Turdus iliacus

specie di uccello

DescrizioneModifica

La taglia di questo tordo è di 22 cm circa di lunghezza, per un peso medio di 70 grammi. Color bruno scuro nelle parti superiori, bianco striato di scuro nelle parti inferiori; evidente sopracciglio crema, mentre castano rossiccio è il sottoala, dal quale spesso deborda. Simile al tordo bottaccio, dal quale tuttavia si può facilmente riconoscere perché quest'ultimo ha un sottoala color cannella, che non deborda mai, e il sopracciglio è quasi inesistente. Anche la voce è completamente diversa.

BiologiaModifica

 
Pulli di tordo sassello

Tende a migrare in piccoli gruppi formati da 1-2 covate; istinto gregario sviluppato, molto più che nel Bottaccio.

Dieta prevalente a base di bacche e frutti ma non disdegna gli insetti.

Distribuzione e habitatModifica

Si trova libero in natura in quasi tutto l'Emisfero nord, in Europa, Asia ed Africa del Nord, ma qualche raro esemplare è stato avvistato anche in America del Nord. Il suo habitat è costituito da boschi di conifere, campagne coltivate ricche di frutteti. Preferisce zone pedemontane o montane con altezze non superiori ai 2000 metri.

SistematicaModifica

Il Turdo sassello ha 2 sottospecie:[2]

  • Turdus iliacus iliacus Linnaeus, 1758
  • Turdus iliacus coburni Sharpe, 1901

NoteModifica

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Turdus iliacus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Turdidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato l'8 maggio 2014.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Turdus iliacus, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli