Tutta da scoprire

film del 1981 diretto da Giuliano Carnimeo
Tutta da scoprire
Tutta da scoprire (1981) - Enzo Cannavale e Nadia Cassini.jpg
Nadia Cassini (a letto) ed Enzo Cannavale (sullo sfondo) in uno scatto di scena
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia, Spagna
Anno1981
Durata95 min
Generecomico
RegiaGiuliano Carnimeo
SoggettoRoberto Gianviti, Luís Castro
SceneggiaturaRoberto Gianviti, Luís Castro
ProduttoreElio Di Pietro, Paolo Vidali
Casa di produzioneR.P.B. Cinematografica, Bermudez De Castro P.C.
Distribuzione in italianoFlora Film
FotografiaNino Celeste
MontaggioFrancesco Bertuccioli
MusicheMimì Uva
ScenografiaWorfgang Burman
CostumiToni Randaccio
TruccoFranco Schioppa
Interpreti e personaggi

Tutta da scoprire, noto anche come L'amante tutta da scoprire, è un film italo-spagnolo di Giuliano Carnimeo del 1981. Appartiene al sottogenere commedia sexy all'italiana. È interpretato da Nadia Cassini, Renzo Montagnani, Bombolo, Enzo Cannavale e Paco De Cecilio ed è stato girato nelle città di Lecce e Novoli[1].

TramaModifica

Due truffatori (una si chiama Erika, giovane e affascinante, mentre l'altro è Giorgio, meno avvenente e più aggressivo) vengono ingaggiati da una ricca signora per sbarazzarsi di suo marito, un opportunista e impenitente donnaiolo.

Il tutto viene complicato da una terza coppia, Bombolo e l'amico Gaetano, che sono invece alla ricerca di una schedina finita tra le mani dei due soci truffatori. Ovviamente, per avvicinarsi ad Erika e recuperare così il documento, i due uomini dovranno travestirsi e fingere di essere due donne sessantenni con un curriculum da massaggiatrici.

DistribuzioneModifica

Venne distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 13 febbraio 1981.

In Spagna venne proiettato con il titolo Busco amante para un divorcio ("Cerco amante per il divorzio").

Nel 1988 fu distribuito in Germania per il mercato dell'home-video con il titolo Männer mögen's heiß ("Agli uomini piace caldo").

NoteModifica

  1. ^ Massimo Svanoni, Location verificate di Tutta da scoprire (1981) - Forum, su il Davinotti. URL consultato il 9 gennaio 2021.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema