Apri il menu principale
Tyler Joseph
Twenty One Pilots 2016 (8 von 8).jpg
Tyler Joseph in concerto con i Twenty One Pilots nel 2016
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereAlternative hip hop
Indietronica
Indie pop
Elettropop
Periodo di attività musicale2007 – in attività
Strumentovoce, basso, ukulele, pianoforte, organo, tastiera, keytar, sintetizzatore, batteria
EtichettaFueled by Ramen
Gruppo attualeTwenty One Pilots
Album pubblicati7
Studio1 (da solista) + 5 (con i Twenty One Pilots)
Live1 (con i Twenty One Pilots)

Tyler Robert Joseph (Columbus, 1º dicembre 1988) è un cantautore, rapper e polistrumentista statunitense, noto per essere il tastierista, bassista e cantante del duo Twenty One Pilots, nonché il migliore amico del batterista della band, Joshua W. Dun, entrambi membri di uguale importanza.

BiografiaModifica

Tyler è nato a Columbus, Ohio, ed è cresciuto con due fratelli, Zack, Jay, ed una sorella, Madison. La madre, Kelly, era un'insegnante di matematica nel distretto scolastico Olentangy prima di essere nominata allenatrice di basket della Olentangy Orange High School nel 2013. Il padre, Chris, è stato anche lui un allenatore alla Worthington Christian High School dal 1996 al 2005, ed è preside di una scuola. Tyler ha giocato a basket fin dalla più tenera età e ha continuato a giocare come playmaker per la Worthington Christian. Nel 2008, la squadra di basket si classifica al secondo posto nel torneo di stato Divisione IV. Dopo aver visto un cantautore esibirsi all'High Street Club, ha rifiutato un'offerta di borsa di studio dalla Otterbein University e ha iniziato a scrivere musica, dopo aver ritrovato una vecchia tastiera nel suo armadio (un regalo di Natale da sua madre).

CarrieraModifica

Nel 2008 Joseph registra e pubblica indipendentemente un album intitolato No Phun Intended. L'anno successivo propone ai suoi amici del liceo Nick Thomas e Chris Salih di formare una band insieme, che chiama Twenty One Pilots. Il nome del gruppo è tratto dall'opera di Arthur Miller, Erano tutti miei figli, un dramma su un uomo che deve decidere cosa è meglio per la sua famiglia dopo aver causato la morte di ventuno piloti durante la seconda guerra mondiale, perché aveva venduto deliberatamente loro delle parti difettose per il suo interesse personale. Joseph spiega che questa storia di dilemma morale è stata l'ispirazione per il nome della band. Il 29 dicembre 2009 pubblicano il loro album di debutto, omonimo, Twenty One Pilots.

A metà del 2011 Thomas e Salih lasciano la band a causa di impegni personali e Joseph invita Josh Dun a occupare il posto di batterista. Josh è stato presentato a Tyler da Salih, dopo aver lavorato con il secondo al Guitar Center. Dopo l'uscita del loro secondo album in studio, Regional at Best, l'8 luglio 2011, il duo ha firmato con la Fueled by Ramen nel mese di aprile 2012. Il terzo album dei Twenty One Pilots, Vessel, è stato pubblicato l'8 gennaio 2013, seguito da Blurryface il 15 maggio 2015, che grazie al singolo Stressed Out segna il successo internazionale del gruppo. Il 5 ottobre 2018 esce l'album Trench.

Vita privataModifica

Tyler è un cristiano praticante. Dal 28 marzo 2015 è sposato con Jenna Black[1].

DiscografiaModifica

Da solistaModifica

Album in studio
  • 2008 – No Phun Intended

Con i Twenty One PilotsModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Twenty One Pilots.
Album in studio

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN296616761 · GND (DE1032203048 · WorldCat Identities (EN296616761