Apri il menu principale

Una camera in città

film del 1982 diretto da Jacques Demy
Una camera in città
Titolo originaleUne chambre en ville
Paese di produzioneFrancia, Italia
Anno1982
Durata90 min
Generedrammatico, musicale
RegiaJacques Demy
SoggettoJacques Demy
SceneggiaturaJacques Demy
FotografiaJean Penzer
MontaggioSabine Mamou
MusicheMichel Colombier
ScenografiaBernard Evein
Interpreti e personaggi

Una camera in città è un film di Jacques Demy del 1982.

TramaModifica

1955, durante le lotte sindacali che infiammano la città di Nantes, l'operaio François prende una camera in affitto presso la signora Langlois, vedova di un colonnello, ridotta sul lastrico per colpa del figlio. François ha una relazione con un'altra operaia, Violette, per la quale non prova dei forti sentimenti e che non vuole nemmeno sposare dopo che lei rimane incinta. Una sera incontra Edith, una ragazza che si prostituisce non per necessità ma solo per fare dispetto al marito benestante Edmond e tra i due scatta il colpo di fulmine. Scoprirà presto che si tratta della figlia della signora Langlois. I due amanti decidono di andare a vivere insieme ma il marito tradito si taglia la gola mentre François viene colpito durante una manifestazione. I compagni portano il ferito nel suo appartamento dove muore e Edith, incapace di vivere senza di lui si spara un colpo in petto.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema