Turkish Masters 2022

1ª edizione del Turkish Masters
Turchia Turkish Masters 2022
Dati
Sport Cue sports pictogram.svg Biliardo
Data dal 7 al 13 marzo 2022
Data qualificazioni dal 2 al 6 febbraio 2022
Edizione
Categoria Professionistico
Organizzatore WPBSA
Sponsor Nirvana
Montepremi £500000
Località Turchia Adalia, Turchia
Località qualificazioni Inghilterra Leicester, Inghilterra
Impianto Turchia Nirvana Cosmopolitan Hotel
Impianto qualificazioni Inghilterra Morningside Arena
Tipologia Ranking
Century breaks 32 (Qualificazioni)
50 (Fase finale)
Miglior break Inghilterra Craig Steadman (145, Qualificazioni)
Inghilterra Judd Trump
(147, Fase finale)
Risultati
Vincitore Inghilterra Judd Trump
Finalista Inghilterra Matthew Selt
Punteggio finale 10–4
Semi-finalisti Cina Ding Junhui
Inghilterra Shaun Murphy

Il Turkish Masters 2022 è stato il sedicesimo evento professionistico della stagione 2021-2022 di snooker, il tredicesimo valido per il Ranking, e la 1ª edizione di questo torneo, che si è disputato dal 7 al 13 marzo 2022, presso il Nirvana Cosmopolitan Hotel di Adalia, in Turchia.[1]

Il torneo è stato vinto da Judd Trump, il quale ha battuto in finale Matthew Selt per 10-4.[2] L'inglese si è aggiudicato così la prima edizione del Turkish Masters e il suo 23º titolo Ranking, il primo dal Gibraltar Open 2021, in carriera.

Trump ha disputato la sua 54ª finale in un torneo professionistico, la 35ª fra quelli validi per la classifica mondiale e la terza stagione, dopo il successo al Champion of Champions su John Higgins e la sconfitta al Welsh Open (torneo precedente a questo) contro Joe Perry.

Selt ha disputato la sua quarta finale in un torneo professionistico e la seconda fra quelli validi per la classifica mondiale, dopo il successo all'Indian Open 2019 su Lyu Haotian.

Trump e Selt non si sfidavano in uno scontro diretto dai sedicesimi di finale dello UK Championship 2021, in cui a trionfare era stato l'inglese di Romford per 6-3. Si tratta della prima finale giocata tra i due.

Durante il corso del torneo sono stati realizzati 50 century breaks,[3] mentre durante le qualificazioni ne sono stati realizzati 32.[4]

Il 13 marzo 2022 Judd Trump ha realizzato il suo sesto 147 in carriera,[5] il primo dal Northern Ireland Open 2020, eguagliando a questa quota Ding Junhui e Shaun Murphy, il 173° della storia dello snooker professionistico, il settimo di questa stagione, il primo del 2022 anno solare e il primo della storia di questo torneo, durante il match vinto per 10-4 contro Matthew Selt, in finale. L'ultimo torneo nel quale era stata messa a referto una "serie perfetta" in finale era stato lo UK Championship 2015, per mano di Neil Robertson.

MontepremiModifica

  • Vincitore: £100000
  • Finalista: £45000
  • Semifinalisti: £20000
  • Quarti di finale: £12500
  • Ottavi di finale: £7500
  • Sedicesimi di finale: £5500
  • Trentaduesimi di finale: £3500
  • Miglior break: £5000
  • Totale: £500000

PanoramicaModifica

Aspetti tecniciModifica

L'11 maggio 2021 il World Snooker Tour annuncia l'arrivo nel circuito del Turkish Masters, dopo aver siglato un accordo quadriennale con la Turkish Billiards Federation;[6] è in assoluto il primo torneo a disputarsi nel territorio turco, e il primo a svolgersi fuori dal Regno Unito dal Gibraltar Open 2020. Inoltre, la Turchia diventa il 23º Paese diverso ad ospitare un torneo valido per la classifica mondiale.

L'11 agosto 2021 il WST comunica il posticipo del torneo al marzo 2022 (oltre alle qualifiche, da svolgersi a febbraio) a causa delle restrizioni per i viaggi in Turchia dal Regno Unito, dovute alla pandemia di COVID-19, e per via dei numerosi incendi nel territorio turco.[7] L'evento era inizialmente previsto dal 27 settembre al 3 ottobre 2021, e prende il posto nel calendario del China Open, cancellato sempre a causa della pandemia di COVID-19.

Il 14 ottobre 2021 viene comunicato che il torneo è anticipato di una settimana.[8]

Il 18 dicembre 2021 il World Snooker Tour comunica che il Nirvana Cosmpolitan Hotel è la sede scelta per ospitare l'evento.[9]

Il 13 gennaio 2022 la Morningside Arena di Leicester, Inghilterra, viene scelta per ospitare le qualificazioni del torneo.[10]

Aspetti sportiviModifica

Il torneo presenta un turno di qualificazione prima della fase finale. Tutti i turni fino ai quarti di finale compresi si disputano al meglio dei 9 frames, semifinali al meglio degli 11 e finale al meglio dei 19.

L'11 luglio 2021 viene comunicato il montepremi, il quale ha un totale di £500000.[11]

La compagna di hotel Nirvana sponsorizza il Turkish Masters.

Il vincitore del torneo ha il diritto di partecipare al Champion of Champions 2022.

Sono assenti al torneo Ronnie O'Sullivan, Kurt Maflin, Noppon Saengkham, Stephen Hendry, Ng On-yee, Igor Figueiredo e Marco Fu, i quali vengono sostituiti dai dilettanti Michael White, David Lilley, Ross Muir, John Astley, Bai Langning, James Cahill e Mark Lloyd. Ricevono un invito anche Ismail Türker, Enes Bakirci (questi ultimi due in quanto wildcard nominate dal WST)[12], Sanderson Lam, Michael Georgiou, Si Jiahui e Soheil Vahedi, i quali sono i prescelti per completare il quadro dei 128 giocatori presenti.[13]

Il 1º febbraio 2022 dà forfait Robbie Williams, il quale viene sostituito dal dilettante Dylan Emery.[14]

Il 4 marzo 2022 danno forfait Mark Selby e Neil Robertson, i quali vengono sostituiti rispettivamente dai dilettanti Haydon Pinhey e Simon Blackwell.[15]

CoperturaModifica

Le seguenti emittenti e piattaforme streaming hanno trasmesso il Turkish Masters 2022.[16][17]

Copertura Paese/Continente Fase
Eurosport Player   Regno Unito ed   Europa Qualificazioni
Liaoning TV   Cina
Superstar Online
Kuaishou
Migu
Youku
Huya.com
Matchroom.Live Resto del mondo
TRT   Turchia Fase finale
Eurosport   Regno Unito ed   Europa
Liaoning TV   Cina
Superstar Online
Kuaishou
Migu
Youku
Huya.com
Premier Sports Network   Filippine
Now TV   Hong Kong
True Sport   Thailandia
Sport Cast   Taiwan
Astrosport   Malaysia
Matchroom.Live Resto del mondo

Tabellone (qualificazioni)Modifica

Le prime 4 teste di serie (esclusi Mark Selby e Neil Robertson, ritiratisi dal torneo dopo la stesura del tabellone, i quali lasciano posto rispettivamente a Haydon Pinhey e Simon Blackwell) Judd Trump e Kyren Wilson e le wildcard turche Ismail Türker ed Enes Bakirci, disputano il loro turno di qualificazione al Nirvana Cosmopolitan Hotel, sede della fase finale del torneo.[13]

TS Giocatore 1 Risultato Giocatore 2 TS
  Haydon Pinhey 1 - 5[18]   Wu Yize 84
64   Pang Junxu 4 - 5   Aaron Hill 89
32   Lu Ning 5 - 0   Lei Peifan 106
33   Mark King 1 - 5   Zak Surety 97
16   Jack Lisowski 5 - 1   David Lilley
49   Martin O'Donnell 5 - 1   Michael Judge 111
17   Martin Gould 5 - 4   Craig Steadman 99
48   David Grace 5 - 2   Peter Lines 81
41   Liam Highfield 2 - 5   Ashley Hugill 78
24   Jordan Brown 5 - 2   Bai Langning
56   Thepchaiya Un-Nooh 5 - 0[18]   Ismail Türker WC
9   Stephen Maguire 5 - 2   Zhao Jianbo 77
40   Alexander Ursenbacher 5 - 1   James Cahill
25   Matthew Selt 5 - 4   Zhang Anda 107
57   Sunny Akani 3 - 5   Michael White
8   Zhao Xintong 5 - 1   Louis Heathcote 98
5   John Higgins 5 - 3   Barry Pinches 108
  Dylan Emery 5 - 0   Alfie Burden 109
28   Gary Wilson 4 - 5   Lukas Kleckers 80
37   Michael Holt 5 - 2   John Astley
12   Stuart Bingham 3 - 5   Jackson Page 93
53   Mark Joyce 3 - 5   Simon Lichtenberg 76
21   Graeme Dott 5 - 0   Sean Maddocks 115
44   Scott Donaldson 5 - 3   Chen Zifan 113
45   Anthony Hamilton 5 - 3   Ken Doherty 75
20   Tom Ford 5 - 3   Hammad Miah 85
52   Dominic Dale 2 - 5   Si Jiahui
13   Anthony McGill 5 - 3   Jamie Clarke 65
36   Robert Milkins 5 - 2   Nigel Bond 67
29   Ding Junhui 5 - 2   Andrew Pagett 104
61   Tian Pengfei 5 - 3   Allan Taylor 74
4   Kyren Wilson 5 - 0[18]   Rory McLeod 79
  Simon Blackwell 4 - 5[18]   Iulian Boiko 102
62   Andrew Higginson 5 - 0   Jamie O'Neill 112
30   Xiao Guodong 5 - 4   Xu Si 91
  Mark Lloyd 0 - 5   Oliver Lines 66
14   Yan Bingtao 5 - 1   Steven Hallworth 68
51   Joe O'Connor 5 - 2   Mitchell Mann 88
19   David Gilbert 4 - 5   Andy Hicks 70
46   Elliot Slessor 5 - 3   Duane Jones 95
43   Ben Woollaston 5 - 1   Ian Burns 105
22   Hossein Vafaei 5 - 0[18]   Enes Bakirci WC
54   Jak Jones 5 - 1   Gerard Greene 94
11   Mark Allen 5 - 2   Chang Bingyu 96
38   Jimmy Robertson 5 - 1   Dean Young 114
27   Ryan Day 0 - 5   Cao Yupeng 72
59   Lyu Haotian 5 - 1   Fergal O'Brien 71
6   Shaun Murphy 5 - 2   Jimmy White 110
7   Mark Williams 5 - 1   Reanne Evans 116
58   Matthew Stevens 5 - 1   Farakh Ajaib 90
26   Ali Carter 5 - 4   Ben Hancorn 87
39   Jamie Jones 5 - 2   Jamie Wilson 92
10   Barry Hawkins 3 - 5   Yuan Sijun 103
55   Mark Davis 5 - 2   Ross Muir
23   Ricky Walden 5 - 3   Ashley Carty 69
42   Sam Craigie 5 - 3   Sanderson Lam
47   Li Hang 3 - 5   Fan Zhengyi 86
18   Zhou Yuelong 5 - 2   Soheil Vahedi
50   Stuart Carrington 5 - 2   Fraser Patrick 101
15   Luca Brecel 5 - 1   Peter Devlin 83
34   Joe Perry 5 - 1   Lee Walker 82
31   Liang Wenbó 5 - 2   Zhang Jiankang 100
63   Chris Wakelin 5 - 1   Gao Yang 73
2   Judd Trump 5 - 0[18]   Michael Georgiou

Century breaksModifica

Durante il corso delle qualificazioni per il torneo sono stati realizzati 32 century breaks.[4]

Giocatore Century breaks Miglior break
1   Ding Junhui 2 138
=   Andrew Higginson 2 137
=   Luca Brecel 2 117
=   Tom Ford 2 116
=   Jack Lisowski 2 110
=   Zhao Xintong 2 105
=   Stephen Maguire 2 103
2   Craig Steadman 1 145
=   Elliot Slessor 1 142
=   Scott Donaldson 1 141
=   Mark Davis 1 136
=   John Higgins 1 130
=   Joe Perry 1 129
=   Michael White 1 127
=   Dylan Emery 1 122
=   Michael Holt 1 117
=   Jak Jones 1 114
=   Ben Hancorn 1 114
=   Xu Si 1 113
=   Chris Wakelin 1 107
=   Chen Zifan 1 106
=   Li Hang 1 104
=   Jamie Wilson 1 101
=   Yan Bingtao 1 101
=   Ricky Walden 1 100

Tabellone (fase finale)Modifica

Trentaduesimi di finale
Al meglio dei 9 frames
Sedicesimi di finale
Al meglio dei 9 frames
Ottavi di finale
Al meglio dei 9 frames
Quarti di finale
Al meglio dei 9 frames
Semifinali
Al meglio degli 11 frames
Finale
Al meglio dei 17 frames
  Wu Yize (84) 5
  Aaron Hill (89) 0   Wu Yize (84) 4
  Lu Ning (32) w/o   Lu Ning (32) 5
  Zak Surety (97) w/d   Lu Ning (32) 4
  Jack Lisowski (16) 5   Martin Gould (17) 5
  Martin O'Donnell (49) 4   Jack Lisowski (16) 4
  Martin Gould (17) 5   Martin Gould (17) 5
  David Grace (48) 4   Martin Gould (17) 3
  Ashley Hugill (78) 2   Matthew Selt (25) 5
  Jordan Brown (24) 5   Jordan Brown (24) 1
  Thepchaiya Un-Nooh (56) 5   Thepchaiya Un-Nooh (56) 5
  Stephen Maguire (9) 4   Thepchaiya Un-Nooh (56) 1
  Alexander Ursenbacher (40) 4   Matthew Selt (25) 5
  Matthew Selt (25) 5   Matthew Selt (25) 5
  Michael White 4   Zhao Xintong (8) 2
  Zhao Xintong (8) 5   Matthew Selt (25) 6
  John Higgins (5) 5   Ding Junhui (29) 5
  Dylan Emery 2   John Higgins (5) 5
  Lukas Kleckers (80) 4   Michael Holt (37) 0
  Michael Holt (37) 5   John Higgins (5) 4
  Jackson Page (93) 5   Graeme Dott (21) 5
  Simon Lichtenberg (76) 0   Jackson Page (93) 2
  Graeme Dott (21) 5   Graeme Dott (21) 5
  Scott Donaldson (44) 4   Graeme Dott (21) 1
  Anthony Hamilton (45) 2   Ding Junhui (29) 5
  Tom Ford (20) 5   Tom Ford (20) 1
  Si Jiahui 5   Si Jiahui 5
  Anthony McGill (13) 2   Si Jiahui 4
  Robert Milkins (36) 4   Ding Junhui (29) 5
  Ding Junhui (29) 5   Ding Junhui (29) 5
  Tian Pengfei (61) 1   Kyren Wilson (4) 3
  Kyren Wilson (4) 5   Matthew Selt (25) 4
  Iulian Boiko (102) 1   Judd Trump (2) 10
  Andrew Higginson (62) 5   Andrew Higginson (62) 3
  Xiao Guodong (30) 4   Oliver Lines (66) 5
  Oliver Lines (66) 5   Oliver Lines (66) 5
  Yan Bingtao (14) 5   Yan Bingtao (14) 4
  Joe O'Connor (51) 2   Yan Bingtao (14) 5
  Andy Hicks (70) 2   Elliot Slessor (46) 4
  Elliot Slessor (46) 5   Oliver Lines (66) 4
  Ben Woollaston (43) 3   Shaun Murphy (6) 5
  Hossein Vafaei (22) 5   Hossein Vafaei (22) 4
  Jak Jones (54) 5   Jak Jones (54) 5
  Mark Allen (11) 4   Jak Jones (54) 3
  Jimmy Robertson (38) 5   Shaun Murphy (6) 5
  Cao Yupeng (72) 2   Jimmy Robertson (38) 3
  Lyu Haotian (59) 0   Shaun Murphy (6) 5
  Shaun Murphy (6) 5   Shaun Murphy (6) 2
  Mark Williams (7) 3   Judd Trump (2) 6
  Matthew Stevens (58) 5   Matthew Stevens (58) 4
  Ali Carter (26) 5   Ali Carter (26) 5
  Jamie Jones (39) 1   Ali Carter (26) 5
  Yuan Sijun (103) 5   Sam Craigie (42) 0
  Mark Davis (55) 3   Yuan Sijun (103) 2
  Ricky Walden (23) 3   Sam Craigie (42) 5
  Sam Craigie (42) 5   Ali Carter (26) 3
  Fan Zhengyi (86) 4   Judd Trump (2) 5
  Zhou Yuelong (18) 5   Zhou Yuelong (18) 5
  Stuart Carrington (50) 1   Luca Brecel (15) 4
  Luca Brecel (15) 5   Zhou Yuelong (18) 4
  Joe Perry (34) 2   Judd Trump (2) 5
  Liang Wenbó (31) 5   Liang Wenbó (31) 4
  Chris Wakelin (63) 3   Judd Trump (2) 5
  Judd Trump (2) 5
Finale (Al meglio dei 17 frames)   Nirvana Cosmopolitan Hotel, Adalia, 13 marzo 2022.
Arbitro:   Brendan Moore
  Matthew Selt (25) 4–10   Judd Trump (2)
Prima sessione: 67–51, 1–76, 66–1, 0–120, 21–77, 0–82, 81–11, 40–70
Seconda sessione: 76–113, 0–147, 0–98, 63–40, 7–90, 7–114
Miglior break (Selt): 61
Century breaks (Selt): 0
Miglior break (Trump): 147
Century breaks (Trump): 3
Prima sessione: 67–51, 1–76, 66–1, 0–120, 21–77, 0–82, 81–11, 40–70
Seconda sessione: 76–113, 0–147, 0–98, 63–40, 7–90, 7–114
  Judd Trump vince il Nirvana Turkish Masters 2022

Century breaksModifica

Durante il corso del torneo sono stati realizzati 50 century breaks.[3]

Giocatore Century breaks Miglior break
1   Ding Junhui 7 131
2   Judd Trump 5 147
3   John Higgins 4 141
4   Ali Carter 2 135
=   Martin Gould 2 123
=   Yan Bingtao 2 119
=   Matthew Selt 2 118
=   Kyren Wilson 2 116
=   Wu Yize 2 111
=   Hossein Vafaei 2 102
5   Elliot Slessor 1 139
=   Graeme Dott 1 135
=   Robert Milkins 1 131
=   Jak Jones 1 129
=   Xiao Guodong 1 129
=   Lu Ning 1 123
=   Tom Ford 1 121
=   Mark Davis 1 120
=   Liang Wenbó 1 118
=   Yuan Sijun 1 117
=   Oliver Lines 1 113
=   Chris Wakelin 1 113
=   Mark Allen 1 112
=   Shaun Murphy 1 106
=   Si Jiahui 1 106
=   Matthew Stevens 1 104
=   Mark Williams 1 102
=   Jordan Brown 1 101
=   Jack Lisowski 1 101
=   Thepchaiya Un-Nooh 1 101

Maximum breaksModifica

Durante il corso del torneo è stato realizzato un maximum break.

Giocatore Avversario Turno Data Note
1   Judd Trump   Matthew Selt Finale 13 marzo 2022 [5]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Turkish Masters, su World Snooker. URL consultato il 31 agosto 2021.
  2. ^ (EN) Magnificent Trump Reigns In Turkey, su World Snooker, 13 marzo 2022. URL consultato il 16 marzo 2022.
  3. ^ a b (EN) Centuries, su livescores.worldsnookerdata.com. URL consultato il 16 marzo 2022.
  4. ^ a b (EN) Centuries | Qualifiers, su livescores.worldsnookerdata.com. URL consultato il 2 febbraio 2022.
  5. ^ a b (EN) Trump Makes 147 In Turkey, su World Snooker, 13 marzo 2022. URL consultato il 16 marzo 2022.
  6. ^ (EN) Snooker Heads To New Territory With Turkish Masters, su World Snooker, 11 maggio 2021. URL consultato il 12 maggio 2021.
  7. ^ (EN) Turkish Masters Snooker Postponed, su World Snooker, 11 agosto 2021. URL consultato l'11 agosto 2021.
  8. ^ (EN) Updated 2021/22 Calendar, su World Snooker, 14 ottobre 2021. URL consultato il 14 ottobre 2021.
  9. ^ (EN) Nirvana Cosmopolitan To Host Turkish Masters, su World Snooker, 19 dicembre 2021. URL consultato il 24 dicembre 2021.
  10. ^ (EN) Updated Tournament Calendar, su World Snooker, 13 gennaio 2022. URL consultato il 13 gennaio 2022.
  11. ^ (EN) Nirvana Turkish Masters Prize Money, su World Snooker, 5 febbraio 2022. URL consultato il 5 febbraio 2022.
  12. ^ (EN) Nirvana Turkish Masters Wild Cards, su World Snooker, 25 gennaio 2022. URL consultato il 29 gennaio 2022.
  13. ^ a b (EN) Nirvana Turkish Masters Draw, su World Snooker, 26 gennaio 2022. URL consultato il 29 gennaio 2022.
  14. ^ (EN) Updated Nirvana Turkish Masters Draw, su World Snooker, 1º febbraio 2022. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  15. ^ (EN) Robertson And Selby Withdraw From Nirvana Turkish Masters, su World Snooker, 4 marzo 2022. URL consultato il 13 marzo 2022.
  16. ^ (EN) How To Watch Nirvana Turkish Masters Qualifiers, su World Snooker, 1º febbraio 2022. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  17. ^ (EN) How To Watch The Nirvana Turkish Masters, su World Snooker, 12 marzo 2022. URL consultato il 13 marzo 2022.
  18. ^ a b c d e f Incontro da disputarsi al Nirvana Cosmopolitan Hotel, sede della fase finale del torneo.

Voci correlateModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport