Apri il menu principale

Tour de France 1979

Edizione numero 066 della corsa ciclistica a tappe francese
Francia Tour de France 1979
Edizione66ª
Data27 giugno - 23 luglio
PartenzaFleurance
ArrivoParigi
Percorso3 720,4 km, prol. + 24 tappe
Tempo103h06'50"
Media36,513 km/h
Classifica finale
PrimoFrancia Bernard Hinault
SecondoPaesi Bassi Joop Zoetemelk
TerzoPortogallo Joaquim Agostinho
Classifiche minori
PuntiFrancia Bernard Hinault
MontagnaItalia Giovanni Battaglin
GiovaniFrancia Jean-René Bernaudeau
SquadreFrancia Renault-Gitane
SprintBelgio Willy Teirlinck
CombattivitàPaesi Bassi Hennie Kuiper
Punti a sq.Francia Renault-Gitane
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Tour de France 1978Tour de France 1980

Il Tour de France 1979, sessantasaeiesima edizione della corsa, si svolse tra il 27 giugno e il 23 luglio 1979 su un percorso di 3 720,4 km ripartiti in un prologo e ventiquattro tappe.

Fu vinto per la seconda volta consecutiva dal passista-cronoman, scalatore e finisseur francese Bernard Hinault (al secondo podio nella Grande Boucle, coincidente quindi con due vittorie).

Si trattò della trentunesima edizione della Grande Boucle vinta da un corridore di casa.

Il fuoriclasse bretone concluse le sue fatiche sulle strade del Tour con il tempo di 103h,6'50".

Al secondo posto della classifica generale si piazzò il passista-finisseur olandese Joop Zoetemelk (per la quinta volta sulla piazza d'onore del podio del Tour), con 13 minuti, di cui dieci inflitti a causa di una squalifica per doping.[1]

Lo scalatore portoghese Joaquim Agostinho (al secondo ed ultimo podio nella corsa a tappe francese) terminò nella terza posizione della graduatoria generale, come l'anno precedente.

Il podio finale fu, quindi, del tutto identico in quanto a composizione rispetto a quello della precedente edizione, con gli stessi corridori nelle medesime posizioni.

TappeModifica

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
Prol. 27 giugno Fleurance (cron. individuale) 5   Gerrie Knetemann   Gerrie Knetemann
28 giugno Fleurance > Luchon 225   René Bittinger   Jean-René Bernaudeau
29 giugno Luchon > Superbagnères (cron. individuale) 23,9   Bernard Hinault   Bernard Hinault
30 giugno Luchon > Pau 180,5   Bernard Hinault   Bernard Hinault
1º luglio Captieux > Bordeaux (cron. a squadre) 86,6   TI-Raleigh   Bernard Hinault
2 luglio Neuville-de-Poitou > Angers 145,5   Jan Raas   Bernard Hinault
3 luglio Angers > Saint-Brieuc 238,5   Jos Jacobs   Bernard Hinault
4 luglio Saint-Hilaire-du-Harcouët > Deauville 158,2   Leo van Vliet   Bernard Hinault
5 luglio Deauville > Le Havre (cron. a squadre) 90,2   TI-Raleigh   Bernard Hinault
6 luglio Amiens > Roubaix 201,2   Ludo Delcroix   Joop Zoetemelk
10ª 7 luglio Roubaix > Bruxelles (BEL) 124   Jo Maas   Joop Zoetemelk
11ª 8 luglio Bruxelles (BEL) (cron. individuale) 33,4   Bernard Hinault   Joop Zoetemelk
12ª 9 luglio Rochefort (BEL) > Metz 193   Christian Seznec   Joop Zoetemelk
13ª 10 luglio Metz > Ballon d'Alsace 202   Pierre-Raymond Villemiane   Joop Zoetemelk
11 luglio giorno di riposo
14ª 12 luglio Belfort > Évian 248,2   Marc Demeyer   Joop Zoetemelk
15ª 13 luglio Évian > Morzine-Avoriaz (cron. individuale) 54,2   Bernard Hinault   Bernard Hinault
16ª 14 luglio Morzine > Les Menuires 201,3   Lucien Van Impe   Bernard Hinault
17ª 15 luglio Moûtiers > Alpe d'Huez 166,5   Joaquim Agostinho   Bernard Hinault
18ª 16 luglio Alpe d'Huez > Alpe d'Huez 118,5   Joop Zoetemelk   Bernard Hinault
19ª 17 luglio Le Bourg-d'Oisans > Saint-Priest 162   Dietrich Thurau   Bernard Hinault
20ª 18 luglio Saint-Priest > Digione 239,6   Serge Parsani   Bernard Hinault
21ª 19 luglio Digione > Digione (cron. individuale) 48,8   Bernard Hinault   Bernard Hinault
22ª 20 luglio Digione > Auxerre 189   Gerrie Knetemann   Bernard Hinault
23ª 21 luglio Auxerre > Nogent-sur-Marne 205   Bernard Hinault   Bernard Hinault
24ª 22 luglio Le Perreux-sur-Marne > Parigi (Champs-Élysées) 180,3   Bernard Hinault   Bernard Hinault
Totale 3 720,4

Squadre partecipantiModifica

N. Cod.[2] Squadra
1-10 REN   Renault-Gitane
11-20 MIK   Miko-Mercier-Vivagel
21-30 FLA   Flandria-Ça va seul-Sunair
31-40 RAL   TI-Raleigh
41-50 KAS   KAS-Campagnolo
51-60 RED   La Redoute-Motobécane
61-70 PEU   Peugeot-Esso-Michelin
71-80 TEK   Teka
N. Cod.[2] Squadra
81-90 FIA   Fiat
91-100 IJS   Ijsboerke-Warncke Eis
101-110 SPL   Splendor-Euro Soap
111-120 BIA   Bianchi-Faema
121-130 DAF   DAF Trucks-Aida
131-140 INO   Inoxpran
141-150 MAG   Magniflex-Famcucine

Resoconto degli eventiModifica

Al Tour de France 1979 parteciparono 150 corridori, 89 dei quali giunsero al traguardo conclusivo di Parigi. Le squadre partecipanti erano 5 francesi, 5 belghe, 3 italiane, 1 spagnola, 1 olandese. I corridori partecipanti erano 52 francesi, 38 belgi, 23 italiani, 12 spagnoli, 11 olandesi, 2 svedesi, 2 danesi, 2 tedeschi, 2 svizzeri, 1 lussemburghese, 1 britannico, 1 portoghese, 1 irlandese, 1 neozelandese, 1 austriaco, 1 norvegese.

Bernard Hinault, in questo Tour, fu leader della classifica generale al termine di diciassette frazioni sulle venticinque previste. Prese la maglia gialla al termine della terza frazione, per poi perderla nella tappa conclusasi a Roubaix (decima frazione), a favore di Joop Zoetemelk. Riconquistò il simbolo del primato ad una settimana dal termine de Tour, portandola fino a Parigi; vinse pure la tappa conclusiva in una impressionante prova di potenza sugli Champs-Élysées, luogo solitamente di conquista dei velocisti.

In questa edizione Hinault fu anche il corridore che si aggiudicò più tappe, sette volte sulle venticinque totali (considerando come unità anche il cronoprologo).

Classifiche finaliModifica

Classifica generale - Maglia giallaModifica

Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Bernard Hinault Renault-Gitane 103h06'50"
2   Joop Zoetemelk Miko-Mercier a 13'07"
3   Joaquim Agostinho Flandria a 26'53"
4   Hennie Kuiper Peugeot-Esso a 28'02"
5   Jean-René Bernaudeau Renault-Gitane a 32'43"
6   Giovanni Battaglin Inoxpran a 38'12"
7   Jo Maas DAF Trucks a 38'39"
8   Paul Wellens TI-Raleigh a 39'06"
9   Claude Criquielion KAS a 40'38"
10   Dietrich Thurau Ijsboerke a 44'35"

Classifica a punti - Maglia verdeModifica

Pos. Corridore Squadra Punti
1   Bernard Hinault Renault-Gitane 253
2   Dietrich Thurau Ijsboerke 157
3   Joop Zoetemelk Miko-Mercier 137
4   Marc Demeyer Flandria 104
5   Hennie Kuiper Peugeot-Esso 79

Classifica scalatori - Maglia a poisModifica

Pos. Corridore Squadra Punti
1   Giovanni Battaglin Inoxpran 239
2   Bernard Hinault Renault-Gitane 196
3   Mariano Martínez La Redoute 158
4   Joop Zoetemelk Miko-Mercier 141
5   Lucien Van Impe KAS 118

Classifica giovani - Maglia biancaModifica

Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Jean-René Bernaudeau Renault-Gitane 103h39'33"
2   Claude Criquielion KAS a 7'55"
3   Johan van der Velde TI-Raleigh a 26'30"
4   Eddy Schepers DAF Trucks a 27'08"
5   René Martens Flandria a 34'08"

Classifica sprintModifica

Pos. Corridore Squadra Punti
1   Willy Teirlinck KAS 93
2   P.-Raymond Villemiane Renault-Gitane 82
3   Bernard Hinault Renault-Gitane 53
4   Dietrich Thurau Ijsboerke 31
5   Hennie Kuiper Peugeot-Esso 30

Classifica a squadreModifica

Pos. Squadra Tempo
1   Renault-Gitane
2   Flandria-Ça va seul-Sunair a 10'29"
3   TI-Raleigh a 15'22"
4   Miko-Mercier-Vivagel
5   Ijsboerke-Warncke Eis

Classifica a squadre a puntiModifica

Pos. Squadra Punti
1   Renault-Gitane 1008
2   Ijsboerke-Warncke Eis 1057
3   TI-Raleigh 1165
4   Miko-Mercier-Vivagel 1353
5   Flandria-Ça va seul-Sunair 1407

NoteModifica

  1. ^ Museo del ciclismo, Bernard Hinault
  2. ^ a b Codici non ufficiali

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo