Apri il menu principale

Unión Deportiva Vecindario

società calcistica spagnola
Unión Deportiva Vecindario
Calcio Football pictogram.svg
Blanquinegros (Bianconeri)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Bianco e Nero (Strisce).svg Bianco, nero
Dati societari
Città Santa Lucía de Tirajana
Nazione Spagna Spagna
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Spain.svg RFEF
Fondazione 1962
Presidente Spagna Manuel Suárez
Allenatore Spagna Pacuco Rosales
Stadio Municipal de Vecindario
(4.500 posti)
Sito web www.udvecindario.es
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

La Unión Deportiva Vecindario è stata una squadra di calcio spagnola che ha abbandonato l'attività nel 2016.

La squadra aveva base a Vecindario, nel comune di Santa Lucía de Tirajana, nell'isola di Gran Canaria.

StoriaModifica

Il club nacque nel 1962 e ha da sempre militato in divisioni inferiori fino al debutto in Segunda B (la terza serie) nella stagione 2000-2001.

Nel 2005-2006 conquista la prima storica promozione in Segunda División, ottenuta in seguito alla disputa dei play-off grazie al quarto posto in campionato.

Il 3 settembre 2006 vinse la sua prima partita in Segunda División sconfiggendo 4-2 il Castellón, salvo poi retrocedere al termine della stagione.

StadioModifica

Il campo di gioco del Vecindario è il Municipal de Vecindario con 2.500 posti. Il Municipal è il primo stadio spagnolo in erba artificiale omologato dalla RFEF e dalla LFP per ospitare partite di campionato.

Storia nella LigaModifica

  • Stagioni in Primera División: 0
  • Stagioni in Segunda División: 1
  • Stagione in Segunda División B: 7
  • Stagioni in Tercera División: 12

PalmarèsModifica

  • 2000-01: Promozione in Segunda División B
  • 2005-06: Promozione in Segunda División

GiocatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'U.D. Vecindario

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su udvecindario.es. URL consultato il 13 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2006).