Un due tre stella (programma televisivo)

Un due tre stella
Un due tre stella 2012.png
PaeseItalia
Anno2012
Generesatirico
Edizioni1
Puntate8
Durata180 min circa
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreSabina Guzzanti
IdeatoreSabina Guzzanti
RegiaMichele Mally
Casa di produzioneRuvido Produzioni
Rete televisivaLA7

Un due tre stella è stato un programma televisivo satirico ideato e condotto da Sabina Guzzanti, in onda su LA7 nel 2012. Nello show l'interprete ha proposto alcune delle sue più note imitazioni. Hanno collaborato al programma la sorella minore Caterina, l'attore Nino Frassica, i comici Saverio Raimondo, Francesco De Carlo e Edoardo Ferrario e la disc-jockey Lady Coco.

La conduttrice, con questo programma, è tornata in televisione dopo nove anni dalla chiusura anticipata di Raiot - Armi di distrazione di massa su Rai 3. Nel frattempo, ha avuto modo di dare vita ai suoi personaggi satirici sul piccolo schermo solo in Annozero di Michele Santoro.

La trasmissione è andata in onda a partire dal 14 marzo 2012 e si è conclusa, dopo lo spostamento dal mercoledì al venerdì, il 4 maggio 2012. Al termine del programma sono state previste due puntate riassuntive denominate "il meglio di" ed "il meglio del meglio".

Lo show iniziava con un monologo dell'attrice, seduta su un albero, che faceva il punto della situazione della settimana e dei fatti di attualità politica. Tra le nuove imitazioni quelle di Caterina Guzzanti di una ragazza iscritta a CasaPound e di una inviata di cronaca nera e tra quelle di Sabina di Giorgio Napolitano, Barbara Palombelli, Mario Monti ed Emma Marcegaglia. Momento fisso di ogni puntata, inoltre, era una parodia di Romanzo criminale - La serie intitolata La banca della Magliana e interpretata da Riccardo De Filippis, Francesco Montanari, Alessandro Roja, Andrea Sartoretti e Fabio Camilli, che riprendevano i loro ruoli nella serie originale.

AscoltiModifica

Puntata Tema Data Ospiti Telespettatori Share
1 La crisi economica 14 marzo 2012 Stefano Fassina e (in collegamento) Michael Moore 1.037.000 4,44%[1]
2 La democrazia 21 marzo 2012 Stefano Rodotà 828.000 3,51%[2]
3 La televisione 28 marzo 2012 Marco Travaglio, Neri Marcorè e Rosalia Porcaro 806.000 3,57%[3]
4 Il lavoro 4 aprile 2012 Gad Lerner, Raffaele Guariniello, Antonio De Luca (sindacalista Fiom-Cgil, cassaintegrato della Fiat di Pomigliano), Max Tortora e Rosalia Porcaro 896.000 3,74%[4]
5 I giovani, la scuola e la formazione 11 aprile 2012 Massimo Zedda, Cristina Tajani (assessore al Lavoro e allo Sviluppo del Comune di Milano), Eleonora Voltolina (direttrice responsabile della Repubblica degli stagisti, magazine online di riferimento sul tema del mondo del lavoro per i giovani) e Rosalia Porcaro 673.000 2,73%[5]
6 La crisi dei partiti 18 aprile 2012 Erri De Luca, don Andrea Gallo, Ugo Mattei, Virginia Raffaele e Rosalia Porcaro 800.000 3,50%
7 La giustizia 27 aprile 2012 Gian Carlo Caselli, Ugo Mattei, Enzo Romani (sopravvissuto della strage di Piazza Fontana), Massimiliano Bruno, Rosalia Porcaro e Carlo De Ruggieri 627.000 2,80%[6]
8 La cultura 4 maggio 2012 Neri Marcorè e Marco Marzocca 650.000 2,80%[7]

NoteModifica

  1. ^ Ascolti TV del 14 marzo 2012, su davidemaggio.it, tvblog.it. URL consultato il 15 marzo 2012.
  2. ^ Ascolti TV del 21 marzo 2012, su davidemaggio.it, tvblog.it. URL consultato il 22 marzo 2012.
  3. ^ Ascolti TV del 28 marzo 2012, su davidemaggio.it, tvblog.it. URL consultato il 29 marzo 2012.
  4. ^ Ascolti TV del 4 aprile 2012, su davidemaggio.it, tvblog.it. URL consultato il 5 aprile 2012.
  5. ^ Ascolti tv di mercoledi 11 aprile 2012: Le tre rose di eva vince e conferma i 5mln (17.52%). male Vespa (10.10%) battuto da Le iene (12.54%) e Chi l’ha visto (10.17%), su davidemaggio.it.
  6. ^ Vincitori e vinti, in Corriere della Sera, 29 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  7. ^ Ascolti TV venerdì 4 maggio 2012, su gossipetv.com. URL consultato il 5 maggio 2012.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione