Apri il menu principale

Tutto finì alle sei

film del 1955 diretto da Stuart Heisler
Tutto finì alle sei
Titolo originaleI Died a Thousand Times
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1955
Durata95 min
Dati tecniciB/N
Generenoir
RegiaStuart Heisler
SoggettoW. R. Burnett
FotografiaTed D. McCord
MusicheDavid Buttolph
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Tutto finì alle sei (I Died a Thousand Times) è un film noir diretto da Stuart Heisler. Vi recitano Jack Palance, Shelley Winters, Lee Marvin, Pedro Gonzalez Gonzalez, Lon Chaney Jr.

Si tratta di un rifacimento del film Una pallottola per Roy, basato su un romanzo di W. R. Burnett.

TramaModifica

Roy Earle, rapinatore di banche di lungo corso, vuole compiere la sua ultima rapina prima di ritirarsi. Fatto evadere dalla prigione dal boss Big Mac, Earle pianifica il colpo a un resort hotel. I suoi complici sono Babe, Red e Louis Mendoza. Ad accompagnarli c'è Marie, una ballerina che Babe ha incontrato. Marie s'innamora di Earle, però egli è più interessato a Velma, figlia di un fattore, di cui è amico da molto tempo. Earle, deciso a usare la sua parte per aiutare Velma che deve essere operata, procede con la rapina però è ostacolato dall'inettitudine della sua banda, il tradimento dei successori di Big Mac e dalla volubile Velma. Con la sempre fidata Marie al suo fianco, Earle tenta allora una fuga disperata nelle High Sierras, ma per lui il fato è avverso.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema