Tsui Hark

regista e produttore cinematografico cinese
Tsui Hark

Tsui Hark, pseudonimo di Tsui Man-kong[3][1] (徐克S; Saigon, 15 febbraio 1950), è un regista e produttore cinematografico cinese, attivo nel cinema e nella televisione di Hong Kong[2].

BiografiaModifica

Tsui Hark, nato Tsui Man-kong[1], afferma di essere nato probabilmente in Vietnam nel 1950, ma non ne è completamente sicuro, asserendo che è altresì possibile sia nato in Cina.[N 1][4] Nel 1965 si trasferisce con la famiglia a Hong Kong. Nel 1969 si trasferisce negli Stati Uniti. Nel 1977 ritorna a Hong Kong per lavorare in TV. Nel 1979 dirige il primo film. Nel 1984 fonda la casa di produzione Film Wokshop.

Tra i film più noti da lui diretti, Zu: Warriors From the Magic Mountain (1982), Shanghai blues (1984), The Swordsman (1990), Once Upon a Time in China (1991) con Jet Li. Ha diretto anche alcuni film con Jean-Claude Van Damme.

Filmografia parzialeModifica

RegistaModifica

SoggettoModifica

SceneggiatoreModifica

ProduttoreModifica

AttoreModifica

MontatoreModifica

NoteModifica

Esplicative
  1. ^ A seguito della proclamazione della Repubblica Popolare Cinese (1º ottobre 1949), molti cinesi fuggirono dalla Cina per rifugiarsi nei paesi vicini. All'epoca Saigon era capoluogo della Cocincina e faceva parte dell'Indocina Francese.
Fonti
  1. ^ a b (EN) Tan See Kam, Tsui Hark's Peking Opera Blues, Hong Kong, Hong Kong University Press, 2016, p. 7.
  2. ^ Hong Kong. Il futuro del cinema abita qui, Stefano Sorbini Editore, 1996.
  3. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Tsui" è il cognome.
  4. ^ Alberto Crespi, Intervista a Tsui Hark, in Cineforum, nº 290, maggio 1990, p. 18.
    «Sono nato quasi sicuramente in Vietnam nel 1950. [Mia madre] non mi ha mai saputo, o voluto, dire se sono nato in Vietnam subito dopo che lei e mio padre arrivarono laggiù, alla fine del '49, o in Cina, appena prima che fuggissero.».

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN72303647 · ISNI (EN0000 0003 6858 7648 · Europeana agent/base/60984 · LCCN (ENno99010566 · GND (DE123537975 · BNF (FRcb14022926s (data) · BNE (ESXX1287862 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no99010566