Apri il menu principale

BiografiaModifica

Si diploma nel 1977 ad Hannover e consegue un altro titolo liceale a Boston. In seguito studia Anglistica, Germanistica e Storia presso l'Università di Tubinga[1]; in questo stesso periodo lavora come musicista (canta e suona il pianoforte e la fisarmonica). Decide in seguito di dedicarsi interamente alla recitazione, seguendo i corsi del Hochschule für Musik und Darstellende Kunst di Stoccarda fra il 1980 e il 1983[1]. Esordisce al cinema con Die Weiße Rose (1982) di Paul Verhoeven; fra impegni teatrali e cinematografici, è conosciuto al pubblico internazionale per film come Le vite degli altri di Florian Henckel von Donnersmarck, Solaris di Steven Soderbergh, A torto o a ragione di István Szabó, Amen. di Constantin Costa-Gavras e John Rabe in cui interpreta la parte del protagonista[2]. Ha al suo attivo diversi film per la televisione, fra i quali un'apparizione nella serie de Il commissario Rex, nella quale interpreta Kurt Hauff, l'assassino del protagonista delle prime 4 stagioni, il commissario Richard Moser.

In qualità di pianista, continua ad esibirsi con la sua band, i Rythmus Boys, fondata e da lui diretta a partire dal 1995[1]. Dal 1999 abita in Italia, sull'isola della Giudecca (Venezia).

In Italia è doppiato da Pierluigi Astore, Danilo De Girolamo e Roberto Pedicini.

Filmografia parzialeModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, è stato doppiato da:

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85720738 · ISNI (EN0000 0001 2142 2366 · LCCN (ENnr97026037 · GND (DE123674670 · BNF (FRcb139526082 (data) · WorldCat Identities (ENnr97-026037