Apri il menu principale

Trophée des champions 2010

Supercoppa di Francia 2010
Trophée des champions 2010
Competizione Supercoppa di Francia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 34ª
Organizzatore LFP
Date 28 luglio 2010
Luogo Tunisia Tunisia
Tunisi
Partecipanti 2
Risultati
Vincitore Olympique Marsiglia
(2º titolo)
Secondo Paris Saint-Germain
Statistiche
Miglior giocatore Francia Steve Mandanda[1] (O. Marsiglia)
Incontri disputati 1
Gol segnati 0 (0 per incontro)
Pubblico 57 000
(57 000 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009 2011 Right arrow.svg

La Supercoppa di Francia 2010 (ufficialmente Trophée des champions 2010) è stata la trentaquattresima edizione della Supercoppa di Francia, la quindicesima organizzata dalla Ligue de Football Professionnel.

La partita è stata disputata tra i vincitori della Ligue 1 della stagione precedente, l'Olympique de Marseille, e i vincitori della Coppa di Francia della stagione precedente, il Paris Saint-Germain. La partita è stata giocata per la seconda volta consecutiva fuori dalla Francia allo Stade 7 novembre di Tunisi. Come l'anno precedente l'idea era quella di promuovere il calcio francese all'estero, specialmente in Africa e nel mondo arabo[2]. La partita è stata trasmessa in diretta televisiva su M6[3].

La partita è stata la settantaquattresima sfida tra l'OM e il PSG e la seconda, dopo la finale della Coppa di Francia 2005-2006, a non svolgersi né al Vélodrome né al Parc des Princes. Il 22 luglio 2010 la Ligue de Football Professionnel e la Fédération Tunisienne de Football hanno confermato che l'arbitro della partita sarebbe stato Aouaz Trabelsi, assistito da Béchir Hassani e Yamen Malloulchi con Herzi Riadh nel ruolo di quarto uomo[4][5].

La Supercoppa è stata vinta dal Marsiglia battendo il PSG ai rigori per 5-4 dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sullo 0-0. Per il Marsiglia questo è il secondo trionfo nella Supercoppa di Francia.

PrepartitaModifica

Il Marsiglia si presenta alla Supercoppa con un'unica differenza rispetto alla squadra dell'anno precedente, il difensore spagnolo César Azpilicueta, arrivato il 21 giugno dopo che il Marsiglia ha raggiunto un accordo con l'Osasuna per 7.000.000 €[6]. Oltre ad Azpilicueta ci sono anche i ritorni dai prestiti di André Ayew e Mamadou Samassa che tornano rispettivamente dall'Arles-Avignon e dal Valenciennes[7]. Jean-Philippe Sabo e Leyti N'Diaye tornano al Marsiglia dal prestito all'Ajaccio.

Il PSG arriva in Tunisia con due nuovi acquisti: il centrocampista Mathieu Bodmer e l'attaccante Nenê. Bodmer arriva al club il 30 giugno dopo tre anni trascorsi all'Olympique Lyonnais, mentre Nenê arriva una settimana più tardi dopo una buona stagione 2009-10 con il Monaco[7]. Inoltre rimane in squadra l'ex centrocampista della nazionale francese Claude Makélélé, infatti egli aveva precedentemente affermato che il 2009-10 sarebbe stata la sua ultima stagione da giocatore professionista, ma nel giugno 2010 firma un contratto annuale dopo aver ritrattato le sue precedenti dichiarazioni[8]. Rientrano dai prestiti Loris Arnaud e Jérôme Rothen. Il primo dopo sei mesi al Clermont Foot e il secondo dopo la stagione 2009-10 in prestito prima al Rangers e poi al Ankaragücü.

Dettagli della partitaModifica

Tunisi
28 luglio 2010, ore 20:45 CEST
O. Marsiglia  0 – 0
referto
  Paris Saint-GermainStade 7 novembre (57.000 spett.)
Arbitro:   Trabelsi

OM
PSG
Olympique Marsiglia:
P 30   Steve Mandanda
DT 2   César Azpilicueta
DC 21   Souleymane Diawara
DC 5   Vitorino Hilton
TS 3   Taye Taiwo (c)   74’
CD 8   Lucho González
CS 6   Édouard Cissé
CS 12   Charles Kaboré
AD 28   Mathieu Valbuena   50’
AS 20   André Ayew   29’   85’
AC 24   Mamadou Samassa
Panchina:
P 40   Elinton Andrade
D 14   Leyti N'Diaye
D 26   Jean-Philippe Sabo
C 7   Benoît Cheyrou
C 10   Hatem Ben Arfa   50’
C 18   Fabrice Abriel
A 29   Guy Gnabouyou   85’
Allenatore:
  Didier Deschamps
 
Paris SG:
P 1   Grégory Coupet
TD 26   Christophe Jallet
DC 3   Mamadou Sakho   57’
TS 22   Sylvain Armand   5’
DC 6   Zoumana Camara
CD 10   Stéphane Sessègnon   64’
CC 4   Claude Makélélé (c)
CC 12   Mathieu Bodmer   76’
CS 19   Nenê
AD 11   Mevlüt Erdinç   81’
AS 8   Péguy Luyindula
Panchina:
P 30   Apoula Edel
D 2   Ceará
C 7   Ludovic Giuly   64’
C 20   Clément Chantôme
C 23   Jérémy Clément   76’
A 14   Mateja Kežman   81’
A 21   Jean-Eudes Maurice
Allenatore:
  Antoine Kombouaré

ARBITRI

REGOLE DELLA PARTITA

  • 90 minuti.
  • Calci di rigore in caso di parità dopo i novanta minuti.
  • Sette giocatori in panchina

NoteModifica

  1. ^ (FR) Steve Mandanda meilleur joueur du Trophée des Champions 2010, lfp.fr, 2 agosto 2010. URL consultato il 25 febbraio 2012.
  2. ^ (FR) La Tunisie accueillera le Trophée des Champions, in lfp.fr, Ligue de Football Professionnel, 2 aprile 2010. URL consultato il 7 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2010).
  3. ^ (FR) Le Trophée des champions sur M6, in France Football, France Football, 21 maggio 2010. URL consultato il 21 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2010).
  4. ^ (FR) M. Trabelsi au sifflet, in France Football, France Football, 22 luglio 2010. URL consultato il 22 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2010).
  5. ^ (FR) Un quatuor tunisien pour le Trophée des Champions, in Ligue de Football Professionnel, 21 luglio 2010. URL consultato il 22 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2010).
  6. ^ (FR) Accord de principe pour le transfert de César Azpilicueta, Olympique de Marseille, 21 giugno 2010. URL consultato il 23 giugno 2010.
  7. ^ a b (FR) Trophée des Champions 2010 : PSG/OM, deux équipes pour un titre, in TF1, 23 luglio 2010. URL consultato il 25 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2010).
  8. ^ (EN) Makelele to hang up boots, Sky Sports, 25 febbraio 2010. URL consultato il 25 luglio 2010.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio