Transformers: Robots in Disguise (serie animata 2000)

serie anime del 2000
Transformers: Robots in Disguise
トランスフォーマー カーロボット
(Toransufōmā Kārobotto)
Genereazione, mecha, avventura, fantascienza, commedia, drammatico, fantastico
Serie TV anime
RegiaOsamu Sekita
ProduttoreHisashi Kato, Juro Sugimura, Makiko Iwata, Shigerou Sugimura
StudioGallop, Nihon Ad Systems
ReteTV Tokyo
1ª TV5 aprile – 27 dicembre 2000
Episodi39 (completa)
Rapporto4:3
Durata ep.21 min
Editore it.Stormovie (DVD)
Rete it.Fox Kids, televisioni locali
1ª TV it.2002
Episodi it.39 (completa)
Durata ep. it.21 min
Dialoghi it.Anton Giulio Castagna, Luigi Calabrò, Fausta Fascetti
Studio dopp. it.C.D. Compagnia Doppiatori
Dir. dopp. it.Anton Giulio Castagna

Transformers: Robots in Disguise, conosciuta originalmente in Giappone come Transformers: Car Robots (トランスフォーマー カーロボット Toransufōmā Kārobotto?), è una serie anime del 2000 mandata in onda in Italia su Fox Kids e sulle televisioni locali e pubblicata in DVD dalla Stormovie.

TramaModifica

Il malvagio Megatron e i suoi Predacon attaccano la città di Metro City per rapire il dottor Kenneth Onishi e carpire dalla sua mente l'ubicazione della Fortezza Maximus, antica arma Cybertroniana nascosta sulla Terra. Ma a sua insaputa gli Autorobot, guidati dal nostro eroe Optimus Prime, sono già lì da tempo in attesa di un loro attacco. Il caro figlio del dottor Onishi, Koji, finisce per allearsi con gli Autorobot molto presto.

Lord Megatron scopre, grazie all'analisi della brillante mente dello scienziato, l'ubicazione delle Componenti O. Inizia così una caccia al tesoro in giro per il mondo tra gli Autorobot e i Predacon per recuperarle tutte. Come ulteriore rinforzo, Megatron ritrova delle protoforme Autorobot inattive dentro a un'astronave schiantata e le riprogramma creando così i Decepticon, guidati da Scourge. Scourge è involontariamente un clone malvagio di Optimus Prime, in quanto quest'ultimo è stato accidentalmente scansionato dalla sua protoforma insieme alla sua modalità veicolo.

In seguito arriva sulla Terra anche Ultra Magnus, il fratello di Optimus Prime: inizialmente attacca anche Optimus stesso in preda all'invidia, dato che Optimus è stato scelto da Vector Sigma come possessore della Matrice del Comando e lui no. Ben presto i due fratelli risolvono le divergenze e finiscono per condividere il potere della Matrice, ottenendo l'abilità di fondersi in Omega Prime e donando il potere della Supercarica ai Fratelli Autorobot.

Temendo che Scourge possa rubargli il posto, il secondo in comando di Megatron Sky-Byte cerca di usare il dottor Onishi per ottenere informazioni sulla posizione delle ultime Componenti O, ma finisce accidentalmente per liberarlo, permettendogli di dare tali informazioni agli Autorobot. Ritrovata la Fortezza Maximus e unite le Componenti O, gli Autorobot ottengono le coordinate per la Sfera di Sigma, chiave necessaria per risvegliare Cerebros, il guardiano di Maximus e chiave per riattivarlo. Durante lo scontro per mettere le mani sulla Sfera Megatron cade in una trappola e rimane chiuso nel tempio mentre crolla: Scourge lo lascia lì per prendere il suo posto da comandante, ma Megatron riesce a liberarsi assorbendo l'energia degli altri Predacon e diventando così Galvatron.

Scourge riesce a mettere le mani su Cerebros e a fargli prendere il controllo della Fortezza Maximus facendola trasformare in robot, ma ben presto viene fuori che risponde solamente ai comandi degli Autorobot e degli esseri umani (in particolar modo dei bambini) e solo per compiere buone azioni.

Galvatron lancia ben presto il suo scontro finale: dopo aver ricalibrato le scintille di Scourge e gli altri Decepticon per assicurarsi che obbidiscano ciecamente a lui, dopodiché lancia uno sciame di pipistrelli robot per controllare le menti dei bambini in modo da avere indirettamente controllo sulla Fortezza Maximus di conseguenza. Ne consegue uno scontro all'ultimo sangue tra gli Autorobot, i Predacon e i Decepticon, che si conclude con una battaglia tra Omega Prime e Galvatron al centro della Terra: dopo che Galvatron richiama a se i pipistrelli robot per assorbire la forza vitale dei bambini colpiti, questi sono liberi e ricaricano Maximus, che passa parte della sua energia a Omega Prime che si condensa nella forma dell'Alabarda Spaziale, grazie alla quale sconfigge il malvagio Galvatron una volta per tutte. Dopo un breve periodo in cui sembra che Omega Prime sia rimasto chiuso al centro della Terra per sempre, viene fuori che dall'ultimo scontro sferrato a Galvatron ha ricavato abbastanza energia per aprire il Ponte Spaziale e liberarsi. L'epilogo mostra come gli Autorobot continuino a sorvegliare la Terra mentre Galvatron, i Predacon e i Decepticon sono stati mandati in esilio da Ultra Magnus in una prigione di asteroidi... tranne Sky-Byte, che è riuscito a salvarsi e vive felice e spensierato nel mare.

PersonaggiModifica

Personaggi principaliModifica

AutorobotModifica

  • Optimus Prime:
  • Ultra Magnus / Omega Prime:
  • X-Brawn:
  • Prowl:
  • Side Burn:
  • Railspike:
  • Rapid Run:
  • Midnight Express:
  • Rail Racer:
  • Hot Shot:
  • R.E.V.:
  • Crosswise:
  • W.A.R.S.:
  • Ironhide:
  • Mirage:
  • Wedge:
  • Heavy Load:
  • Hightower:
  • Grimlock:
  • Landfill:
  • Skid-Z:
  • Tow-Line:
  • Fortezza Maximus:

UmaniModifica

  • Koji Onishi:
  • T-AI:
  • Il dottor Kenneth Onishi:
  • Carl:
  • Jenny:
  • Dorie Dutton:
  • Kelly Shiragami:

AntagonistiModifica

PredaconModifica

DecepticonsModifica

  • Scourge:
  • Mega-Ottano:
  • Armorhide:
  • Movor:
  • Rollbar:
  • Ro-Tor:
  • Ruination:

Altri personaggiModifica

  • Kelly Shiragami:

EpisodiModifica

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji - Traduzione letterale
In onda
GiapponeseItaliano
1Protocollo di combattimento
「初出動! ファイヤーコンボイ」 – "Battle Protocol!"
5 aprile 2000
2002
2Avventura esplosiva
「高速バトル! ゲルシャーク」 – "An Explosive Situation"
12 aprile 2000
2002
3Scambio pericoloso
「合体せよ! 新幹線ロボ」 – "Bullet Train to the Rescue"
19 aprile 2000
2002
4Arrivano gli Spychangers
「忍者ロボ! スパイチェンジャー参上」 – "Spychangers to the Rescue"
26 aprile 2000
2002
5Caccia alla piramide nera
「決死のジャンプ! マッハアラート」 – "The Hunt for Black Pyramid"
3 maggio 2000
2002
6Il mistero delle antiche rovine
「ギガトロンの襲撃!」 – "The Secret of the Ruins"
10 maggio 2000
2002
7L'ossessione di Sideburn
「スピードブレイカーの危機!」 – "Sideburn's Obsession"
17 maggio 2000
2002
8L'arma segreta
「謎の兵器! D5」 – "Secret Weapon: D-5"
24 maggio 2000
2002
9Il tradimento di Mirage
「カウンターアローの裏切り!?」 – "Mirage's Betrayal"
31 maggio 2000
2002
10La scelta di Skid
「爆走! インディーヒート!!」 – "Skid Z's Choice"
7 giugno 2000
2002
11Tow-Line impazzisce
「駐車違反だ! レッカーフック」 – "Tow-Line Goes Haywire"
14 giugno 2000
2002
12L'ultimo guerriero robot
「究極! 大仏トランスフォーマー」 – "The Ultimate Robot Warrior"
21 giugno 2000
2002
13Speranza per il futuro
「ギガトロンの野望を暴け!」 – "Hope for the Future"
28 giugno 2000
2002
14I Decepticons
「敵? 味方!? ブラックコンボイ」 – "The Decepticons"
5 luglio 2000
2002
15Attacco alla diga
「5体合体! バルディガス」 – "Commandos"
12 luglio 2000
2002
16Il vulcano
「対決! ふたりのコンボイ!」 – "Volcano"
19 luglio 2000
2002
17Attacco dallo spazio
「宇宙から狙え! シャトラー!!」 – "Attack from Outer Space"
26 luglio 2000
2002
18Il test
「正義に目覚めよ! ブラックコンボイ」 – "The Test"
2 agosto 2000
2002
19Il test della personalità
「秘密作戦! ゲルシャーク」 – "The Fish Test"
9 agosto 2000
2002
20L'ira funesta
「熱血戦士! ビルドマスター」 – "Wedge's Short Fuse"
16 agosto 2000
2002
21Il sabotaggio del ponte spaziale
「四体合体! ビルドキング」 – "Landfill"
23 agosto 2000
2002
22Sky-Byte eroe per un giorno
「正義の味方? ゲルシャーク」 – "Sky-Byte Saves the Day"
30 agosto 2000
2002
23La vendetta dei Decepticons
「狙われたビルドマスター」 – "A Test of Metal"
6 settembre 2000
2002
24Ultra Magnus
「登場! ゴッドマグナス」 – "Ultra Magnus"
13 settembre 2000
2002
25Fusione forzata
「強制合体! ゴッドファイヤーコンボイ」 – "Ultra Magnus: Forced Fusion!"
20 settembre 2000
2002
26Insegnamenti dal passato
「集結せよ! 新戦士たち」 – "Lessons of the Past"
27 settembre 2000
2002
27Doppio gioco
「絶体絶命! カーロボ3兄弟」 – "The Two Faces of Ultra Magnus"
4 ottobre 2000
2002
28Energia da bruciare
「発動! ダブルマトリクス」 – "Power to Burn!"
11 ottobre 2000
2002
29La super fortezza
「浮上! サイバトロンシティ」 – "Fortress Maximus"
18 ottobre 2000
2002
30Il desiderio di Koji si avvera
「JRX 対 バルディガス」 – "Koji Gets His Wish"
25 ottobre 2000
2002
31Una sfida tra amici
「ゲルシャークの罠」 – "A Friendly Contest"
1° novembre 2000
2002
32Pericolo dal passato
「最後の鍵? さよならアイ」 – "Peril from the Past"
8 novembre 2000
2002
33Maximus
「奪われたプラズマ」 – "Maximus Emerges"
15 novembre 2000
2002
34Il fattore umano
「ブレイブマキシマスの謎」 – "The Human Element"
22 novembre 2000
2002
35Il mistero di Ultra Magnus
「ゲルシャークの憂鬱」 – "Mystery of the Ultra Magnus"
29 novembre 2000
2002
36Scambio di persona
「ブラックコンボイの野望」 – "Mistaken Identity"
6 dicembre 2000
2002
37Attacco a sorpresa
「ブレイブマキシマスの起動!」 – "Surprise Attack!"
13 dicembre 2000
2002
38La vendetta di Galvatron
「逆襲! デビルギガトロン!」 – "Galvatron's Revenge"
20 dicembre 2000
2002
39Battaglia finale
「最後の戦い! ファイヤーコンボイ」 – "The Final Battle"
27 dicembre 2000
2002

DoppiaggioModifica

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Optimus Prime Neil Kaplan Satoshi Hashimoto Massimo Lodolo
Megatron/Galvatron Daniel Riordan Yōichi Kobiyama Giorgio Locuratolo
Koji Onishi Jason Spisak Akiko Kimura Davide Perino
T-AI Sandy Fox Chieko Higuchi Federica De Bortoli
Dr. Kenneth Onishi Kirk Thornton Shouji Izumi
Ultra Magnus Kim Strauss Takashi Matsuyama Francesco Prando
Omega Prime Daniel Riordan Satoshi Hashimoto Francesco Prando
W.A.R.S. Steve Blum Riki Kitazawa Vittorio Stagni
Sky Byte Peter Spellos Konta Vittorio Guerrieri
Side Burn Wally Wingert Punch UFO Francesco Pezzulli
Prowl Wankus Takayuki Kondō Luigi Ferraro
Wedge Michael Reisz Yukiko Tamaki Roberto Stocchi
Tow-Line Lex Lang Masami Iwasaki Oreste Baldini
Slapper Peter Lurie Ryou Naitou Davide Lepore
Scourge Barry Stigler Taiten Kusunoki Fabrizio Vidale
Mega-Ottano Bob Papenbrook Holly Kaneko Gerolamo Alchieri
Movor Robert Axelrod Hidenori Konda Stefano Mondini
Ruination Bob Papenbrook Holly Kaneko Stefano Mondini
Hightower Joe Ochman Masami Iwasaki Manfredi Aliquò
Heavy Load Daran Norris Yoshikazu Nagano Saverio Indrio
Rail Racer David Lodge Shōji Izumi Fabrizio Temperini
Dark Scream Steve Blum Hiroki Takahashi Roberto Draghetti
Kelly Shiragami Philece Sampler Chieko Higuchi Laura Lenghi

Trasmissione InternazionaleModifica

Paese Canali
  Italia Fox Kids
  Giappone TV Tokyo
  Paesi Bassi Jetix
  Croazia Nova TV
  Stati Uniti Fox Kids
  Russia Jetix, Ren TV
  Spagna Jetix
  Francia Jetix
  Polonia ZigZap
  Regno Unito Fox Kids
  Germania Jetix

Edizione DVDModifica

L'edizione DVD Italiana della serie è stata edita dalla Stormovie nel 2005 in dischi da quattro episodi. Questa edizione si è interrotta dopo 4 uscite.

Nel 2007, Stormovie pubblicò due film di montaggio della serie, intitolati rispettivamente Transformers: Robots in Disguise - Il Film e Transformers: Robots in Disguise - Il Film: Battaglia Finale. Il primo contiene gli episodi 1, 2, 14, 16 e 19, mentre il secondo è formato dagli episodi 29, 32, 37, 38 e 39, più dei brevi spezzoni degli episodi 30 e 33 come collante. Questo secondo film, tuttavia, contiene dei buchi di trama data l'assenza di scene dagli episodi 34 e 36, che vengono citate nelle battute iniziali dell'episodio 37 in una maniera che può risultare incomprensibile a chi non ha visto la serie completa.

In tutti questi DVD sono presenti le sigle d'apertura e chiusura "Transformers" e "Cybertron" cantate dai Superobots apposta per tale edizione. La sigla strumentale americana usata nelle messe in onda televisive è comunque presente nei contenuti extra, insieme ale sigle Giapponesi di apertura ("Hono no Overdrive - Car Robot Cybertron" di Koji Wada) e di chiusura ("Marionette" di Mami Nishikaku)

CuriositàModifica

  • Nell'edizione inglese, il nome del personaggio di Kelly non viene mai citato nei dialoghi, ed è stato reso noto soltanto da un comunicato stampa che presentava i personaggi. Tuttavia, nel doppiaggio italiano dell'episodio 7 "L'arma Segreta", è Kelly stessa a dire il suo nome in un dialogo.

NoteModifica


Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga