Apri il menu principale
Ugyen Wangchuck
Ugyen Wangchuck, 1905.jpg
Re del Bhutan
In carica 17 dicembre 1907 –
26 agosto 1926
Incoronazione 17 dicembre 1907
Predecessore Maharaja Choley Yeshe Ngodub
Successore Jigme Wangchuck
Trattamento Sua maestà
Altri titoli XII Penlop di Trongsa
XXIII Penlop di Paro[1]
Nascita Bumthang, 1862
Morte Bumthang, 26 agosto 1926
(63–64 anni)
Luogo di sepoltura Cremato nel Monastero buddhista Kurjey Lhakhang
Dinastia Dinastia Wangchuck
Padre Jigme Namgyal
Madre Ashi Pema Choki
Coniugi Ashi Ludrong Dolma
Ashi Rinchen Pelmo
Ashi Ngodrup Pemo
Ashi Tsundue Pema Lhamo[2]
Figli Ashi Sonam Pedron Wangchuck
Ashi Chimi Yangzom Wangchuck
Re
Jigme Wangchuck
Dasho Gyurme Dorji Wangchuck
Ashi Kencho Wangmo Wangchuck
Dasho Karma Thinley Wangchuck
Religione Buddhismo Vajrayāna

Sir Ugyen Wangchuck, o Deb Nagpo (Distretto di Bumthang, 1862Distretto di Bumthang, 26 agosto 1926), è stato il primo Re Drago del Bhutan (1907-1926).

BiografiaModifica

Era Penlop di Trongsa (Bhutan centrale), e partendo da questa sconfisse i suoi nemici e unì il Paese, uscito da poco da una serie di guerre civili e rivolte.

Era anche Penlop di Paro (Bhutan occidentale).

Il 17 dicembre 1907, a Punakha, all'epoca capitale del Bhutan, fu scelto come sovrano ereditario dal popolo. Fu incoronato nello dzong di Punakha[3]

Fu un abile amministratore e un politico saggio. Cominciò a riformare il Bhutan, dove introdusse un sistema di istruzione di tipo occidentale, aprendo un numero considerevole di scuole.

Firmò il trattato anglo-bhutanese del 1910. Resse la monarchia per 19 anni. Sposò per la quarta volta con la Regina Ashi Tsundue Pema Lhamo.

Morì il 21 agosto del 1926 e a lui succedette il figlio Jigme Wangchuck.[4]

Per aver aiutato la spedizione del colonnello britannico Francis Younghusband a Lhasa, nel Tibet, fu nominato cavaliere dagli inglesi nel 1904.

Onorificenze[1]Modifica

Albero genealogicoModifica

Ugyen Wangchuck, I Re Drago del Bhutan Padre:
Jigme Namgyal, X Penlop di Trongsa e XLVIII Druk Desi del Bhutan
Nonno paterno:
Pila Gonpo Wangyal
Bisnonno paterno:
Padma
Trisnonno paterno:
Rabgyas
Trisnonna paterna:
?
Bisnonna paterna:
?
Trisnonno paterno:
?
Trisnonna paterna:
?
Nonna paterna:
Sonam Pedzom
Bisnonno paterno:
?
Trisnonno paterno:
?
Trisnonna paterna:
?
Bisnonna paterna:
?
Trisnonno paterno:
?
Trisnonna paterna:
?
Madre:
Pema Choki
Nonno materno:
Ugyen Phuntsho, VIII Penlop di Trongsa
Bisnonno materno:
?
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?
Bisnonna materna:
?
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?
Nonna materna:
Rinchen Pelmo
Bisnonno materno:
Sonam Drugyel, XXXI Druk Desi
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?
Bisnonna materna:
?
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?

NoteModifica

Voci correlateModifica

FontiModifica

Altri progettiModifica