Apri il menu principale

Il Trofeo Flandrien è un prestigioso premio ciclistico assegnato dal quotidiano Het Nieuwsblad, in collaborazione con la rete televisiva Één, al migliore professionista belga della stagione.

StoriaModifica

Il Trofeo venne istituito nel 2003 per premiare il miglior ciclista dell'anno. I candidati erano scelti tra i professionisti che più si misero in evidenza nella stagione agonistica, indifferentemente dalla nazionalità. Il vincitore veniva scelto dai lettori della rivista e da una giuria di giornalisti.

L'italiano Paolo Bettini si aggiudicò il riconoscimento nel 2003, 2006 e 2007, mentre il belga Tom Boonen nel 2004 e 2005. Dal 2008 il premio venne assegnato a soli ciclisti belgi e la giuria fu composta da ex-corridori del Belgio: in quell'anno venne premiato il giovane Greg Van Avermaet, vincitore in seguito anche nel 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017. Philippe Gilbert vinse nel 2009, 2010 e 2011; nel 2012 il vincitore fu nuovamente Boonen, mentre a trionfare nel 2018 fu Yves Lampaert.

Sempre a partire dal 2008 venne istituito anche il Trofeo Internazionale Flandrien, che premia il miglior professionista internazionale dell'anno. I vincitori sono stati Fabian Cancellara nel 2008 e 2010, Mark Cavendish nel 2009 e 2011, Bradley Wiggins nel 2012, Chris Froome nel 2013 e 2017, Michał Kwiatkowski nel 2014, Peter Sagan nel 2015 e 2016, e Tom Dumoulin nel 2018.

CategorieModifica

  • Flandrien-Trofee (it. Trofeo Flandrien)
Professionista belga (Uomini)
Under-23 belga (Uomini)
Junior belga (Uomini)
Esordiente belga (Uomini)
  • Flandrienne-Trofee (it. Trofeo Flandrienne)
Professionista belga (Donne)
  • Internationale Flandrien Award (it. Trofeo Internazionale Flandrien)
Professionista internazionale (Uomini)
  • Flandrien van het Veld (it. Flandrien nel Ciclocross)
Professionista belga (Uomini)

Albo d'oroModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo