Apri il menu principale

Tour dei British and Irish Lions 1971

18º tour ufficiale dei British and Irish Lions

Nel 1971 la selezione di rugby a 15 delle Isole Britanniche, chiamata all'epoca British Lions (in luogo dell'attuale denominazione di oggi di British and Irish Lions), effettuò un tour in Nuova Zelanda, che incluse anche un breve prologo con due incontri in Australia. Nonostante la sconfitta iniziale contro la selezione del Queensland, il tour ebbe un grande successo perché vide una vittoria contro i New Zealand Māori e due contro gli All Blacks. Capitano della squadra fu il gallese John Dawes e alla guida tecnica del team vi fu il suo connazionale Carwyn James.

Il successo del tour si fondò sulla lezione subìta nella spedizione di cinque anni prima, quando i Lions persero 4 incontri su 4 contro la Nuova Zelanda. L'ossatura del team vincente del 1971 fu quella del Galles che vinse il Cinque Nazioni di quell'anno realizzando il Grande Slam: la Nazionale gallese fornì il maggior numero di giocatori del tour.

Fu l'unico tour dei Lions a concludersi con una vittoria sugli All Blacks, risultato che, a posteriori, fu spiegato con una crescita di fiducia nelle proprie possibilità; nel 2003, infatti, il gallese Gerald Davies, parlando di quel tour, disse che «…crebbe la fiducia in noi stessi e iniziammo a credere nella possibilità di battere gli All Blacks»[1].

I Lions vinsero il primo test-match contro la Nuova Zelanda a Dunedin per 9-3, grazie a due piazzati e una meta[2], contro un piazzato dei padroni di casa. Tale vittoria accrebbe la sicurezza dei Lions nei propri mezzi, e il secondo test-match a Christchurch li vide onorevolmente sconfitti per 22-12 (cinque mete a due per gli All Blacks); gli errori di tale incontro non furono ripetuti nel terzo, disputatosi a Wellington: i Lions concessero agli oceanici solo una meta (non trasformata), realizzandone (e trasformandole) a propria volta due. L'ultimo match di Auckland avrebbe potuto dare ai padroni di casa l'opportunità di pareggiare la serie, ma i Lions tennero benissimo il campo: parità perfetta alla fine del primo tempo (8-8, frutto di una meta trasformata e un piazzato per parte), continuata nel secondo tempo grazie a un piazzato britannico e una meta neozelandese; un drop del gallese J. P. R. Williams (l'unico della sua carriera internazionale) a pochi minuti dalla fine diede il vantaggio per 14-11 ai Lions e i neozelandesi non furono capaci di andare oltre il pareggio grazie a una meta non trasformata. Il risultato finale di 14-14 diede così ai Lions la vittoria per 2-1 nella serie.

La squadraModifica

Tre quartiModifica

  • Chris Wardlow (Northampton -  ) fu inizialmente convocato, ma dovette rinunciare per infortunio.

AvantiModifica

RisultatiModifica

Brisbane
12 maggio 1971
Queensland  15 – 11British Lions

Sydney
15 maggio 1971
Nuovo Galles del Sud  12 – 14British LionsSydney Cricket Ground

Pukekohe
22 maggio 1971
Counties-Thames Valley3 – 25British Lions

Wanganui
26 maggio 1971
King Country Wanganui9 – 22British Lions

Hamilton
29 maggio 1971
Waikato  14 – 35British Lions

Auckland
2 giugno 1971
New Zealand Māori  12 – 23British LionsEden Park

Wellington
5 giugno 1971
Wellington  9 – 47British LionsAthletic Park

Timaru
9 giugno 1971
South Canterbury-North Otago6 – 25British Lions

Dunedin
12 giugno 1971
Otago  9 – 21British LionsCarisbrook

Greymouth
16 giugno 1971
West Coast Buller6 – 39British Lions

Christchurch
19 giugno 1971
Canterbury  3 – 14British LionsLancaster Park

Blenheim
22 giugno 1971
Marlborough-Nelson12 – 31British Lions

Invercargill
30 giugno 1971
Southland  3 – 25British Lions

New Plymouth
3 luglio 1971
Taranaki  9 – 14British Lions

Wellington
6 luglio 1971
NZ Universitaria  6 – 27British LionsAthletic Park

Masterton
14 luglio 1971
Waiparapa Bush  6 – 27British Lions

Napier
17 giugno 1971
Hawke's Bay  6 – 25British Lions

Gisborne
21 luglio 1971
East Coast - Poverty Bay12 – 18British Lions

Auckland
24 luglio 1971
Auckland  12 – 19British LionsEden Park

Palmerston North
4 agosto 1971
Manawatu-Horowhenua6 – 39British Lions

Whangarei
7 agosto 1971
North Auckland  5 – 11British Lions

Tauranga
10 agosto 1971
Bay of Plenty  14 – 20British Lions

I test matchModifica

Dunedin
26 giugno 1971
Nuova Zelanda  3 – 9British LionsCarisbrook (45.000 spett.)
Arbitro:   J.P.G. Pring

Christchurch
10 luglio 1971
Nuova Zelanda  22 – 12British LionsLancaster Park (57 000 spett.)
Arbitro:   J.P.G. Pring

Wellington
31 luglio 1971
Nuova Zelanda  3 – 13British LionsAthletic Park (50.000 spett.)
Arbitro:   J. Pring

Auckland
14 agosto 1971
Nuova Zelanda  14 – 14British LionsEden Park (55.000 spett.)
Arbitro:   J.P.G. Pring

NoteModifica

  1. ^ R. Palenski: Century In Black, 2003, pag. 122.
  2. ^ All'epoca la meta valeva 3 punti.

BibliografiaModifica

  • (EN) Ron Palenski. Century in Black - 100 Years of All Black Test Rugby. Auckland: Hodder Moa Beckett Publishers Ltd 2003. ISBN 1869589378

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica