UEFA Futsal Championship 2022

UEFA Futsal Championship 2022
Europees kampioenschap zaalvoetbal 2022
Competizione UEFA Futsal Championship
Sport Calcio a 5
Edizione 12ª
Organizzatore UEFA
Date 19 gennaio - 6 febbraio 2022
Luogo Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi
(2 città)
Partecipanti 16 (49 alle qualificazioni)
Impianto/i Ziggo Dome (Amsterdam)
MartiniPlaza (Groninga)
Sito web https://www.uefa.com/futsaleuro/
Risultati
Vincitore Bandiera del Portogallo Portogallo
(2º titolo)
Secondo Bandiera della Russia Russia
Terzo Bandiera della Spagna Spagna
Quarto Bandiera dell'Ucraina Ucraina
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera del Portogallo Zicky Té
Miglior marcatore Bandiera del Kazakistan Birjan Orazov (7)
Incontri disputati 32
Gol segnati 173 (5,41 per incontro)
Cronologia della competizione
2018

Il campionato europeo di calcio a 5 2022 (ufficialmente UEFA Futsal Championship 2022) è stata la 12ª edizione del torneo e si è svolta nei Paesi Bassi. La principale novità nella formula riguarda l'allargamento del numero di partecipanti da 12 a 16[1].

Qualificazioni modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni all'UEFA Futsal Championship 2022.

Fase finale modifica

Mappa della città ospitante

Scelta della sede modifica

La procedura di selezione è partita il 12 ottobre 2018: le candidate hanno avuto tempo fino al 21 gennaio 2019 per manifestare il proprio interesse. Il numero di associazioni interessate è stato di sette[2]:

La data limite per consegnare il dossier di proposta è stata quella del 30 maggio 2019. L'UEFA ha ricevuto tre candidature ufficiali[3]:

L'UEFA ha selezionato i Paesi Bassi come organizzatori il 24 settembre 2019 a Lubiana[4][5].

Impianti modifica

Gli impianti di gioco sono localizzati nelle città di Amsterdam e Groninga.

Impianto Ziggo Dome MartiniPlaza
Foto    
Città Amsterdam Groninga
Capacità 17 000 4 350

Squadre qualificate modifica

Il grassetto indica che la squadra ha vinto quell'edizione, il corsivo indica che la squadra ha ospitato quell'edizione.

Qualificate In qualità di Data Pres. Ult. Miglior risultato
  Paesi Bassi Organizzatrice 24 settembre 2019 2014 4º posto (1999)
  Spagna Vincitrice Girone 6 9 marzo 2021 12ª 2018 Campione (1996, 2001, 2005, 2007, 2010, 2012, 2016)
  Croazia Vincitrice Girone 1 9 marzo 2021 2016 4º posto (2012)
  Russia Vincitrice Girone 2 9 marzo 2021 12ª 2018 Campione (1999)
  Azerbaigian Vincitrice Girone 3 9 marzo 2021 2018 4º posto (2010)
  Italia Vincitrice Girone 7 9 marzo 2021 12ª 2018 Campione (2003, 2014)
  Bosnia ed Erzegovina Vincitrice Girone 4 10 marzo 2021 / Esordiente
  Kazakistan Vincitrice Girone 5 6 aprile 2021 2018 3º posto (2016)
  Georgia 6ª migliore seconda 9 aprile 2021 / Esordiente
  Slovenia Migliore seconda 12 aprile 2021 2018 Quarti di finale (2014, 2018)
  Portogallo Vincitrice Girone 8 12 aprile 2021 10ª 2018 Campione (2018)
  Finlandia 5ª migliore seconda 13 aprile 2021 / Esordiente
  Slovacchia 3ª migliore seconda 13 aprile 2021 / Esordiente
  Polonia 4ª migliore seconda 14 aprile 2021 2018 1º turno (2001, 2018)
  Ucraina 2ª migliore seconda 16 aprile 2021 11ª 2018 2º posto (2001, 2003)
  Serbia Vincitrice spareggio 17 novembre 2021 2018 4º posto (2016)

Convocazioni modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni per l'UEFA Futsal Championship 2022.

Ogni nazione deve presentare una squadra composta da 14 giocatori con un minimo di due portieri. Le convocazioni devono essere comunicate entro il 18 gennaio.

Sorteggio dei gruppi modifica

Il sorteggio della fase finale si è svolto il 18 ottobre 2021 alle 18:00 CEST a Zeist, presso il KNVB Campus.
Le nazionali sono state divise in 4 fasce in base alla loro posizione nel ranking; dal momento che l'identità della vincitrice del playoff non era nota al momento del sorteggio, gli è stata assegnata la posizione della Serbia, che aveva il coefficiente più alto.
Il procedimento vedeva dapprima il sorteggio dell'urna 4 (con i padroni in casa già assegnati al gruppo A in posizione 1), poi l'urna 3 e così via. Le squadre sono state assegnate ai gruppi in ordine alfabetico in base all'ordine di uscita, mentre la posizione nel gruppo è stata sorteggiata.
In base alla decisione dell'UEFA Emergency Panel Russia e Ucraina non potevano essere sorteggiate nello stesso gruppo (una nel gruppo A o B e l'altra nel gruppo C o D)[6].

Urna 1
Nazionale Coefficiente Ranking[7]
  Spagna 2493.789 1
  Russia 2464.226 2
  Portogallo (campione in carica) 2450.616 3
  Kazakistan 2385.842 4
Urna 2
Nazionale Coefficiente Ranking[7]
  Croazia 2051.042 5
  Azerbaigian 2015.589 6
  Serbia 2007.570 7
  Italia 1934.516 8
Urna 3
Nazionale Coefficiente Ranking[7]
  Ucraina 1856.420 10
  Slovenia 1841.333 11
  Bosnia ed Erzegovina 1837.207 12
  Polonia 1781.027 13
Urna 4
Nazionale Coefficiente Ranking[7]
  Finlandia 1750.097 14
  Slovacchia 1737.666 16
  Georgia 1694.055 17
  Paesi Bassi (ospitante) 1641.410 19

Fase a gironi modifica

Le prime due di ogni girone avanzano ai quarti di finale

Criteri di classificazione

Nella fase a gironi le squadre sono classificate in base ai punti ottenuti (3 per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta). In caso di parità fra più squadre vengono applicati i seguenti criteri:

  1. maggior numero di punti nelle partite disputate fra le squadre in questione (scontri diretti);
  2. miglior differenza reti nelle partite disputate fra le squadre in questione;
  3. maggior numero di gol segnati nelle partite disputate fra le squadre in questione;
  4. se alcune squadre sono ancora a pari merito dopo aver applicato questi criteri, essi vengono riapplicati esclusivamente alle partite fra le squadre in questione per determinare la classifica finale. Se la suddetta procedura non porta a un esito, si applicano i seguenti criteri;
  5. maggior numero di gol segnati in tutte le partite del girone;
  6. calci di rigore, esclusivamente se solo due squadre hanno lo stesso numero di punti e si scontrano nell'ultima giornata (non utilizzato se più di due squadre hanno lo stesso numero di punti o se la loro posizione non è rilevante per la qualificazione;
  7. miglior condotta disciplinare (cartellino rosso = 3 punti, cartellino giallo = 1 punto, espulsione per doppia ammonizione = 3 punti);
  8. miglior coefficiente UEFA al momento del sorteggio.

Tutti gli orari sono locali, CET (UTC+1).

Girone A modifica

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
  Portogallo 9 3 3 0 0 9 3 +6
  Ucraina 3 3 1 0 2 8 5 +3
  Paesi Bassi 3 3 1 0 2 6 9 -3
  Serbia 3 3 1 0 2 6 12 -6
Amsterdam
19 gennaio 2022, ore 17:30
Serbia  2 – 4
(2-2)
referto
  PortogalloZiggo Dome (0 spett.)
Arbitri:   Nikola Jelić
  Chiara Perona
  Vedran Babic
Crono:   David Grøndal Nissen

Amsterdam
19 gennaio 2022, ore 20:30
Paesi Bassi  3 – 2
(0-1)
referto
  UcrainaZiggo Dome (0 spett.)
Arbitri:   Ondřej Černý
  Jan Kresta
  Juan José Cordero Gallardo
Crono:   Daniel Matkovic

Amsterdam
23 gennaio 2022, ore 14:30
Serbia  1 – 6
(0-4)
referto
  UcrainaZiggo Dome (0 spett.)
Arbitri:   David Grøndal Nissen
  Gábor Kovács
  Cédric Pelissier
Crono:   Admir Zahovič

Amsterdam
23 gennaio 2022, ore 17:30
Portogallo  4 – 1
(2-0)
referto
  Paesi BassiZiggo Dome (0 spett.)
Arbitri:   Vedran Babic
  Kamil Çetin
  Grigori Ošomkov
Crono:   Nicola Manzione

Groninga
28 gennaio 2022, ore 20:30
Ucraina  0 – 1
(0-0)
referto
  PortogalloMartiniPlaza (1.250 spett.)
Arbitri:   Alejandro Martinez Flores
  Juan José Cordero Gallardo
  Grigori Ošomkov
Crono:   Daniel Matkovic

Amsterdam
28 gennaio 2022, ore 20:30
Paesi Bassi  2 – 3
(1-0)
referto
  SerbiaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Chiara Perona
  Nicola Manzione
  Kamil Çetin
Crono:   David Grøndal Nissen

Girone B modifica

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
  Kazakistan 7 3 2 1 0 14 7 +7
  Finlandia 4 3 1 1 1 7 10 -3
  Slovenia 2 3 0 2 1 7 8 -1
  Italia 2 3 0 2 1 6 9 -3
Groninga
20 gennaio 2022, ore 17:30
Kazakistan  4 – 4
(1-1)
referto
  SloveniaMartiniPlaza (0 spett.)
Arbitri:   Cédric Pelissier
  Victor Berg-Audic
  Marc Birkett
Crono:   Eduardo Coelho

Groninga
20 gennaio 2022, ore 20:30
Italia  3 – 3
(1-1)
referto
  FinlandiaMartiniPlaza (0 spett.)
Arbitri:   Vladimir Kadykov
  Petar Radojčić
  Gábor Kovács
Crono:   Nikola Jelić

Groninga
24 gennaio 2022, ore 17:30
Italia  2 – 2
(1-1)
referto
  SloveniaMartiniPlaza (0 spett.)
Arbitri:   Juan José Cordero
  Alejandro Martinez Flores
  David Grøndal Nissen
Crono:   Miguel Castilho

Groninga
24 gennaio 2022, ore 20:30
Finlandia  2 – 6
(1-1)
referto
  KazakistanMartiniPlaza (0 spett.)
Arbitri:   Gábor Kovács
  Vladimir Kadykov
  Daniel Matkovic
Crono:   Admir Zahovič

Amsterdam
28 gennaio 2022, ore 17:30
Slovenia  1 – 2
(0-0)
referto
  FinlandiaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Cédric Pelissier
  Victor Chaix
  Gábor Kovács
Crono:   Viktor Bugenko

Groninga
28 gennaio 2022, ore 17:30
Kazakistan  4 – 1
(2-1)
referto
  ItaliaMartiniPlaza (1.250 spett.)
Arbitri:   Miguel Castilho
  Cristiano Santos
  Vladimir Kadykov
Crono:   Admir Zahovič

Girone C modifica

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
  Russia 9 3 3 0 0 16 2 +14
  Slovacchia 4 3 1 1 1 8 12 -4
  Croazia 3 3 1 0 2 6 10 -4
  Polonia 1 3 0 1 2 4 10 -6
Amsterdam
21 gennaio 2022, ore 17:30
Russia  7 – 1
(2-1)
referto
  SlovacchiaZiggo Dome (0 spett.)
Arbitri:   Grigori Ošomkov
  Viktor Bugenko
  David Grøndal Nissen
Crono:   Chiara Perona

Amsterdam
21 gennaio 2022, ore 20:30
Polonia  1 – 3
(1-3)
referto
  CroaziaZiggo Dome (0 spett.)
Arbitri:   Eduardo Coelho
  Miguel Castilho
  Stefan Vrijens
Crono:   Ondřej Černý

Amsterdam
25 gennaio 2022, ore 17:30
Croazia  0 – 4
(0-3)
referto
  RussiaZiggo Dome (0 spett.)
Arbitri:   Victor Chaix
  Cédric Pelissier
  Alejandro Martinez Flores
Crono:   David Grøndal Nissen

Amsterdam
25 gennaio 2022, ore 20:30
Polonia  2 – 2
(1-0)
referto
  SlovacchiaZiggo Dome (0 spett.)
Arbitri:   Viktor Bugenko
  Grigori Ošomkov
  Chiara Perona
Crono:   Kamil Çetin

Groninga
29 gennaio 2022, ore 14:30
Slovacchia  5 – 3
(2-1)
referto
  CroaziaMartiniPlaza (1.250 spett.)
Arbitri:   Grigori Osomkov
  Viktor Bugenko
  Nicola Manzione
Crono:   Victor Chaix

Amsterdam
29 gennaio 2022, ore 14:30
Russia  5 – 1
(2-1)
referto
  PoloniaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   David Urdánoz Apezteguía
  Kamil Çetin
  Alejandro Martinez Flores
Crono:   Chiara Perona

Girone D modifica

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
  Spagna 7 3 2 1 0 15 3 +12
  Georgia 6 3 2 0 1 5 11 -6
  Azerbaigian 4 3 1 1 1 8 7 +1
  Bosnia ed Erzegovina 0 3 0 0 3 4 11 -7
Groninga
22 gennaio 2022, ore 14:30
Georgia  3 – 2
(1-2)
referto
  AzerbaigianMartiniPlaza (0 spett.)
Arbitri:   Cédric Pelissier
  Daniel Matkovic
  Nikola Jelić
Crono:   Vedran Babic

Groninga
22 gennaio 2022, ore 17:30
Spagna  5 – 1
(3-1)
referto
  Bosnia ed ErzegovinaMartiniPlaza (0 spett.)
Arbitri:   Nicola Manzione
  Chiara Perona
  Viktor Bugenko
Crono:   Petar Radojcic

Groninga
26 gennaio 2022, ore 17:30
Bosnia ed Erzegovina  1 – 2
(1-0)
referto
  GeorgiaMartiniPlaza (1.250 spett.)
Arbitri:   Kamil Çetin
  Vedran Babic
  Daniel Matkovic
Crono:   Juan José Cordero Gallardo

Groninga
26 gennaio 2022, ore 20:30
Spagna  2 – 2
(1-2)
referto
  AzerbaigianMartiniPlaza (1.250 spett.)
Arbitri:   Miguel Castilho
  Gábor Kovács
  Cristiano Santos
Crono:   Grigori Ošomkov

Groninga
29 gennaio 2022, ore 17:30
Georgia  0 – 8
(0-3)
referto
  SpagnaMartiniPlaza (1.250 spett.)
Arbitri:   Ondřej Černy
  Vedran Babic
  Cédric Pelissier
Crono:   Vladimir Kadykov

Amsterdam
29 gennaio 2022, ore 17:30
Azerbaigian  4 – 2
(2-1)
referto
  Bosnia ed ErzegovinaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Daniel Matkovic
  David Grøndal Nissen
  Jan Kresta
Crono:   Gábor Kovács

Fase a eliminazione diretta modifica

Nella fase a eliminazione diretta, in caso di parità dopo i tempi regolamentari, sono previsti i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, i tiri di rigore, eccezion fatta per la finale per il terzo posto in cui non sono previsti tempi supplementari.

Tabellone modifica

Quarti di finale Semifinali Finale
31 gennaio - Ziggo Dome
   Portogallo  3
4 febbraio - Ziggo Dome
   Finlandia  2  
   Portogallo  3
1º febbraio - Ziggo Dome
     Spagna  2  
   Spagna  5
6 febbraio - Ziggo Dome
   Slovacchia  1  
   Portogallo  4
31 gennaio - Ziggo Dome
     Russia  2
   Kazakistan  3
4 febbraio - Ziggo Dome
   Ucraina  5  
   Ucraina  2 Finale per il terzo posto
1º febbraio - Ziggo Dome
     Russia  3  
   Russia  3    Spagna  4
   Georgia  1      Ucraina  1
6 febbraio - Ziggo Dome

Quarti di finale modifica

Amsterdam
31 gennaio 2022, ore 17:00
Portogallo  3 – 2
(2-1)
referto
  FinlandiaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Gábor Kovács
  Cédric Pelissier
  Vedran Babic
Crono:   Victor Chaix

Amsterdam
31 gennaio 2022, ore 20:00
Kazakistan  3 – 5
(0-1)
referto
  UcrainaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Juan José Cordero Gallardo
  Alejandro Martinez Flores
  David Urdánoz Apezteguía
Crono:   Grigori Ošomkov

Amsterdam
1º febbraio 2022, ore 17:00
Russia  3 – 1
(0-0)
referto
  GeorgiaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Ondřej Černý
  Jan Kresta
  Cristiano Santos
Crono:   Kamil Çetin

Amsterdam
1º febbraio 2022, ore 20:00
Spagna  5 – 1
(3-0)
referto
  SlovacchiaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Nicola Manzione
  Chiara Perona
  Vladimir Kadykov
Crono:   Admir Zahovič

Semifinali modifica

Amsterdam
4 febbraio 2022, ore 17:00
Ucraina  2 – 3
(1-2)
referto
  RussiaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Nicola Manzione
  Cédric Pelissier
  Grigori Ošomkov
Crono:   Gábor Kovács

Amsterdam
4 febbraio 2022, ore 20:00
Portogallo  3 – 2
(0-2)
referto
  SpagnaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Nikola Jelić
  Vedran Babic
  Ondřej Černý
Crono:   Vladimir Kadykov

Finale 3º posto modifica

Amsterdam
6 febbraio 2022, ore 14:30
Spagna  4 – 1
(2-1)
referto
  UcrainaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Eduardo Coelho
  Cristiano José Santos
  Nikola Jelić
Crono:   Cédric Pelissier

Finale modifica

Amsterdam
6 febbraio 2022, ore 17:30
Portogallo  4 – 2
(0-2)
referto
  RussiaZiggo Dome (1.250 spett.)
Arbitri:   Juan José Cordero Gallardo
  Alejandro Martinez Flores
  Chiara Perona
Crono:   David Urdánoz Apezteguía

Classifica marcatori modifica

Il conteggio include solamente le reti siglate nella fase finale.

7 goal
5 goal
4 goal
3 goal
2 goal
1 goal
1 autogoal

Arbitri modifica

Nazione Arbitro
  Croazia Vedran Babić
  Inghilterra Marc Birkett
  Moldavia Viktor Bugenko
  Portogallo Miguel Castilho
  Francia Victor Chaix
  Rep. Ceca Ondřej Černý
  Turchia Kamil Çetin
  Portogallo Eduardo Coelho
  Spagna Juan José Cordero Gallardo
  Danimarca David Grøndal Nissen
  Croazia Nikola Jelić
  Russia Vladimir Kadykov
Nazione Arbitro
  Bulgaria Borislav Kolev
  Ungheria Gábor Kovács
  Rep. Ceca Jan Kresta
  Italia Nicola Manzione
  Spagna Alejandro Martínez Flores
  Svizzera Daniel Matkovic
  Estonia Grigori Ošomkov
  Francia Cédric Pelissier
  Italia Chiara Perona
  Serbia Petar Radojcic
  Belgio Stefan Vrijens
  Slovenia Admir Zahovič

Classifica finale modifica

N Squadra Pt G V N P GF GS DR Risultato finale
    Portogallo 18 6 6 0 0 19 9 +10 Campione
    Russia 15 6 5 0 1 24 9 +15 2º posto
    Spagna 13 6 4 1 1 26 8 +18 3º posto
4   Ucraina 6 6 2 0 4 16 15 +1 4º posto
5   Kazakistan 7 4 2 1 1 17 12 +5 Eliminate ai quarti di finale
  Georgia 6 4 2 0 2 6 14 -8
  Finlandia 4 4 1 1 2 9 13 -4
  Slovacchia 4 4 1 1 2 9 17 -8
9   Azerbaigian 4 3 1 1 1 8 7 +1 Eliminate nella fase a gironi (3º posto)
  Paesi Bassi 3 3 1 0 2 6 9 -3
  Croazia 3 3 1 0 2 6 10 -4
  Slovenia 2 3 0 2 1 7 8 -1
13   Serbia 3 3 1 0 2 6 12 -6 Eliminate nella fase a gironi (4º posto)
  Italia 2 3 0 2 1 6 9 -3
  Polonia 1 3 0 1 2 4 10 -6
  Bosnia ed Erzegovina 0 3 0 0 3 4 11 -7

Note modifica

  1. ^ Futsal EURO 2022: format e calendario, su it.uefa.com, 2 ottobre 2019.
  2. ^ Seven associations interested in hosting UEFA Futsal EURO 2022, su UEFA.com, Union of European Football Associations, 25 gennaio 2019.
  3. ^ Three associations bidding to host UEFA Futsal EURO 2022, su UEFA.com, Union of European Football Associations, 7 giugno 2019.
  4. ^ UEFA Executive Committee agenda for Ljubljana meeting, su UEFA.com, Union of European Football Associations, 17 settembre 2019. URL consultato il 17 settembre 2019.
  5. ^ Netherlands selected to host Futsal EURO 2022, su UEFA.com, Union of European Football Associations, 24 settembre 2019.
  6. ^ Futsal EURO 2022 finals draw live on Monday, su UEFA.com, Union of European Football Associations, 16 ottobre 2021.
  7. ^ a b c d Men's Futsal National Team Coefficients, su UEFA.com, Union of European Football Associations, 16 ottobre 2021.

Voci correlate modifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio