Apri il menu principale

Ultraviolence (singolo)

Singolo di Lana Del Rey del 2014
Ultraviolence
Lana Del Rey Ultraviolence.PNG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaLana Del Rey
Tipo albumSingolo
Pubblicazione4 giugno 2014
Durata4:11
Album di provenienzaUltraviolence
GenereRock[1]
Ballata[1]
EtichettaInterscope, Polydor
ProduttoreDan Auerbach
FormatiDownload digitale
Lana Del Rey - cronologia
Singolo precedente
(2014)
Singolo successivo
(2014)

Ultraviolence è un singolo della cantautrice statunitense Lana Del Rey, il terzo estratto dall'omonimo album in studio e pubblicato il 4 giugno 2014.

Indice

DescrizioneModifica

Ultraviolence è stato scritto dalla cantante insieme a Daniel Heath mentre la produzione è stata curata da Dan Auerbach. Secondo Brenna Ehrlich di MTV News il brano racconta la storia di una «tipica relazione romantica di Lana Del Rey: rotta, venuta meno e dolorosa». Nel brano viene fatto riferimento a He Hit Me (It Felt Like a Kiss) delle The Crystals.[2] Sal Cinquemani di Slant Magazine ha definito Ultraviolence come «una laconica torch song».[3]

AccoglienzaModifica

Il brano è stato criticato da Nolan Feeney del TIME in quanto afferma che rappresenti la glorificazione della violenza domestica, riportando anche le critiche mosse mesi prima alla cantante da parte di Lorde.[4]

Video musicaleModifica

Il video della canzone, girato interamente con un iPhone a Portofino in Italia, è stato pubblicato il 30 luglio 2014 sul canale YouTube di Noisey. È diretto da Francesco Carrozzini, il fidanzato nella cantante, che nel video cammina vestita da sposa lungo un sentiero circondato dalla vegetazione per poi arrivare in una chiesa vuota (la Cappella di San Sebastiano, sopra Portofino).

FormazioneModifica

Crediti tratti dal booklet digitale dell'album Ultraviolence di Lana Del Rey.[5]

ClassificheModifica

Classifica (2014) Posizione
massima
Canada[6] 38
Francia[7] 88
Stati Uniti[6] 70

Date di pubblicazioneModifica

Stato Data Formato Etichetta discografica
Stati Uniti 4 giugno 2014 Download digitale Interscope Records

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Duncan Copper, Lana Del Rey Is Anyone She Wants to Be, The Fader, 4 giugno 2014. URL consultato il 19 maggio 2019.
    «We could go back to the start, she sings on the title track, but I don’t know where we are. Certainly the rock ballad suits her retro preoccupation».
  2. ^ (EN) Brenna Ehrlich, Lana Del Rey’s ‘Ultraviolence’ Will Give You Goosebumps, MTV News, 6 giugno 2014. URL consultato il 22 giugno 2014.
  3. ^ (EN) Sal Cinquemani, Track Review: Lana Del Rey, "Ultraviolence", Slant Magazine, 4 giugno 2014. URL consultato il 22 giugno 2014.
  4. ^ (EN) Nolan Feeney, Does Lana Del Rey’s New Song Glorify Domestic Violence?, TIME, 4 giugno 2014. URL consultato il 22 giugno 2014.
  5. ^ Ultraviolence (booklet). Londra, Regno Unito; Santa Monica, California: Polydor Records, Interscope Records. 2014.
  6. ^ a b (EN) Song Performance - Ultraviolence - Lana Del Rey, Acharts.us. URL consultato il 22 giugno 2014.
  7. ^ (EN) Lescharts.com – Lana Del Rey – Ultraviolence, Les classement single. URL consultato il 22 giugno 2014.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica