Apri il menu principale

Ulan-Udė

città della Russia
Ulan-Udė
località abitata
Russo: Улан-Удэ
Buriato: Улаан-Үдэ
Ulan-Udė – Stemma Ulan-Udė – Bandiera
Ulan-Udė – Veduta
La piazza centrale, con la famosa statua raffigurante la testa di Lenin
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleSiberiano
Soggetto federaleFlag of Buryatia.svg Buriazia
RajonNon presente
Territorio
Coordinate51°50′N 107°36′E / 51.833333°N 107.6°E51.833333; 107.6 (Ulan-Udė)Coordinate: 51°50′N 107°36′E / 51.833333°N 107.6°E51.833333; 107.6 (Ulan-Udė)
Altitudine500 m s.l.m.
Superficie347,6 km²
Abitanti404 426 (2010)
Densità1 163,48 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale670000–670099
Prefisso3012
Fuso orarioUTC+8
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Ulan-Udė
Ulan-Udė
Sito istituzionale

Ulan-Udė (russo: Ула́н-Удэ́, AFI: [ʊˈlan ʊˈdɛ]; buriato: Улаан Үдэ, Ulaan Üde; fino al 1934 Verchneudinsk) è una città della Russia orientale, situata nella Siberia meridionale sul fiume Uda, tributario del Selenga; è la capitale della repubblica autonoma dei Buriati ed la terza città in ordine di grandezza della Russia orientale. In base al censimento del 2010 la popolazione di c è di 404,426 abitanti[1] mentre nel censimento del 2002 si attestava invece a 359,391 abitanti[2].

Fino al 1783 si chiamava Udinsk per poi prendere il nome di Verkhneudinsk fino al 27 luglio 1934.

StoriaModifica

 
Il centro di Ulan-Ude da una prospettiva a volo d'uccello

I primi a stabilirsi nell'area furono gli Evenchi e poi i Mongoli Buriati. Ulan Ude fu fondata nel 1666 dai cosacchi come fortezza a difesa di Udinskoye. Grazie alla favorevole posizione geografica si sviluppò come un importante centro di commercio tra l'ovest e l'est della Russia, la Cina e la Mongolia e a partire dal 1690 divenne il centro amministrativo della regione del Transbaikal. Nel 1920 vi venne fondata la Repubblica dell'Estremo Oriente.

Nel 1775 era conosciuta come Udinsk e nel 1783 gli veniva conferito lo stato di città col nome di Verkhneudinsk. Nel 1878 la città venne quasi completamente ricostruita a seguito di un devastante rogo. Nel 1900 viene raggiunta dalla ferrovia Transiberiana che ne causa un'esplosione demografica. Nel 1955 viene poi inaugurata la ferrovia Transmongolica[3]che collega Ulan-Udė a Ulan Bator in Mongolia e alla rete cinese. La popolazione che era di appena 3500 anime nel 1880 raggiunge le 126.000 nel 1939 e le 174.000 nel 1959[4] e vede lo sviluppo di un importante polo industriale che accoglie fabbriche di locomotori e automobili, vetrerie, raffinerie di zucchero, opifici tessili, stabilimenti di conserve alimentari[4].

A partire dal 6 Aprile 1920 Verkhneudinsk è la capitale dellla Repubblica dell'Estremo Oriente (Дальневосточная Республика), conosciuta anche come Repubblica di Cita. Sarà uno stato indipendente sino al Novembre 1922 e prenderà il nome definitivo di Ulan-Udė il 27 Luglio 1934. Tra il 1917 e il 1924 sarà teatro di scontri durante la guerra civile russa.

Dal 2015 è la meta finale del Mongol Rally, definito "the greatest motoring adventure on the planet".

Infrastrutture e trasportiModifica

È anche un importante nodo ferroviario, punto di incontro della Transiberiana e della ferrovia Transmongolica.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Secondo il censimento del 2010, 404,426 persone vivevano a Ulan-Udė. Erano 359.391 nel censimento del 2002. In termini di popolazione, è la terza città più grande della Siberia orientale.

Evoluzione demografica nella popolazione di Ulan-Udė[5]
Year 1923 1926 1939 1959 1970 1979 1989 2002 2010 2017
Population 21,600 28,900 125,700 174,300 253,600 299,800 352,530 374,854 404,426 431,922[6]

La composizione etnica della città nel 2010 era composta da:

Russi: 62.1%

Buriati 31.9%

Ucraini: 0.6%

Tartari: 0.5%

Altri: 4.9%

La città è il centro del Buddismo Tibetano in Russia.

NoteModifica

  1. ^ Russian Federal State Statistics Service (2011). "Всероссийская перепись населения 2010 года. Том 1" [2010 All-Russian Population Census, vol. 1]. Всероссийская перепись населения 2010 года [2010 All-Russia Population Census] (in russo). Federal State Statistics Service.
  2. ^ Russian Federal State Statistics Service (May 21, 2004). "Численность населения России, субъектов Российской Федерации в составе федеральных округов, районов, городских поселений, сельских населённых пунктов – районных центров и сельских населённых пунктов с населением 3 тысячи и более человек" [Population of Russia, Its Federal Districts, Federal Subjects, Districts, Urban Localities, Rural Localities—Administrative Centers, and Rural Localities with Population of Over 3,000] (XLS). Всероссийская перепись населения 2002 года [All-Russia Population Census of 2002] (in Russian).
  3. ^ treccani.it.
  4. ^ a b Treccani.it.
  5. ^ Исторические предпосылки формирования современной этнической структуры г.Улан-Удэ, Ethonet.ru. URL consultato il 17 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2012).
  6. ^ 2017 (RAR), su gks.ru, 27 luglio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica


  Città della Repubblica Autonoma della Buriazia  
Capitale: Ulan-Udė

Babuškin | Gusinoozërsk | Kjachta | Severobajkal'sk | Zakamensk

  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia