Ugo Grassi

giurista, accademico e politico italiano
Ugo Grassi
Ugo Grassi datisenato 2018.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
Movimento 5 Stelle (da inizio legislatura al 12/12/19)

Lega-Salvini premier-Partito Sardo d'Azione (dal 12/12/19)

Circoscrizione Campania
Collegio 3 (Avellino)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Lega (dal 2019)
In precedenza:
M5S (2018-2019)
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Università Università degli Studi di Napoli Federico II
Professione Professore universitario

Ugo Grassi (Napoli, 13 ottobre 1964) è un giurista, accademico e politico italiano.

BiografiaModifica

È nato a Napoli, ma vive ad Avellino; si è laureato in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Napoli Federico II.[1]

Ha ricoperto il ruolo di direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Napoli "Parthenope" ed ha insegnato Diritto civile nello stesso ateneo.

Attività politicaModifica

Alle elezioni politiche del 2018 è stato eletto al Senato della Repubblica nel collegio uninominale di Avellino, sostenuto dal Movimento 5 Stelle.

Il 12 dicembre 2019, dopo aver espresso il proprio dissenso sulla posizione del Movimento in merito al Mes e aver votato contro la risoluzione di maggioranza, ha aderito alla Lega per Salvini premier insieme ai colleghi di partito Stefano Lucidi e Francesco Urraro.[2][3]

È tra i 64 firmatari (due soli della Lega) per il referendum confermativo sulla riduzione dei parlamentari, firma apposta quando era ancora iscritto al gruppo del M5S.[4]

Vita privataModifica

Sposato con Romana Capaldo, notaia, nipote del banchiere ed economista Pellegrino Capaldo.[5]

NoteModifica

  1. ^ Ugo Grassi al contrattacco: "Solo insulti da chi è al canto del cigno", in Irpinianews.it, 6 febbraio 2018. URL consultato il 20 settembre 2018.
  2. ^ M5s, i senatori Grassi, Lucidi e Urraro passano alla Lega, su repubblica.it, 12 dicembre 2019.
  3. ^ Ugo Grassi, conferenza stampa sul passaggio del senatore dal M5S alla Lega, su irpinia24.it, 19 dicembre 2019. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  4. ^ Taglio parlamentari, Forza Italia guida la coalizione dei salva-poltrone. Firmano per il referendum pure 7 Pd, 3 M5S e due renziani, su ilfattoquotidiano.it, 18 dicembre 2019. URL consultato il 19 dicembre 2019.
  5. ^ Consiglio notarile di Avellino, Romana Capaldo eletta presidente, su atripaldanews.it, 26 febbraio 2019. URL consultato il 19 dicembre 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN65901696 · LCCN (ENn2006070214 · WorldCat Identities (ENlccn-n2006070214