Unión Deportiva Almería B

società calcistica spagnola

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unión Deportiva Almería.

Unión Deportiva Almería B
Calcio Football pictogram.svg
Rojiblancos, Minialmería
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Bianco, rosso
Dati societari
Città Bandera de Almería.svg Almería
Nazione Spagna Spagna
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Spain.svg RFEF
Campionato Segunda División B
Fondazione 1997
Presidente Spagna Alfonso García Gabarrón
Allenatore Spagna Miguel Rivera Mora
Stadio Juan Rojas
(13 648 posti)
Sito web www.udalmeriasad.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Unión Deportiva Almería B, più semplicemente Almería B, è una squadra di calcio spagnola con sede ad Almería. Milita in Segunda División B, il terzo livello calcistico in Spagna.

Si tratta della squadra filiale dell'Almería, perciò non può prendere parte a un campionato di livello uguale o superiore a quello degli Indálicos né competere nella Coppa del Re. Gioca le partite casalinghe nell'Estadio Municipal Juan Rojas (ex Estadio Antonio Franco Navarro, dimensioni 105 × 68 m), inaugurato 21 anni prima della fondazione dell'Almería B.

Seppur con breve esistenza, ha saputo fornire giocatori alla prima squadra che hanno anche aiutato a raggiungere la massima divisione spagnola di calcio.

StoriaModifica

Gli anni precedenti alla fondazioneModifica

Sin dalla fondazione dell'Almería nel 1989 si era cercato di creare una squadra in cui far crescere i giovani al fine di risparmiare sugli acquisti della prima squadra. Gli insuccessi di tale politica però costrinsero i dirigenti del club andaluso ad accordarsi con le realtà già esistenti (Unión Deportiva Pavía, Zapillo Atlético, Los Molinos) nello stipulare trattati di collaborazione. In concomitanza con la promozione in Segunda División nel 1995 il Club Deportivo Roquetas si affiliò all'Almería Club de Fútbol per due stagioni, prima di sciogliere tale legame quando gli Indálicos retrocessero nuovamente in Segunda División B al termine della stagione 1996-1997.

La creazione della squadra filialeModifica

Nell'estate del 1997 nacque l'Almería Club de Fútbol B come Società Anonima Sportiva (S.A.D.) per fungere da team filiale, cosicché i giovani calciatori trovassero un ambiente adatto in cui formarsi. La nuova squadra venne iscritta ai campionati regionali andalusi, a partire dalla Primera División de Andalusia. Già il secondo anno dalla fondazione venne fallita di poco la promozione in Tercera División, quando con il 2º posto in campionato vennero raggiunti i play-off, poi persi. L'obiettivo rimase lo stesso, e, agli albori del nuovo millennio, venne conseguita la promozione sul campo, ma la contemporanea retrocessione della prima squadra costrinse l'Almería B a una nuova stagione nella Primera División andalusa.

L'Unión Deportiva Almería BModifica

I festeggiamenti furono rimandati solo di un anno: l'Unión Deportiva Almería B, che ottenne tale nome nell'estate del 2001, a causa della fusione dell'Almería Club de Fútbol e il Club Polideportivo Almería nell'Unión Deportiva Almería,[1] salì di categoria, nel quarto livello del calcio spagnolo nella stagione 2001-2002. Si mantenne per un po' di stagioni, otto consecutive, in Tercera División, alternando a due nove posti conquistati i primi due anni, una salvezza più difficile nel 2004-2005.

Gli obiettivi cambiarono a partire dal 2008, quando la dirigenza pretese che la nuova meta da raggiungere fosse la promozione in Segunda División B. Seguì allora l'ingaggio del tecnico Carlos Ríos, che portò la squadra al 2º posto, che garantisce l'accesso ai play-off. Ma un doppio pareggio contro il Real Ávila estromise dalla lotta promozione proprio l'Almería B a causa dei gol segnati in trasferta (0–0 ad Ávila e 1–1 ad Almería). Insoddisfatti di ciò, i piani alti della società andalusa rinnovarono la squadra e chiamarono alla guida della squadra Constantin Gâlcă. A gennaio l'ex centrocampista rumeno venne esonerato a favore di José María Salmerón, che concluse la stagione regolare al 4º posto, l'ultimo valevole per i play-off. Questa volta superarono i primi due turni, ma all'ultimo, contro L'Hospitalet, venne ancora preclusa il salto di categoria per i gol fuori casa e sempre con un 1–1 complessivo. Tuttavia a fine luglio l'Atlético Ciudad fu retrocesso amministrativamente per i debiti contratti con la squadra. Nessuna squadra della stessa federazione dei murciani poté permettersi il posto vacante, poiché dovevano essere pagati i 725 000€ di debiti. Ne approfittò l'Almería, che ottenne così la tanto perseguita promozione del filiale.

Dal 2010-2011 i rojiblancos militano in Segunda División B.

CronistoriaModifica

 
Cronistoria dell'Almería B
  • 1997 - Fondazione dell'Almería Club de Fútbol B.
  • 1997-1998 - Partecipa alla Primera División de Andalusia.
  • 1998-1999 - 2º in un girone della Primera División de Andalusia. Perde nelle eliminatorie per la promozione delle seconde classificate.
  • 1999-2000 - Partecipa alla Primera División de Andalusia.
  • 2000-2001 - Partecipa alla Primera División de Andalusia. Promosso sul campo in Tercera División, è costretto a causa della retrocessione della prima squadra in tale categoria a rimanere nei campionati regionali.
  • 2001 - in estate cambia denominazione in Unión Deportiva Almería B in conseguenza del nuovo nome della società.
  • 2001-2002 - Partecipa alla Primera División de Andalusia. Promosso in Tercera División.
  • 2002-2003 - 9º nel gruppo IX della Tercera División.
  • 2003-2004 - 9º nel gruppo IX della Tercera División.
  • 2004-2005 - 15º nel gruppo IX della Tercera División.
  • 2005-2006 - 9º nel gruppo IX della Tercera División.
  • 2006-2007 - 11º nel gruppo IX della Tercera División.
  • 2007-2008 - 8º nel gruppo IX della Tercera División.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'U.D. Almería B
 
Allenatori dell'Almería B

GiocatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'U.D. Almería B

Nella breve storia della squadra calciatori di buon livello hanno mosso i primi passi importanti della carriera, quali i nigeriani Stanley Okoro e Ramón Azeez, entrambi portati in prima squadra e esordienti in Nazionale (il secondo è stato anche convocato per il mondiale brasiliano del 2014). Anche Aleix Vidal, acquistato dal Siviglia nel 2014, è passato dalle giovanili dell'Almería, sebbene sia stato promosso dopo un solo mese trascorso nel filiale.

PalmarèsModifica

  • Gruppo IX Tercera División
secondo posto: 2008-2009

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Primera División[2] - - - -
Segunda División 0 - - 0
Segunda División B 4 2010-2011 2013-2014 4
Tercera División 8 2002-2003 2009-2010 8
Primera División de Andalusia 5 1997-1998 2001-2002 5

OrganicoModifica

Rosa 2013-2014Modifica

Rosa, numerazione e ruoli, tratti dal sito ufficiale, sono aggiornati al 3 gennaio 2014.[3]

N. Ruolo Giocatore
1   P Víctor Ibáñez Pascual
2   P Gianfranco Gazzaniga Farías
3   D Sergio Iglesias García
4   D Antonio Marín Molina
5   D Manuel Bonaque Acevedo
6   D Francisco Manuel Vélez Jiménez
7   D Miguel Zabaco Tomé
8   D Jaime Paredes Martín
9   D Adrián Paz Godino
10   C Carlos Selfa Sanfelix
11   C Joaquín Fernández Moreno
12   C Tiago Ulisses Aparecido Eugenio Sobra
N. Ruolo Giocatore
13   C George Higgins
14   C Sebastian Javier Rguez Iriarte
15   C Daniel López Albes
16   C Ivan Sánchez Robles
17   A Cristóbal Gil Martín
18   A Kim Young-gyu
19   C César Nicolás Varela Bautista
20   C David González Plata
21   A Mario Martos Serrano
22   A Luis Borja Lázaro Fernández
23   A Hicham Khaloua
24   A Daniel Romera Andújar

Staff tecnicoModifica

I ruoli, tratti dal sito ufficiale, sono aggiornati al 3 gennaio 2014.[3]

 
Staff dell'area tecnica
  •   Manuel Jesús Méndez Caballero - Delegato
  •   Daniel Salcedo Núñez - Delegato
  •   Miguel Rivera Mora - Allenatore
  •   Enrique Portaz Castaño - Aiuto allenatore
  •   Víctor Fortes Sánchez - Preparatore atletico
  •   Miguel Ángel Gutiérrez Torres - Preparatore dei portieri
  •   José Antonio Suárez Santos - Medico sociale

NoteModifica

  1. ^ (ES) Historia, udalmeriasad.com. URL consultato il 19 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2014).
  2. ^ Con le normative delle squadre filiali non potrà mai raggiungere tale livello.
  3. ^ a b (ES) Plantilla Almería B, udalmeriasad.com. URL consultato il 18 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica