UEFA Europa Conference League

competizione calcistica continentale per squadre di club organizzata dalla UEFA
UEFA Europa Conference League
UEFA Europa Conference League.svg
SportFootball pictogram.svg Calcio
Tiposquadre di club
FederazioneUEFA
ContinenteEuropa Europa
OrganizzatoreUEFA
TitoloUEFA Europa Conference League Winner (vincitore della UEFA Europa Conference League) (de iure)
European champion (campione europeo) (de facto)
Cadenzaannuale
Aperturaluglio (preliminari), settembre (fase a gruppi)
Chiusuramaggio
Partecipanti32 squadre[1]
Formula8 gironi all'italiana da 4 squadre + eliminazione diretta A/R con le prime due + finale
Sito InternetUEFA Europa Conference League
Storia
Fondazione2021
Prossima edizioneUEFA Europa Conference League 2021-2022

La UEFA Europa Conference League, meglio nota come Conference League, sarà una competizione calcistica continentale organizzata dalla UEFA, a partire dalla stagione 2021-2022.[2] Si tratterà della terza competizione UEFA per club di prestigio, dopo la UEFA Champions League e la UEFA Europa League.[2]

StoriaModifica

Nel 2015 l'ente europeo considerò la possibilità di aggiungere una terza manifestazione continentale il cui accesso avrebbe riguardato i club delle federazioni minori, nonché le compagini eliminate nei preliminari di Champions League e nella fase a gironi di Europa League.[3]

Il 2 dicembre 2018, in occasione del sorteggio per le qualificazioni all'Europeo 2020, l'UEFA annunciò che la competizione (provvisoriamente rinominata UEFA Europa League 2) sarebbe iniziata nel 2021.[4][5] Il nome UEFA Europa Conference League è stato poi ufficializzato il 5 ottobre 2019.[2][6]

La prima finale della storia della competizione si giocherà all'Arena Kombëtare di Tirana, in Albania il 25 maggio 2022, come annunciato dal comitato esecutivo dell'UEFA il 3 dicembre 2020, e le partite si giocheranno il giovedì in contemporanea con la UEFA Europa League in due fasce orarie: 18:45 e 21:00 CET.[7]

FormulaModifica

Turni di qualificazioneModifica

I turni preliminari seguiranno uno schema simile a quelli di Champions League, con la suddivisione nei percorsi «campioni» e «piazzate»: a differenza del massimo torneo, nel percorso «campioni» competeranno le squadre eliminate nelle qualificazioni per la fase a gruppi della Champions League.[8]

Per quanto riguarda il percorso «piazzate», si farà riferimento al tradizionale criterio del ranking UEFA,[8] che assegna numerazione variabile di squadre con cui ogni federazione competerà, come di seguito indicato:

  • le nazioni dal 1º al 5º posto, cui spetterà una sola rappresentante;
  • le nazioni dal 6º al 15º posto, con due rappresentanti;
  • le nazioni dal 16º al 50º posto, con tre rappresentanti;
  • le nazioni dal 51º al 55º posto, con due rappresentanti;
  • la federazione del Liechtenstein, con la vincitrice della coppa nazionale non essendovi un campionato locale.[8]

Fase a gironiModifica

La fase a gironi si comporrà, come per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League, di 32 squadre, con 8 gruppi da 4 squadre ciascuno, venendo poi seguita dall'eliminazione diretta ad iniziare dagli ottavi di finale.[9] Un ulteriore turno, posto a cavallo tra le due fasi, vedrà le seconde classificate della UEFA Europa Conference League affrontare le terze classificate di UEFA Europa League.[9]

La vittoria del torneo garantirà la qualificazione all'edizione seguente della UEFA Europa League.[9]

LoghiModifica

NoteModifica

  1. ^ Fase a gironi; le partecipanti totali saranno 184.
  2. ^ a b c Fabio Licari, Nations League, la Serie A sale a 16 squadre. Champions: finale 2021 a San Pietroburgo, su gazzetta.it, 24 settembre 2019.
  3. ^ UEFA, la "nuova coppa": i problemi di una terza competizione europea, su itasportpress.it, 17 settembre 2015.
  4. ^ Uefa: ecco come sarà la UEL2, la nuova Coppa dal 2021, su sport.sky.it, 2 dicembre 2018.
  5. ^ Uefa: dal 2021 si giocherà la UEL2, terza coppa europea, su gazzetta.it, 2 dicembre 2018.
  6. ^ (EN) Alec Fenn, UEFA confirm launch of European Conference League in 2021 to sit beneath Champions League and Europa League, su dailymail.co.uk, 24 settembre 2019.
  7. ^ UEFA Europa Conference League: tutto ciò che devi sapere, su it.uefa.com, 3 dicembre 2020.
  8. ^ a b c (EN) Alex Jennings, Explained: UEFA's new Europa Conference League competition will absolutely not get you excited, su fourfourtwo.com, 25 settembre 2019.
  9. ^ a b c (EN) Barry Glendenning, Uefa's Europa Conference League likely only to keep big fish happy, su theguardian.com, 25 settembre 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica