Unione Calcio Montecchio Maggiore

Montecchio Maggiore Unione Calcio
Calcio Football pictogram.svg
Castellani
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Bianco, rosso
Dati societari
Città Montecchio Maggiore
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza Veneto 2017-2018
Fondazione 1923
Presidente Italia Romano Aleardi
Allenatore Italia Stefani Alberto
Stadio Polisportivo Comunale "Gino Cosaro"
(560 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Unione Calcio Montecchio Maggiore è la principale società calcistica di Montecchio Maggiore.

I colori sociali del club sono il rosso e il bianco.

Fondata nel 1923, milita nel torneo di Eccellenza Veneto quinto livello del campionato italiano.

StoriaModifica

Nel campionato di Prima Divisione 1946-1947 la squadra si presenta in maglia granata e con il nome "U.S. Ceccato" visto che l'omonima azienda del paese ne sostiene l'attività.

Nel campionato di 1950-1951 alla vigilia dell'ultima giornata Dueville e Ceccato sono appaiate a pari punti. ma il Ceccato perde 1-0 a Noventa con la Nova Gens mentre il Dueville batte in casa il Breganze 3-2 e guadagna la promozione.

Il salto di categoria è però rimandato di un solo anno e vincendo il girone D 1951-1952 viene ammesso al nuovo campionato di Promozione dove disputerà due stagioni con buoni risultati, un quinto e un sesto posto.

Nell'estate del 1988 la società viene rilevata dall'imprenditore Romano Aleardi che opera la fusione con il San Vitale dando vita all'Unione Calcio Montecchio Maggiore.

Dopo diverse stagioni disputate nei campionati regionali, alla fine della stagione 1997-1998 il Montecchio Maggiore è promosso per la prima volta nel campionato di Serie D. Nella stagione 2002-2003 retrocede in Eccellenza ai play-out, perdendo il derby tutto vicentino con il Lonigo (2-1 e 0-0).

La stagione successiva, però, il Montecchio Maggiore viene subito riammesso. Al termine della stagione 2011-2012 retrocede in Eccellenza. Nel campionato 2014-2015 retrocede in Promozione per poi ritornare in Eccellenza nella stagione 2016-2017 vincendo il campionato, categoria in cui tutt’ora milita avendo collezionato nel corso degli anni diverse seconde posizioni.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Montecchio Maggiore
  • Affiliata alla F.I.G.C. con denominazione ?.
  • 1949-1950 -

  • 1950-1951 - 3º nel girone B della Prima Divisione Veneto.
  • 1951-1952 - 1º nel girone D della Prima Divisione Veneto.   Promosso in Promozione.
  • 1952-1953 - 5º nel girone A della Promozione Veneto.
  • 1953-1954 - 6º nel girone A della Promozione Veneto.
  • 1954-1955 - Inattività.
  • 1955 - La società riparte come Montecchio Maggiore Calcio.
  • 1955-1956 - 1º posto nel girone D della Seconda Divisione Veneto.   Promosso in Prima Divisione.
  • 1956-1957 - 8º nel girone B della Prima Divisione Veneto.
  • 1957-1958 - 9º nel girone B della Prima Divisione Veneto.
  • 1958-1959 - 9º nel girone B della Prima Divisione Veneto.
  • 1959-1960 - 10º nel girone B della Seconda Categoria Veneto.

  • 1960-1961 - 7º nel girone C della Seconda Categoria Veneto.
  • 1961-1962 - 7º nel girone C della Seconda Categoria Veneto.
  • 1962-1963 - 6º nel girone C della Seconda Categoria Veneto.
  • 1963-1964 - 2º nel girone C della Seconda Categoria Veneto.
  • 1964-1965 - 8º nel girone A della Prima Categoria Veneto.
  • 1965-1966 - 16º nel girone A della Prima Categoria Veneto.   Retrocesso in Seconda Categoria.
  • 1966-1967 - 1º nel girone C di Seconda Categoria Veneto.   Promosso in Prima Categoria.
  • 1967-1968 - 2º nel girone A della Prima Categoria Veneto.
  • 1968-1969 - 9º nel girone A della Prima Categoria Veneto.
  • 1969-1970 - 11º nel girone A della Prima Categoria Veneto.

  • 1970-1971 - 11º nel girone B della Prima Categoria Veneto.
  • 1971-1972 - 14º nel girone B della Prima Categoria Veneto.
  • 1972-1973 - 9º nel girone A della Prima Categoria Veneto.
  • 1973-1974 - 12º nel girone A della Prima Categoria Veneto.
  • 1974-1975 - 15º nel girone B della Prima Categoria Veneto.   Retrocesso in Seconda Categoria. Poi riammesso dal C.R.V.
  • 1975-1976 - 14º nel girone B della Prima Categoria Veneto.   Retrocesso in Seconda Categoria.
  • 1976-1977 - 16º nel girone C della Seconda Categoria Veneto.   Retrocesso in Terza Categoria.
  • 1977-1978 - 1º nel girone della Terza Categoria vicentina.   Promosso in Seconda Categoria. Vince il titolo provinciale del Comitato Provinciale di Vicenza.[1]
  • 1978-1979 - 1º nel girone D della Seconda Categoria Veneto.   Promosso in Prima Categoria.
  • 1979-1980 - 1º nel girone B della Prima Categoria Veneto.   Promosso in Promozione.

  • 1980-1981 - 12º nel girone A della Promozione Veneto.
  • 1981-1982 - 9º nel girone A della Promozione Veneto.
  • 1982-1983 - 14º nel girone A della Promozione Veneto.   Retrocesso in Prima Categoria.
  • 1983-1984 - 16º nel girone B della Prima Categoria Veneto.   Retrocesso in Seconda Categoria.
  • 1984-1985 - 3º nel girone D della Seconda Categoria Veneto.
  • 1985-1986 - 10º nel girone D della Seconda Categoria Veneto.
  • 1986-1987 - 2º nel girone D della Seconda Categoria Veneto.   Promosso in Prima Categoria[2].
  • 1987-1988 - 14º nel girone B della Prima Categoria Veneto.   Retrocesso in Seconda Categoria.
  • 1988 - La società si fonde con il San Vitale e assume la denominazione Unione Calcio Montecchio Maggiore.
  • 1988-1989 - 5º nel girone D della Seconda Categoria Veneto.
  • 1989-1990 - 2º nel girone D della Seconda Categoria Veneto.   Promosso in Prima Categoria.

  • 1990-1991 - 1º nel girone B della Prima Categoria Veneto.  Promosso in Promozione. Vince il Titolo Regionale[3].
  • 1991-1992 - 2º nel girone A della Promozione Veneto.
  • 1992-1993 - 5º nel girone A della Promozione Veneto. Ammesso in Eccellenza Veneto a completamento organici.
  • 1993-1994 - 12º nel girone A della Eccellenza Veneto.
  • 1994-1995 - 14º nel girone A della Eccellenza Veneto.   Retrocesso in Promozione dopo spareggio[4].
  • 1995-1996 - 1º nel girone A della Promozione Veneto.   Promosso in Eccellenza Veneto.
  • 1996-1997 - 3º nel girone A della Eccellenza Veneto.
  • 1997-1998 - 1º nel girone A della Eccellenza Veneto.   Promosso al Campionato Nazionale Dilettanti (C.N.D.). Perde la finale per il titolo regionale[5].
  • 1998-1999 - 5º nel girone B del C.N.D. Ammesso nella nuova Serie D.
  • 1999-2000 - 2º nel girone C di Serie D.

  • 2000-2001 - 12º nel girone C della Serie D.
  • 2001-2002 - 3º nel girone C della Serie D.
  • 2002-2003 - 16º nel girone C della Serie D. Retrocesso in Eccellenza, è successivamente riammesso.
  • 2003-2004 - 12º nel girone D della Serie D.
  • 2004-2005 - 7º nel girone C della Serie D.
  • 2005-2006 - 15º nel girone D della Serie D. Vince i play-out contro il Vallagarina (0-1 fuori e 3-1 in casa).
  • 2006-2007 - 12º nel girone D della Serie D.
  • 2007-2008 - 16º nel girone C della Serie D. Vince i play-out contro il Sandonà 1922 (1-1 in casa e 3-0 fuori).
  • 2008-2009 - 16º nel girone C della Serie D. Vince i play-out contro il Trento (1-1 in casa e 3-1 fuori).
  • 2009-2010 - 20º nel girone C della Serie D. Retrocesso in Eccellenza Veneto, è successivamente riammesso.

  • 2010-2011 - 13º nel girone C della Serie D. perde i play-out contro il Città di Concordia (1-1 in trasferta e 1-2 in casa). Retrocesso in Eccellenza, è successivamente riammesso.
  • 2011-2012 - 16º nel girone C della Serie D.   Retrocesso in Eccellenza Veneto. Perde i play-out contro il St. Georgen (3-2 in casa e 2-4 in trasferta)
  • 2012-2013 - 7º nel girone A dell'Eccellenza Veneto.
  • 2013-2014 - 12º nel girone A dell'Eccellenza Veneto.
  • 2014-2015 - 15º nel girone A dell'Eccellenza Veneto.   Retrocesso in Promozione
  • 2015-2016 - 3º nel girone B della Promozione Veneto.
  • 2016-2017 - 1º nel girone B della Promozione Veneto.   Promosso in Eccellenza. Vince il titolo regionale[6].
  • 2017-2018 - 2º nel girone A dell'Eccellenza Veneto. Primo turno play-off del girone: Montecchio-Caldiero 0-1.
  • 2018-2019 - 4º nel girone A dell'Eccellenza Veneto. Primo turno play-off del girone: Montecchio-Pozzonovo 0-4.
  • 2019-2020 - 2º nel girone A dell'Eccellenza Veneto. Campionato sospeso causa COVID-19.

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

1997-1998 (girone A)
2016-2017 (girone B)

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1999-2000 (girone C)
Terzo posto: 2001-2002 (girone C)
Finalista: 1999-2000
Terzo posto: 1996-1997 (girone A)
Terzo posto: 2015-2016 (girone B)
Semifinalista: 2018-2019

Voci correlateModifica

  1. ^ Finale a Dueville: Montecchio-Bertesina 1-0.
  2. ^ Dopo spareggio a tre con Tezze Arzignano e A.Lora Recoaro. A Castelgomberto: Tezze-A. Lora Recoaro 2-0; a Trissino: Montecchio-A. Lora Recoaro 2-2; a Sovizzo: Montecchio-Tezze 1-1.
  3. ^ Finale a Martellago: Montecchio-Cordignano 2-0.
  4. ^ A Noventa Vicentina: Abano-Montecchio 1-0 d.t.s.
  5. ^ A Mirano: Portosummaga-Montecchio 1-0.
  6. ^ Finale a Camposampiero: Montecchi-Vittorio Falmec 3-1.