Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Trichocereus
Immagine di Trichocereus mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Genere Trichocereus
Specie

vedi testo

Trichocereus è un genere di piante della famiglia delle Cactacee[1].

Il suo nome deriva dal greco "trichòs" (pelo) e da "cereus" (cero).

Indice

DescrizioneModifica

Piante originarie dell'America meridionale, sono di forma tubolare con ramificazioni o polloni alla base, con spine areolari corte e fitte e pelose, poste sulle costolature; i fiori, che generalmente fioriscono di notte, sono di colore bianco.

TassonomiaModifica

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

ColtivazioneModifica

La loro coltivazione richiede terreno molto poroso e drenante composto di terra concimata e da almeno una sesta parte di sabbia. Vanno poste in vasi non molto grandi e il suo rinvaso dovrà avvenire almeno ogni tre anni. Le innaffiature devono essere fatte solo quando la terra si presenta asciutta; la sua posizione richiede pieno sole e luce; in inverno andranno esposte a una temperatura che non sia inferiore ai 4 °C e le innaffiature sospese del tutto.

La riproduzione avviene per seme su di un terriccio misto a sabbia molto fine e mantenuto umido a una temperatura di 21 °C senza copertura di protezione o per talea tramite i polloni che si sviluppano alla base della pianta.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Trichocereus, in The Plant List. URL consultato il 19 aprile 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica