Apri il menu principale
Era Periodo Epoca Età (Ma)
Giurassico Giurassico inferiore Hettangiano Più recente
Triassico Triassico superiore Retico 199,6–203,6
Norico 203,6–216,5
Carnico 216,5–228,0
Triassico medio Ladinico 228,0–237,0
Anisico 237,0–245,0
Triassico inferiore Olenekiano 245,0–249,7
Induano 249,7–251,0
Permiano Lopingiano Changhsingiano Più antico
Suddivisione del Triassico secondo la Commissione internazionale di stratigrafia dell'IUGS.[1]

Nella scala dei tempi geologici, il Triassico medio rappresenta la seconda delle tre epoche o serie stratigrafiche in cui è suddiviso il Triassico, che a sua volta è il primo dei tre periodi in cui è suddivisa l'era del Mesozoico.

Il Triassico medio è compreso tra circa 245,9 e 228,7 milioni di anni fa (Ma),[1] preceduto dal Triassico inferiore e seguito dal Triassico superiore.

Questa epoca era precedentemente conosciuta con il nome di Muschelkalk (in tedesco: calcare delle conchiglie). La denominazione, comune soprattutto nella letteratura in lingua tedesca, è ora riservata solo alle sezioni litostratigrafiche risalenti a questo periodo di tempo e localizzate nell'Europa centrale.

SuddivisioneModifica

La Commissione Internazionale di Stratigrafia (ICS) suddivide il Triassico medio in due piani:[1]

  • Triassico medio

Definizioni stratigrafiche e GSSPModifica

La base del Triassico medio, che coincide con quella del suo primo pianoo l'Anisico, è data dalla prima comparsa negli orizzonti stratigrafici dei conodonti della specie Chiosella timorensis o dalla base della zona di polarità magnetica MT1n. Entrambe le possibilità sono presenti nel sito candidato per il GSSP a Desli Caira, nella regione di Dobrugia, in Romania.[2]

GSSPModifica

Il GSSP,[2] il profilo stratigrafico di riferimento della Commissione Internazionale di Stratigrafia, non è ancora stato ratificato al 2010. Il candidato più probabile si trova in una sezione a Desli Caira, nella regione di Dobrugia, in Romania, le cui coordinate sono: latitudine 45.0742°N e longitudine 28.8022°E.[3]

Altre sezioni significative si trovano nella provincia di Guizhou (Cina) e a Primorye (Russia).

NoteModifica

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

SchemiModifica