Apri il menu principale
Un giorno dopo l'altro
ArtistaLuigi Tenco
Autore/iLuigi Tenco
GenereMusica d'autore
Esecuzioni notevoliPerry Como, Nicola Di Bari, Claudio Baglioni, Stefano Bollani (strumentale), La Crus
Data1966

Un giorno dopo l'altro è una canzone scritta dal cantautore Luigi Tenco come sigla di apertura della seconda serie dello sceneggiato televisivo della RAI Le inchieste del commissario Maigret[1]. Il brano era cantato nella versione in francese, tradotta da Jacques Chaumelle, intitolata Le temps file ses jours e cantata dallo stesso Tenco. Il brano, con l'arrangiamento di Ruggero Cini, fu inciso per la RCA Italiana nel 1966 come Lato B nel 45 giri Se sapessi come fai/Un giorno dopo l'altro[2]. Inserito nell'LP Tenco del 1966. Tenco ne incise anche una versione in spagnolo Un día y otro día. Il brano infine fu tradotto in inglese da Earl Shuman, con il titolo One day is like another, e fu incisa anche da Perry Como.

Altre versioniModifica

La canzone è stata eseguita da numerosi artisti.

LetteraturaModifica

Nel 2000 Carlo Lucarelli aveva pubblicato un romanzo, dove il testo della canzone è citato più volte nella narrazione, e ha lo stesso titolo del noto brano di Tenco.

NoteModifica

  1. ^ con il titolo Le nuove inchieste del commissario Maigret
  2. ^ Discografia Nazionale della Canzone Italiana
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica