USS Alabama (BB-60)

USS Alabama (BB-60)
USS Alabama Mobile, Alabama 002.JPG
Veduta odierna della nave esposta come museo a Mobile
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
TipoNave da battaglia
ClasseSouth Dakota
In servizio conFlag of the United States.svg U.S. Navy
Ordine1º aprile 1939
CantiereNorfolk Naval Shipyard
Impostazione1º febbraio 1940
Varo16 febbraio 1941
Entrata in servizio16 agosto 1942
Radiazione1º giugno 1962
Statopreservata come nave museo al Battleship Memorial Park di Mobile
Caratteristiche generali
Dislocamento35.000 t a vuoto, 44.519 t a pieno carico
Lunghezza210 m
Larghezza33 m
Pescaggio10,69 m
Propulsionequattro turbine a vapore; 130.000 shp
Velocità27 nodi (50 km/h)
Equipaggio2.500
Armamento
Artiglieria
Corazzaturacintura: 310 mm
ponte: 152 mm
torri: 457 mm
barbette: 440 mm
Mezzi aerei3 Vought OS2U Kingfisher

dati tratti da [1]

voci di navi da battaglia presenti su Wikipedia

La USS Alabama (hull classification symbol BB-60) fu una nave da battaglia della United States Navy, varata nel febbraio 1941 come ultima unità della Classe South Dakota.

Nel corso della seconda guerra mondiale operò brevemente in Oceano Atlantico come scorta ai convogli artici diretti in Unione Sovietica, per poi partecipare alle battaglie nel Pacifico contro le forze dell'Impero giapponese prendendo parte alla campagna delle isole Gilbert e Marshall, alla campagna delle isole Marianne e Palau, alla campagna delle Filippine, alla battaglia di Okinawa e ai bombardamenti navali del Giappone[1].

Radiata dal servizio nel 1962, l'unità è stata preservata come nave museo, ancorata in modo permanente nel Battleship Memorial Park di Mobile in Alabama.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) USS Alabama III (BB-60), su history.navy.mil. URL consultato il 29 gennaio 2021.

Altri progettiModifica