Apri il menu principale

Trattato di Tartu (Russia-Finlandia)

Trattato di Tartu
Treaty-of-Tartu.png
Il confine tra Finlandia e Unione Sovietica venne stabilito col trattato di Tartu del 1920. Petsamo (in rosso) divenne finlandese, mentre Repola e Porajärvi (verde) furono restituite ai russi.
Firma14 ottobre 1920
LuogoTartu, Estonia
Efficacia31 dicembre 1920 (in base all'articolo 39 del trattato)
Scadenza30 novembre 1939 (trattato infranto dallo scoppio della guerra d'inverno)
PartiFlag of the Soviet Union.svg Unione Sovietica
Finlandia Finlandia
Linguerusso, finlandese, svedese
voci di trattati presenti su Wikipedia

Il trattato di Tartu (in finlandese: Tarton rauha, lett. "pace di Tartu", n russo: Тартуский мирный договор), conosciuto anche come trattato di Dorpat, fu firmato tra la Finlandia e la Russia sovietica. Il trattato venne siglato a Tartu il 14 ottobre 1920 dopo un negoziato che durò quattro mesi. La delegazione finlandese era condotta da Juho Kusti Paasikivi. Il trattato confermò che il confine finlandese-sovietico avrebbe seguito il vecchio confine tra il Granducato di Finlandia e l'Impero russo. La Finlandia ricevette in aggiunta Petsamo, con il suo porto sull'Oceano Artico. Già nel 1860, lo zar Alessandro II di Russia aveva promesso di unire Petsamo alla Finlandia in cambio di una parte dell'istmo della Carelia. La Finlandia acconsentì anche a lasciare le aree occupate di Repola (unite alla Finlandia durante la Spedizione di Viena) e Porajärvi (unita con la Spedizione di Aunus). Il trattato garantiva anche la navigazione libera delle navi mercantili dai porti finlandesi nel Lago Laatokka (Ladoga) verso il Golfo di Finlandia, attraverso il Fiume Neva. Inoltre, la Finlandia acconsentì al disarmo della fortezza sulla costa ad Ino, opposta all'isola di Kotlin, dove sorge Kronštadt. Furono smilitarizzate anche le isole finlandesi al di fuori del Golfo di Finlandia.

Il trattato fu rotto dall'Unione Sovietica nel 1939, all'inizio della guerra d'inverno.

Delegazione finlandeseModifica

Delegazione sovieticaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica