Triumph Street Triple

Motocicletta prodotta dal 2007

La Triumph Street Triple è una motocicletta naked o streetfighter prodotta da Triumph Motorcycles, dalla fine del 2007.[1] La moto è stata progettata sulla base Speed Triple 1050 ma a differenza di questa utilizza un motore da 675 cm³ con tre cilindri in linea, riconfigurazione del motore della Triumph Daytona 675 (moto sportiva), prodotta dal 2006.[2]

Triumph Street Triple
CostruttoreBandiera del Regno Unito Triumph
TipoNaked
Produzionedal 2007
Stessa famigliaTriumph Speed Triple

Storia modifica

 
Street Triple di prima generazione
 
2014 Street Triple R con fari inclinati e scarico basso

Nel 2007, una serie di foto spia e disegni congetturali sono stati riportati dalle riviste di motociclismo ,[3] una rivista aveva immortalato un prototipo finito della Street Triple ad un test su strada.[4] Articoli successivi riferirono a proposito di modifiche di design apportate sulla nuova moto.[5] Una relazione sulla presentazione della moto finì ai concessionari e fu pubblicata il 6 marzo 2007 insieme a un video spia di un giro di prova.[6]

La Street Triple R condivide lo stesso motore e lo stesso telaio del modello standard, ma ha sospensioni completamente regolabili sia davanti che dietro le stesse che usa la Daytona. Le sospensioni posteriori rivisitate risultano a un'altezza del sedile leggermente superiore rispetto al modello standard e hanno un angolo di incidenza più acuto. Altre differenze di componentistica minori rispetto alla versione standard sono il manubrio, i freni e le combinazioni diverse di colori come arancione opaco e grigio opaco[7].

Nel 2010, Triumph lanciò i modelli Tiger 800 e Tiger 800 XC, che utilizzano una versione con una corsa maggiore del motore Street Triple.[8]

I fari circolari della Street Triple sono stati modificati con una forma angolare per il modello del 2012. Nel 2013, Triumph ha rinnovato il telaio, rendendo la moto più leggera e maneggevole. Il motore è rimasto invariato mentre il rapporto della prima marcia venne considerevolmente spostato più in alto prendendo i rapporti del cambio dalla Daytona 675. La massa totale fu ridotta di 6 kg. Un nuovo scarico venne montato sotto il motore sostituendo il doppio scarico sotto sella della versione precedente, spostando il centro di massa più avanti e più in basso.[9] Nel febbraio 2015 Triumph ha rilasciato una nuova versione la Street Triple Rx, con la sella angolare della Daytona 675, il cambio rapido e nuovi e diversi colori (in questa versione i cerchi sono rossi quale che sia la combinazione di colore).[10]

Triumph ha aggiornato la Street Triple nel gennaio 2017, ha annunciato che avrebbe sostituito il motore da 675 cm³ con una nuova gamma da 765 cm³. Pur avendo aumentato la capacità di 90 cm³, i nuovi modelli pesano leggermente meno del modello uscito di produzione, e i carter del motore restano altrettanto compatti. I tre modelli della gamma sono la S modello base, la R intermedia e la RS con le prestazioni più elevate. Oltre ad avere diversi livelli di equipaggiamento, come freni, sospensioni e cambio rapido, i tre modelli hanno potenze diverse: 113 hp (84 kW) per la S, 118 hp (88 kW) per la R e 123 hp (92 kW) per RS. Per la patente A2 del Regno Unito, viene venduta una 660 cm³ anche nella versione R.[11]

 
2014 Street Tiple, fari allungati

Per il 2020, sulla versione RS, la più orientata alla pista, sono state apportate lievi modifiche estetiche agli specchi, al faro (con una forma meno spigolata) all'aspirazione e al sistema di scarico senza ridurre la potenza erogata. Inoltre è stata aggiunta la versione con sella ribassata e sospensioni modificate.[12][13]

Uso nelle competizioni modifica

Dal 2019 le motociclette della classe Moto2 del motomondiale sono alimentate dal motore 765 cm³ della Street Triple, sostituendo il motore precedentemente basato sulla Honda CBR 600RR usato dal 2010 al 2018.[14]

Specifiche tecniche modifica

Anno 2007–2012

Street Triple
2009–2012

Street Triple R
2013–2016

Street Triple
2013–2016

Street Triple R
2017–

Street Triple S
2017–

Street Triple R
2017–

Street Triple RS
Motore 674,8 cc (41,18 cu in) transverse inline-3, DOHC, 4V/cyl, liquid cooled 765 cm³ (46.68 cu in) transverse inline-3, DOHC, 4V/cyl, liquid cooled
Alesaggio e Corsa 74 mm × 52,3 mm (2,91 in × 2,06 in) 77.994 x 53.38 mm ( 3.14 in x 2.10 in)
Tipo Alimentazione Keihin EFI Multipoint sequential EFI SAI Electronic Fuel Injection
Rapporto di compressione 12.65:1 12.66:1
Giri motore e pontenza in Kw (dichiarata) 106 hp (79 kW) @ 11,750 rpm 83,1 kW (111,4 hp) @ 11,250 rpm[15] 86,8 kW (116,4 hp) @ 12,000 rpm 90,4 kW (121,2 hp) @ 11,700 rpm
Coppia motore (dichiarata) 68 N⋅m (50 ft⋅lbf) @ 9,100 rpm 73 N⋅m (54 ft⋅lbf) @

9,100 rpm

77 N⋅m (57 ft⋅lbf) @

9,400 rpm

77 N⋅m (57 ft⋅lbf) @

10,800 rpm

Potenza ruota posteriore 91,3 hp (68,1 kW) @ 11,750 rpm 94,16 kW (126,27 hp) @ 11,750 rpm[16]
Coppia ruota posteriore 44,4 ft⋅lb (60,2 N⋅m) @ 8250 rpm 80 N⋅m (59 ft⋅lbf) @

9,500 rpm

Frizione Multi-plate wet clutch, 6-speed Multi-plate wet clutch, 6-speed
Trasmissione finale O-ring chain XW-ring, 118 link
Telaio Aluminium beam twin-spar Front - Aluminium beam twin spar

Rear - 2 piece high pressure die cast[17]

Sospensioni anteriori Kayaba (KYB) 41 mm telescopic fork Showa 41mm upside down separate function forks (SFF) Showa 41mm upside down separate function big piston forks (SF-BPF) Showa 41mm upside down big piston forks (BPF)
Regolazione sospensione anteriore None Preload, compression and rebound None Preload, compression and rebound Preload Preload, compression and rebound Preload, compression and rebound
Escursione Forcella anteriore 120 mm (4,7 in) 115 mm (4,5 in) 110 mm (4.33 in) 115mm (4.5 in) 115mm (4.5 in)
Sospensione posteriore Kayaba monoshock Showa piggyback reservoir monoshock Öhlins STX40 piggyback

reservoir monoshock

Regolazione Sospensione posteriore Preload Preload, compression, and rebound Preload Preload, compression, and rebound Preload, compression, and rebound
Forcella Posteriore 126 mm (5,0 in) 130 mm (5,1 in) 126 mm (5,0 in) 135 mm (5,3 in) 124 mm (4.88 in) 134 mm (5.27 in) 131 mm (5.15 in)
Freno anteriore Dual 308 mm discs Dual Nissin 308 mm discs Dual Nissin 310 mm discs, ABS Dual 310 mm Nissin 2-piston, ABS Dual 310 mm Brembo M4.32 4-piston radial monobloc, ABS (switchable) Dual 310 mm Brembo M50 4-piston radial monobloc, ABS (switchable)
Freno posteriore 220 mm disc Nissin 220 disc Brembo 220 mm disc, ABS Single 220 mm Brembo fixed disc, ABS Single 220 mm Brembo fixed disc, ABS (switchable) Single 220 mm Brembo fixed disc, ABS (switchable)
Cerchi Front: 3.5x17in

Rear: 5.5x17in
Pneumatici Front: 120/70 ZR 17

Rear: 180/55 ZR 17
Capacità serbatoio 17,4 l (3,8 imp gal; 4,6 US gal)
Altezza(w/o spechietti) 1 060 mm (42 in) 1 110 mm (44 in) 1 060 mm (42 in) 1 110 mm (44 in) 1 085 mm (42,7 in)
Peso a secco 166 kg (366 lb)
Peso 182 kg (401 lb)
Larghezza 735 mm (28,9 in) 2009–2010: 735 mm (28,9 in)

2011–2012: 755 mm (29,7 in)
735 mm (28,9 in) 740 mm (29 in)
Lunghezza 2 000 mm (79 in) 2 030 mm (80 in) 2 000 mm (79 in) 2 055 mm (80,9 in)
Passo 2007–2009: 1 394,5 mm (54,90 in)

2010: 1 390 mm (55 in)

2011–2012: 1 410 mm (56 in)
2009–2010: 1 394,5 mm (54,90 in)

2011–2012: 1 410 mm (56 in)

1 410 mm (56 in) 1 410 mm (56 in) 1 410 mm (56 in)
Rake, trail 24.3, 95,3 mm (3,75 in) 23.9, 92,4 mm (3,64 in) 24.1, 99,6 mm (3,92 in) 23.4, 95 mm (3,7 in) 24.7, 104.2 mm (4.10 in) 23.8, 99 mm (3.89 in) 23.9, 100.8 mm (3.96 in)

Note modifica

  1. ^ (EN) 2008 Triumph Street Triple 675 Sneak Peek - First Look, su cycleworld.com, 23 maggio 2007. URL consultato il 9 novembre 2020.
  2. ^ (EN) Triumph Announces Street Triple, su motorcycledaily.com, 25 maggio 2007 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2007).
  3. ^ (EN) Triumph Speed triple, su superbike.co.uk, 9 maggio 2007 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2007).
  4. ^ (EN) Finished Triumph Street Triple spied by MCN, su motorcyclenews.com, 23 maggio 2007. URL consultato il 9 novembre 2020.
  5. ^ (EN) WORLD EXCLUSIVE! TRIUMPH STREET TRIPLE 675 PIC, su visordown.com, 9 maggio 2007. URL consultato il 9 novembre 2020.
  6. ^ (EN) Triumph’s naked 675 confirmed, su motorcyclenews.com, 6 marzo 2007. URL consultato il 9 novembre 2020.
  7. ^ (EN) New colours for Triumph Street Triple, Street Triple R and Daytona, su motorcyclenews.com, 28 settembre 2009. URL consultato il 9 novembre 2020.
  8. ^ (EN) TRIUMPH TIGER 800 LAUNCH: SIMON WARBURTON, su visordown.com, 7 novembre 2010. URL consultato il 23 novembre 2010.
  9. ^ (EN) 2013 TRIUMPH STREET TRIPLE R REVIEW, su visordown.com, 5 novembre 2012. URL consultato il 9 novembre 2020.
  10. ^ http://www.triumphmotorcycles.co.uk/news-and-events/news/uk/2014/september/street-triple-rx.
  11. ^ (EN) Triumph’s new Street Triple range is here, 10 gennaio 2017. URL consultato il 9 novembre 2020.
  12. ^ Ultimate Motorcycling, https://ultimatemotorcycling.com/2020/02/11/2020-triumph-street-triple-r-first-look-6-fast-facts/.
  13. ^ (EN) NEW STREET TRIPLE, su triumphmotorcycles.in. URL consultato il 26 maggio 2020.
  14. ^ (EN) Triumph enters Grand Prix Racing as Moto2 engine supplier, su telegraph.co.uk, 18 dicembre 2018.
  15. ^ (EN) Triumph Motorcycles, triumphmotorcycles.co.uk, http://www.triumphmotorcycles.co.uk/motorcycles/roadsters-and-supersports/street-triple/2018/street-triple. URL consultato il 22 novembre 2017.
  16. ^ (EN) MCN Fleet: Speed vs Street Power, in Motorcycle News. URL consultato l'11 novembre 2017.
  17. ^ (EN) Triumph Motorcycles, triumphmotorcycles.co.nz, http://www.triumphmotorcycles.co.nz/bikes/roadsters-and-supersports/street-triple/2017/street-triple/variants/street-triple-rs. URL consultato l'11 novembre 2017.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto