Trattato di Badajoz (1801)

Trattato di Badajoz del 1801
Firma6 giugno 1801
LuogoBadajoz
Condizionicessione alla Spagna della città portoghese di Olivenza
PartiPortogallo
Spagna
FirmatariGiovanni VI del Portogallo
voci di trattati presenti su Wikipedia

Il trattato di Badajoz del 1801 (noto anche come pace di Badajoz) fu stipulato il 6 giugno 1801 a Badajoz fra il reggente del Portogallo Giovanni ed i rappresentanti del Regno di Spagna. Esso pose fine alla guerra delle arance, combattuta dalla Spagna, istigata ed appoggiata dalla Francia, governata dall'allora primo console Napoleone Bonaparte, che portò all'invasione del Portogallo da parte delle truppe spagnole, guidate dal primo ministro Manuel Godoy ed appoggiate da contingenti francesi.

Il Portogallo fu costretto così ad aderire alle richieste della vicina Spagna, alleata dei francesi, in questi termini:

  • cessione alla Spagna della città portoghese di Olivença, oltre a corrispondere un indennizzo di guerra alla Spagna;[1]
  • chiusura dei porti portoghesi alle navi battenti bandiera del Regno Unito.[2]
Trattato di Badajoz
Firma6 giugno 1801
LuogoBadajoz, Spagna
PartiFlag of France.svg Repubblica Francese
Flag of Portugal (1750).svg Regno del Portogallo
FirmatariLuciano Bonaparte
Giovanni VI del Portogallo
RatificatoriNapoleone Bonaparte
Maria I del Portogallo
voci di trattati presenti su Wikipedia

Lo stesso giorno e nello stesso luogo, e chiaramente nel quadro delle stesse negoziazioni, venne firmata anche la pace del Portogallo con la stessa Francia, sulla base di riparazioni economiche e territoriali nella Guiana francese. I termini del trattato furono tuttavia rafforzati e leggermente modificati da una convenzione tenutasi a Madrid il 29 settembre 1801, con la quale il Portogallo fu costretto a versare alla Francia 20 milioni di franchi.[3]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Brodrick and Fotheringham, The History of England, from Addington's Administration to the Close of William IV.'s Reign 1801-1837 (Volume XI), p. 6.
  2. ^ (EN) Louis Antoine Fauvelet de Bourrienne, Private Memoirs of Napoleon Bonaparte: During the Periods of the Directory, The Consulate, and the Empire., p. 375.
  3. ^ (EN) August Fournier, Napoleon the First: A Biography, p. 210.

BibliografiaModifica

  • (EN) August Fournier (translated by Margaret W. Bacon Corwin and Arthur Dart Bissell). Napoleon the First: A Biography. H. Holt and Company, 1903.
  • (EN) George Charles Brodrick and John Knight Fotheringham. The History of England, from Addington's Administration to the Close of William IV.'s Reign 1801-1837 (Volume XI). Longmans, Green, 1906.
  • (EN) Louis Antoine Fauvelet de Bourrienne. Private Memoirs of Napoleon Bonaparte: During the Periods of the Directory, The Consulate, and the Empire. Carey & Lea, 1831 (Received by the Harvard College Library on July 13, 1860).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra