Tyler Ulis

cestista statunitense

Tyler Ulis (Lima, 5 gennaio 1996) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA.

Tyler Ulis
Tyler Ulis (30802149190) (cropped).jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175[1] cm
Peso 68 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Termine carriera 2020
Carriera
Giovanili
Marian Catholic High School
2014-2016Kentucky Wildcats
Squadre di club
2016-2018Phoenix Suns132 (998)
2016N. Arizona Suns1 (13)
2018Chicago Bulls1 (0)
2018Windy City Bulls5 (91)
2019-2020Stockton Kings8 (54)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 febbraio 2020

CarrieraModifica

Phoenix Suns (2016-2018)Modifica

Dopo aver frequentato per due anni l'Università del Kentucky, e aver vinto al secondo anno il Bob Cousy Award (ovvero il miglior playmaker della stagione NCAA), si rese eleggibile per il Draft NBA 2016 in cui venne selezionato come 34ª scelta dai Phoenix Suns.[2] Ulis entrò quasi subito nelle rotazioni della squadra, anche se il primo periodo fu più di adattamento per lui. Il 19 novembre 2016 mise a referto 10 punti, 2 assist e 4 palle rubate nella netta vittoria esterna contro gli Indiana Pacers per 116-96.[3]

Il 5 marzo 2017 durante la gara contro i Boston Celtics, Ulis fu protagonista di un episodio particolare: con il playmaker della squadra avversaria Isaiah Thomas (tra l'altro ex della sfida) Ulis diede vita alla palla contesa più "bassa" di tutti i tempi, in quanto i due si contesero la palla nonostante Thomas sia alto 1,75 cm e Ulis 1,78 cm.[4] Mai ci fu una palla contesa tra due giocatori così bassi.[5] Comunque nella partita Ulis non sfigurò, tanto che segnò 20 punti in 33 minuti di impiego (in uscita dalla panchina), e fu decisivo in quanto segnò il canestro decisivo a pochissimi secondi dal termine delle partita proveniente da una palla che il compagno di squadra Eric Bledsoe rubò proprio a Isaiah Thomas.[6] Da metà marzo, a seguito degli infortuni di Eric Bledsoe e Brandon Knight, Ulis diventò il play titolare dei Suns. Il 3 Aprile 2017 segnò 34 punti nella sconfitta interna per 123-116 contro gli Houston Rockets; in quella partita Ulis andò quasi in tripla-doppia in quanto prese 9 rimbalzi e consegnò 9 assist.[7][8] Nell'ultima gara della stagione dei Suns giocata il 12 aprile 2017 a Sacramento (e persa per 129-104 contro i locali Kings), Ulis segnò 27 punti in 34 minuti.[9]

Le sue ottime prestazioni nel finale di stagione gli valsero il premio di rookie del mese di aprile per la Western Conference.[10] Durante la stagione andò a giocare in D-League in un'occasione ai Northern Arizona Suns, con cui segnò 13 punti e consegnò 9 assist, sfiorando la doppia-doppia.[11] Con i Phoenix Suns Ulis sfoggiò una grande personalità, ma anche un'ottima visione del gioco.[12]

Il 30 giugno 2018 viene tagliato dai Suns.[13]

Pre-season a Golden State e Chicago Bulls (2018-)Modifica

Il 24 settembre 2018 firma con i Golden State Warriors.[14] Dopo alcune partite di pre-season viene tagliato dalla franchigia californiana il 12 ottobre 2018, firmando poi un two-way contract con i Chicago Bulls tre giorni più tardi.[15][16]

Tuttavia a Chicago gioca solo una partita anche a causa di un infortunio,[17] venendo assegnato più spesso agli Windy City Bulls in G-League.[18]

StatisticheModifica

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high

NBAModifica

Stagione regolareModifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2016-17 Phoenix Suns 61 15 18,4 42,1 26,6 77,5 1,6 3,7 0,8 0,1 7,3
2017-18 Phoenix Suns 71 43 23,4 38,8 28,8 83,2 1,8 4,4 1,0 0,1 7,8
2018-19 Chicago Bulls 1 0 1,0 0,0 0,0 - 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0
Carriera 133 58 20,9 40,3 28,0 80,8 1,7 4,0 0,9 0,1 7,5

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ https://basketball.eurobasket.com/player/Tyler-Ulis/NBA/Chicago-Bulls/329241
  2. ^ Suns Draft Kentucky G Tyler Ulis in Second Round | Phoenix Suns, in Phoenix Suns. URL consultato il 9 gennaio 2017.
  3. ^ (EN) NBA LEAGUE PASS | NBA.com, su watch.nba.com. URL consultato il 2 maggio 2017.
  4. ^ NBA, Isaiah Thomas and Tyler Ulis Jump Ball in Phoenix | 03.05.17, 5 marzo 2017. URL consultato il 13 aprile 2017.
  5. ^ Isaiah Thomas and Tyler Ulis combine for shortest jump ball ever, in Sporting News, 6 marzo 2017. URL consultato il 13 aprile 2017.
  6. ^ Little Tyler Ulis comes up big against Isaiah Thomas, Celtics, in ESPN.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  7. ^ (EN) NBA LEAGUE PASS | NBA.com, su watch.nba.com. URL consultato il 3 aprile 2017.
  8. ^ NBA, su facebook.com. URL consultato il 3 aprile 2017.
  9. ^ (EN) NBA LEAGUE PASS | NBA.com, su watch.nba.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  10. ^ (EN) Tyler Ulis named Western Conference Rookie of the Month for April, in Arizona Sports, 14 aprile 2017. URL consultato il 14 aprile 2017.
  11. ^ nbadleague, Tyler Ulis Puts Up 13 Points, 9 Assists in Northern Arizona Suns Debut, 15 dicembre 2016. URL consultato il 5 maggio 2017.
  12. ^ Phoenix Suns Player of the Week: Tyler Ulis is the Suns’ young leader, su Bright Side Of The Sun, 8 marzo 2017. URL consultato il 2 maggio 2017.
  13. ^ (EN) Phoenix Suns Waive Tyler Ulis | Phoenix Suns, in Phoenix Suns. URL consultato l'11 luglio 2018.
  14. ^ Mercato NBA, Tyler Ulis firma con i Golden State Warriors - NBARELIGION.COM, su nbareligion.com. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  15. ^ Mercato NBA - Tyler Ulis tagliato dagli Warriors: arriva la firma con i Chicago Bulls, in SPORTFAIR, 15 ottobre 2018. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  16. ^ (EN) Bulls complete 2018-19 roster | Chicago Bulls, in Chicago Bulls. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  17. ^ (EN) Windy City Bulls, INJURY UPDATE: Earlier today, two-way player Tyler Ulis underwent a left hip arthroscopy. He will be out indefinitely., su @windycitybulls, 21 dicembre 2018. URL consultato il 26 dicembre 2018.
  18. ^ (EN) Tyler Ulis: Waived by Chicago, su CBSSports.com. URL consultato il 26 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica