Apri il menu principale
Trasimede
SagaCiclo troiano
Nome orig.
1ª app. inIliade di Omero
SessoMaschio

Trasimede (in greco antico (Θρασυμήδης) è un personaggio della mitologia greca ed uno dei figli di Nestore, il re di Pilo e di Anassibia[1] o, a seconda del mito di Euridice[2].

MitologiaModifica

Partecipò alla guerra di Troia insieme al fratello Antiloco, conducendo una flotta composta da quindici navi[3].
Nel corso dei combattimenti uccise Maride, un giovane e valoroso guerriero alleato dei Troiani e compagno di Sarpedone[4].

Trasimede fu poi uno degli Achei ad entrare nel cavallo di legno.[3]

NoteModifica

  1. ^ Pseudo-Apollodoro, Biblioteca, libro I, 9, 9.
  2. ^ Omero, Odissea, 3, 452.
  3. ^ a b Igino, Fabulae, 97.
  4. ^ Omero, Iliade, libro XVI, versi 321-325.

Voci correlateModifica