circuito di Rouen-les-Essarts (cron. individuale) 15   Charly Gaul   Gilbert Desmet
4ª-2ª 8 luglio Rouen > Caen 125   Roger Hassenforder   André Darrigade
9 luglio Caen > Saint-Malo 189   Joseph Morvan   André Darrigade
10 luglio Saint-Malo > Lorient 192   Fred De Bruyne   André Darrigade
11 luglio Lorient > Angers 244   Alessandro Fantini   Roger Walkowiak
12 luglio Angers > La Rochelle 180   Miguel Poblet   Roger Walkowiak
13 luglio La Rochelle > Bordeaux 219   Roger Hassenforder   Roger Walkowiak
14 luglio giorno di riposo
10ª 15 luglio Bordeaux > Bayonne 201   Fred De Bruyne   Gerrit Voorting
11ª 16 luglio Bayonne > Pau 255   Nino Defilippis   André Darrigade
12ª 17 luglio Pau > Luchon 130   Jean-Pierre Schmitz   Jan Adriaenssens
13ª 18 luglio Luchon > Tolosa 176   Nino Defilippis   Jan Adriaenssens
14ª 19 luglio Tolosa > Montpellier 231   Roger Hassenforder   Jan Adriaenssens
15ª 20 luglio Montpellier > Aix-en-Provence 204   Joseph Thornin   Wout Wagtmans
21 luglio giorno di riposo
16ª 22 luglio Aix-en-Provence > Gap 203   Jean Forestier   Wout Wagtmans
17ª 23 luglio Gap > Torino (ITA) 234   Nino Defilippis   Wout Wagtmans
18ª 24 luglio Torino (ITA) > Grenoble 250   Charly Gaul   Roger Walkowiak
19ª 25 luglio Grenoble > Saint-Étienne 173   Stan Ockers   Roger Walkowiak
20ª 26 luglio Saint-Étienne > Lione (cron. individuale) 73   Miguel Bover   Roger Walkowiak
21ª 27 luglio Lione > Montluçon 237   Roger Hassenforder   Roger Walkowiak
22ª 28 luglio Montluçon > Parigi 331   Gastone Nencini   Roger Walkowiak
Totale 4 498

Squadre e corridori partecipantiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti al Tour de France 1956.
N. Cod.[1] Squadra
1-10 FRA   Francia
11-20 ITA   Italia
21-30 BEL   Belgio
31-40 NLD   Paesi Bassi
41-50 ESP   Spagna
51-60 SUI   Svizzera
N. Cod.[1] Squadra
61-70 LMX   Lussemburgo/Mista
71-80 NEC   Nord Est-Centro
81-90 SES   Sud-Est
91-100 OVE   Ovest
101-110 IDF   Île-de-France
111-120 SOV   Sud-Ovest

Resoconto degli eventiModifica

Al Tour de France 1956 parteciparono 120 corridori, dei quali 88 giunsero a Parigi.

Il francese Roger Hassenforder, con quattro successi su un totale di ventitré frazioni, fu il corridore che vinse più tappe.

Il Tour 1956 venne corso con la velocità media più alta registrata fino a quella edizione, oltre 36 km/h. Walkowiak divenne anche il secondo ciclista, dopo Firmin Lambot nel Tour de France 1922, a vincere il Tour senza aver vinto nemmeno una tappa.

Nessun precedente vincitore del Tour si trovò a competere per il titolo nel 1956, fatto che in precedenza si era verificato solo nel 1903 e nel 1927. Un ciclista sconosciuto di una squadra regionale francese, Roger Walkowiak, riuscì ad ottenere la vittoria finale. Egli fu leader della classifica generale alla fine di otto frazioni sulle ventitré previste, e la sua leadership si divise in due tronconi: dall'ottava alla decima frazione e, infine, negli ultimi cinque giorni.

Walkowiak approfittò dell'assenza del campione uscente Louison Bobet, del "Campionissimo" Fausto Coppi e degli svizzeri Hugo Koblet e Ferdi Kübler, oltre che della classica "fuga-bidone" di 31 corridori, lui compreso, nella settima tappa, ma poi seppe meritarsi la vittoria difendendosi bene in salita.

Il cinque volte vincitore del Tour Bernard Hinault lodò la vittoria di Walkowiak dicendo: «Ci sono persone che dicono che Walkowiak non avrebbe dovuto vincere il Tour. Avrebbero dovuto esserci! Si prese la maglia, la perse e la riconquistò. Non era un ladro. Il Tour non è un regalo.»[2].

Proprio nel 1956, lo spagnolo Miguel Poblet diventò il primo corridore della storia ad imporsi in almeno una tappa dei tre Grandi Giri (Tour de France, Giro d'Italia, Vuelta a Espana) nello stesso anno.

Classifiche finaliModifica

Classifica generale - Maglia giallaModifica

Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Roger Walkowiak NE-Centro 124h01'16"
2   Gilbert Bauvin Francia a 1'25"
3   Jan Adriaensens Belgio a 3'44"
4   Federico Bahamontes Spagna a 10'14"
5   Nino Defilippis Italia a 10'25"
6   Wout Wagtmans Paesi Bassi a 10'59"
7   Nello Lauredi Sud-Est a 14'01"
8   Stan Ockers Belgio a 16'52"
9   René Privat Francia a 22'59"
10   Antônio Barbosa Alves Lussemburgo a 26'03"

Classifica a punti - Maglia verdeModifica

Pos. Corridore Squadra Punti
1   Stan Ockers Belgio 280
2   Fernand Picot Ovest 464
3   Gerrit Voorting Paesi Bassi 465
4   André Darrigade Francia 489
5   Gilbert Bauvin Francia 510

Classifica scalatoriModifica

Pos. Corridore Squadra Punti
1   Charly Gaul Lussemburgo 71
2   Federico Bahamontes Spagna 67
3   Valentin Huot Sud-Ovest 65
4   Stan Ockers Belgio 55
5   Richard Van Genechten Belgio 30

Classifica a squadreModifica

Pos. Squadra Tempo
1   Belgio 369h47'42"
2   Italia a 1h01'04"
3   Paesi Bassi a 1h13'11"
4   Francia a 1h24'08"
5   Ovest a 1h44'12"

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo