Apri il menu principale

Ugo Conti (calciatore)

calciatore e allenatore di calcio italiano
Ugo Conti
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista, attaccante)
Ritirato 1953 - giocatore
1981 - allenatore
Carriera
Giovanili
19??-1934 Pisa
Squadre di club1
1934-1936 Pisa 51 (22)[1]
1936-1938 Fiorentina 42 (8)
1938-1939 Livorno 21 (4)
1939-1943 Genova 1893 109 (45)
1943-1945 Legnano 30 (14)
1945-1946 Juventus 15 (3)
1946-1949 Lucchese 91 (58)
1949-1950 Livorno 24 (11)
1950-1951 Pisa 8 (1)[1]
1952-1953 Lucchese 6 (1)
Carriera da allenatore
1953-1955 Gubbio [2]
1955-1956 Crotone
1957-1958 Livorno
1961-1962Viareggio
1969-1971[3] Cagliari (Vice)
1967[4] Chicago Mustangs(Vice)
1973-1975 Gubbio [2][5]
1977 Livorno
1981 Livorno
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ugo Conti (Pisa, 22 settembre 1916Livorno, 30 agosto 1983) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo centrocampista o attaccante.

È scomparso nel 1983 all'età di 66 anni a seguito di un malore improvviso[6].

Indice

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

Ala sinistra, risulta uno dei 100 calciatori più prolifici di tutti i tempi della Serie A, essendo presente in tale classifica con 89 reti realizzate con le maglie di Fiorentina, Livorno, Genova e Lucchese, con cui si è aggiudicato anche il titolo di capocannoniere del girone B della Serie B nella stagione 1946-1947 con 27 reti. Il suo record di realizzazione in massima serie è della stagione 1947-48 con 19 realizzazioni all'attivo.

Nel 1943 è passato al Legnano e nel 1944-1945 ha disputato il Torneo Benefico Lombardo nelle file del Legnano,[7] e poi l'anomalo campionato 1945-1946 con la maglia della Juventus.

Più volte convocato in Nazionale dall'allora commissario tecnico Vittorio Pozzo, non è tuttavia mai stato schierato in una gara ufficiale.

AllenatoreModifica

Cessata l'attività agonistica, ha intrapreso quella di allenatore, iniziando a Crotone nella 1955-1956.[8]

Passa al Livorno nel campionato 1957-1958, e nel campionato di Serie D 1961-1962 guida il Viareggio, venendo sostituito da Vinicio Viani dopo 19 giornate[9].

Successivamente ricopre prevalentemente il ruolo di secondo. In particolare, è stato il vice di Manlio Scopigno al Cagliari, sostituendolo sulla panchina durante la lunga squalifica nella stagione 1969-70 conclusasi con la vittoria dello scudetto da parte della compagine sarda. Nell'estate 1967 è il vicge di Scopigno alla guida dei sardi che parteciparono al campionato statunitense, organizzato dalla United Soccer Association, in rappresentanza del Chicago Mustangs: accadde infatti che tale campionato fu disputato da formazioni europee e sudamericane per conto delle franchigie ufficialmente iscritte al campionato, che per ragioni di tempo non avevano potuto allestire le proprie squadre. I rossoblu chiusero al terzo posto nella Western Division, con 3 vittorie, 7 pareggi e 2 sconfitte, non qualificandosi per la finale.[10][11]

Torna al Livorno due volte, l'ultima delle quali nel finale di stagione 1980-1981 quando riesce a evitare miracolosamente la Serie C2 battendo all'ultima giornata in extremis la Nocerina per 1-0.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Lucchese: 1946-1947

NoteModifica

  1. ^ a b Giocatori pisasportingclub.it
  2. ^ a b Dal libro "100 anni Gubbio" pubblicato dal Corriere dell'Umbria in occasione del centenario
  3. ^ Almanacco Illustrato del calcio 1971, edizioni Panini, pag. 163
  4. ^ Il Cagliari fu interamente ingaggiato per disputare il campionato USA 1967 nelle veci dei Chicago Mustangs.
  5. ^ Almanacco illustrato del calcio 1975, edizioni Panini, pag. 323
  6. ^ La Stampa, 31 agosto 1983, pagina 17 archiviolastampa.it
  7. ^ Un secolo di calcio a Legnano, di Fontanelli e Zottino, GEO Edizioni 2005, da pagina 145 a pagina 150.
  8. ^ Crotone[collegamento interrotto] Almanaccocalciocalabria.it
  9. ^ Massimo D’Agostino e Alexandru Palosanu, Almanacco storico della Serie D – Stagione 1961/62, 2013, p. 241.
  10. ^ (EN) The Year in American Soccer - 1967, su Homepages.sover.net. URL consultato il 12 giugno 2014.
  11. ^ (EN) Mustangs Rosters, su Nasljersey.com. URL consultato l'11 aprile 2019.

BibliografiaModifica

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, Genova, De Ferrari, 2008, ISBN 978-88-6405-011-9.

Collegamenti esterniModifica