Apri il menu principale

Un uomo solo (Isherwood)

romanzo scritto da Christopher Isherwood
Un uomo solo
Titolo originaleA Single Man
AutoreChristopher Isherwood
1ª ed. originale1964
Genereromanzo
Lingua originaleinglese

Un uomo solo (A Single Man) è un romanzo dello scrittore Christopher Isherwood pubblicato nel 1964.

Il romanzo ripercorre l'ordinaria giornata dell'inglese George, un professore di mezza età e omosessuale che insegna presso un college di Los Angeles. Egli è rimasto solo, dopo la morte del suo compagno, e trova conforto nella notte passata assieme ad un giovane universitario.

Isherwood, traccia il delicato racconto di un uomo solo, ripercorrendo una sua qualsiasi giornata, mescolando gioie e dolori, voglia d'amare e l'incombenza della morte. Il romanzo è dedicato a Gore Vidal.

Edmund White lo ha definito come il primo e migliore romanzo della moderna letteratura gay,[1] successivamente considerato una pietra miliare del movimento di liberazione gay.[2]

Adattamento cinematograficoModifica

Nel 2008 lo stilista Tom Ford ha acquistato i diritti del romanzo per realizzare un adattamento cinematografico, che segna il suo debutto alla regia. A Single Man ha per protagonista l'attore inglese Colin Firth, nei panni del professore, il resto del cast comprende Julianne Moore, Matthew Goode, Nicholas Hoult e Ginnifer Goodwin.

EdizioniModifica

NoteModifica

  1. ^ Stefano Bucci, Non chiamatela letteratura gay, archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 27 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  2. ^ Giuseppe Ballaris, Articolo[collegamento interrotto], lastampa.it. URL consultato il 27 dicembre 2008.

Collegamenti esterniModifica