Undine - Un amore per sempre

film del 2020 diretto da Christian Petzold
Undine - Un amore per sempre
Undine 2020.png
Una scena del film
Titolo originaleUndine
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania, Francia
Anno2020
Durata90 min
Rapporto1,85:1
Generedrammatico, sentimentale
RegiaChristian Petzold
SceneggiaturaChristian Petzold
ProduttoreFlorian Koerner von Gustorf, Michael Weber
Produttore esecutivoAnton Kaiser
Casa di produzioneSchramm Film Koerner & Weber, Les Films du Losange, ZDF, Arte France Cinéma
Distribuzione in italianoEuropictures
FotografiaHans Fromm
MontaggioBettina Böhler
ScenografiaMerlin Ortner
CostumiKatharina Ost
TruccoScharka Cechova, Franziska Röder
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Undine - Un amore per sempre (Undine) è un film del 2020 scritto e diretto da Christian Petzold, con protagonisti Paula Beer e Franz Rogowski. Il film è ispirato al mito di Ondina.[1]

È stato presentato in concorso al 70º Festival di Berlino,[2] dove Beer ha vinto il premio per la miglior attrice.[3]

TramaModifica

DistribuzioneModifica

Il film, presentato in anteprima al Festival internazionale del cinema di Berlino il 23 febbraio 2020,[2][4] è stato distribuito nelle sale cinematografiche tedesche il 2 luglio e in quelle francesi il 23 settembre 2020. È stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane da Europictures a partire dal 24 settembre 2020.[5]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Marzia Gandolfi, Undine, Christian Petzold rivisita il mito di Ondine e sublima l'amore eterno, su MyMovies.it, 24 settembre 2020. URL consultato l'11 ottobre 2020.
  2. ^ a b c (ENDE) The 70th Berlinale Competition and Further Films to Complete the Berlinale Special, su berlinale.de, Festival internazionale del cinema di Berlino. URL consultato il 29 gennaio 2020.
  3. ^ a b (EN) Ed Meza, Berlin Film Festival 2020: ‘There Is No Evil’ Wins Golden Bear, in Variety, 29 febbraio 2020. URL consultato il 29 febbraio 2020.
  4. ^ (ENDE) Undine, su berlinale.de, Festival internazionale del cinema di Berlino. URL consultato il 21 febbraio 2020.
  5. ^ Andrea Chimento, «Undine», quando il melodramma incontra il fantasy, in Il Sole 24 Ore, 24 settembre 2020. URL consultato il 24 settembre 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema